Tabellone completo Women's Champions League

Tra le 54 squadre che partecipano alla UEFA Women's Champions League 2013/14 figurano quattro ex vincitrici. Il sorteggio della fase di qualificazione si svolgerà il 27 giugno e verrà trasmesso in diretta su UEFA.com.

©Sportsfile

Tra le 54 squadre provenienti da 46 nazioni che partecipano alla UEFA Women's Champions League 2013/14 figurano quattro ex vincitrici e un'esordiente svedese. Il sorteggio della fase di qualificazione si svolgerà il 27 giugno e verrà trasmesso in diretta su UEFA.com dalle 14.00(CET).

Le prime due squadre degli otto paesi con il ranking più alto (secondo la lista di accesso) e le squadre campioni delle sei federazioni successive accedono direttamente ai sedicesimi. Le altre 32 contendenti devono superare la fase di qualificazione dall'8 al 13 agosto per aggiudicarsi uno dei 10 posti rimanenti.

Le partecipanti alle qualificazioni vengono classificate in base al coefficiente: al sorteggio verranno formati otto gironi di qualificazione con una squadra da ciascuna delle quattro fasce. Otto formazioni già designate come squadre ospitanti verranno sorteggiate prima da un'urna separata e collocate nel loro girone in base alla loro fascia.

Tra le partecipanti alla fase di qualificazione figurano il KÍ Klaksvík delle Isole Faroe, che in 13 stagioni ha sempre partecipato alle competizioni europee per club femminili, e cinque esordienti: Clube Atlético Ouriense (Portogallo), Raheny United FC (campione d'Irlanda) ŽFK Bilјanini Izvori 2010, (Macedonia) Konak Belediyes GSK (Turchia) ed FC Union Nové Zámky, ultima squadra ad essersi qualificata grazie alla vittoria del titolo slovacco la scorsa settimana.

Le otto vincitrici dei gironi di qualificazione, più le due seconde con i migliori risultati contro la prima e la terza dei rispettivi gironi, procedono al sorteggio dei sedicesimi in vista delle gare di ottobre. Fra le squadre che partecipano per la prima volta e si sono qualificate direttamente ai sedicesimi c'è il Tyresö FF campione di Svezia. La giocatrice più rappresentativa di questa formazione è Marta, che ha ispirato l'Umeå IK alla vittoria nel 2004 e in altre due finali.

Da tenere d'occhio anche l'ASV Spratzern, all'esordio dopo che l'Austria ha scavalcato la Norvegia tra le nazioni con due squadre qualificate, e che per poco non è riuscita a negare all'SV Neulengbach l'11esimo titolo consecutivo per differenza reti. FC Twente e R. Standard de Liège rappresentano Olanda e Belgio, che partecipano al nuovo campionato congiunto BeNe League vinto dalla squadra olandese.

Il VfL Wolfsburg campione in carica inizierà i sedicesimi a fianco dell'Olympique Lyonnais, battuto il mese scorso in finale dopo due anni di dominio, e alle ex campioni 1. FFC Turbine Potsdam e Arsenal LFC. Fra le maggiori contententi troviamo anche il Paris Saint-Germain FC, secondo dietro il Lione la scorsa stagione.

La finale si disputerà il 22 maggio a Lisbona, due giorni prima della finale di UEFA Champions League all'Estádio do Sport Lisboa e Benfica. Si tratterà della quinta finale unica con l'attuale formato; le quattro precedenti hanno sempre visto in campo il Lione contro una squadra tedesca.

Calendario del torneo
Sorteggio fase di qualificazione: 27 giugno, 14.00(CET)
Fase di qualificazione: 8–13 agosto
Sorteggio sedicesimi e ottavi di finale: 5 settembre
Sedicesimi di finale: 9/10 e 16/17 ottobre
Ottavi di finale: 9/10 e 13/14 novembre
Sorteggio quarti e semifinali: 21 novembre
Quarti di finale: 21/22 e 28/29 marzo
Semifinali: 19/20 e 26/27 aprile
Finale (Lisbona): 22 maggio

Lista di accesso completa con coefficienti

Qualificate direttamente ai sedicesimi (*seconde in campionato)
VfL Wolfsburg (GER, campione in carica)
Olympique Lyonnais (FRA)
1. FFC Turbine Potsdam (GER)*
Arsenal LFC (ENG)
FC Rossiyanka (RUS)*
ASD Torres Calcio (ITA)
Brøndby IF (DEN)
FC Malmö (SWE)*
AC Sparta Praha (CZE)
Fortuna Hjørring (DEN)*
Paris Saint-Germain FC (FRA)*
SV Neulengbach (AUT)
FK Zorkiy Krasnogorsk (RUS)
Birmingham City LFC (ENG)*
Tyresö FF (SWE)
R. Standard de Liège (BEL)
UPC Tavagnacco (ITA)*
WFC SSHVSM Kairat (KAZ)
FC Barcelona (ESP)
Lillestrøm SK (NOR)
Thór/KA (ISL)
ASV Spratzern (AUT)*

Fase di qualificazione (**squadre ospitanti)
Fascia 1

Glasgow City LFC (SCO, urna 5)
RTP Unia Racibórz (POL, 5)
FC Zürich Frauen (SUI, 5)
FC PAOK (GRE, 5)
Apollon Limassol LFC (CYP, 1)**
Olimpia Cluj-Napoca (ROU, 1)**
MTK Hungária FC (HUN, 5)
WFC SFK 2000 Sarajevo (BIH, 1)**

Fascia 2
PK-35 Vantaa (FIN, 1)**
WFC Kharkiv (UKR, 4)
ŽFK Spartak (SRB, 4)
FC Twente (NED, 1)**
FC NSA Sofia (BUL, 4)
ASA Tel-Aviv FC (ISR, 4)
FC Bobruchanka (BLR, 4)
KÍ Klaksvík (FRO, 4)

Fascia 3
WFC Osijek (CRO, 3)
Gintra Universitetas (LTU, 3)
WFC Pomurje (SVN, 1)**
Raheny United FC (IRL, 3)
Clube Atlético Ouriense (POR, 1)**
Cardiff City LFC (WAL, 3)
FC Union Nové Zámky (SVK, 3)
Pärnu Jalgpalliklubi (EST, 3)

Fascia 4
ŽFK Bilјanini Izvori 2010 (MKD, 2)
Konak Belediyesi GSK (TUR, 2)
Crusaders Strikers WFC (NIR, 1)**
CS Goiador-SS 11-Real (MDA, 2)
Ada Velipoje (ALB, 2)
Birkirkara FC (MLT, 2)
WFC Ekonomist (MNE, 2)
SK Liepājas Metalurgs (LVA, 2)

In alto