UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Sorteggio quarti di finale e semifinali Women's Champions League: Brann-Barcellona, Benfica-Lione, Ajax-Chelsea, Häcken-Paris

Il sorteggio ha deciso il tabellone completo sino alla finale di Bilbao.

UEFA

Il sorteggio dei quarti di finale e delle semifinali di UEFA Women's Champions League, che si è svolto a Nyon, presso la sede della UEFA, è stato effettuato dall'ex attaccante della nazionale inglese, Jodie Taylor e dalla responsabile UEFA del calcio femminile, Nadine Kessler, e ha deciso il cammino sino alla finale di Bilbao.

Verso Bilbao: accoppiamenti quarti di finale e semifinali

Quarti di finale

Andata:

Martedì 19 marzo
Ajax - Chelsea (18:45)
Benfica - Lione (21:00)

Mercoledì 20 marzo
Häcken - Paris Saint-Germain (18:45)
Brann - Barcellona (21:00)

Ritorno:

Mercoledì 27 marzo
Lione - Benfica (18:45)
Chelsea - Ajax (21:00)

Giovedì 28 marzo
Barcellona - Brann (18:45)
Paris Saint-Germain - Häcken (21:00)

Orari CET

Semifinali (20/21 e 27/28 aprile)

1: Brann/Barcellona - Ajax/Chelsea
2: Benfica/Lione - Häcken/Paris Saint-Germain

Finale (25 maggio, San Mamés, Bilbao)

Vincente Semifinale 1 - Vincente Semifinale 2

Le campionesse in carica del Barcellona affrontano il Brann ai quarti di finale. Il Lione, otto volte campione, affronta il Benfica, la prima squadra portoghese a raggiungere questa fase.

L'Ajax, davanti a Bayern e Roma nel proprio girone, ai quarti di finale incontra il Chelsea. La squadra inglese sogna di conquistare il trofeo nell'ultima stagione con Emma Hayes sulla panchina. L'Häcken, che ha raggiunto i quarti di finale per l'ultima volta più di dieci anni fa, sfida il Paris Saint-Germain, due volte secondo classificato.

Sono state sorteggiate anche le semifinali, con potenziali sfide che includono la rivincita dell'ultimo quarto di finale del 2022/23 tra i campioni in carica del Barcellona e il Chelsea, oltre a un altro possibile incontro tra Lione e Paris Saint-Germain.

Le squadre dei quarti di finale

Le squadre possono schierare i nuovi acquisti nei quarti di finale di Women's Champions League?

A partire dai quarti di finale, un club può registrare un massimo di tre nuove giocatrici per le restanti partite della competizione. La registrazione deve essere completata entro e non oltre il 14 marzo (24:00 CET);

Uno o tutte e tre le giocatrici possono essere state schierate da un altro club nel turno 1, turno 2 o nella fase a gironi.

Per tutti i dettagli, leggi l'Articolo 46 del regolamento della competizione.

Dove posso vedere i quarti e le semifinali della Women's Champions League?

Le partite di questa edizione di UEFA Women's Champions League sono trasmesse in diretta e gratuitamente in streaming su DAZN, mentre solo alcune su YouTube.

Clicca qui per tutti i dettagli sulle dirette streaming delle partite.

Dove si giocherà la finale della UEFA Women's Champions League 2024?

Il San Mamés di Bilbao ospiterà la finale sabato 25 maggio.

Lo stadio di casa dell'Athletic Club di Bilbao, che vanta una capienza di oltre 50.000 posti, è stata costruita sul sito del vecchio San Mamés, sostituendo l'omonima arena vecchia di 100 anni. La squadra femminile dell'Athletic Club ha giocato diverse partite nel nuovo stadio, attirando 48.121 tifosi per una partita di coppa del 2019 contro l'Atlético de Madrid, all'epoca un record per il calcio spagnolo.

Il San Mamés ha ospitato in precedenza due quarti di finale e una semifinale della Women's Champions League 2019/20, che si è conclusa con una fase finale a otto squadre a eliminazione diretta giocata a porte chiuse. Le altre partite, compresa la finale, si sono disputate a San Sebastián, quando per la seconda volta la competizione si concluse in Spagna dopo che il Coliseum Alfonso Pérez di Getafe aveva ospitato la prima finale della nuova Women's Champions League nel 2010.

Scelti per te