UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Fase a gironi di Women's Champions League: qual è la tua partita preferita?

Abbiamo scelto le sei partite più entusiasmanti della fase a gironi. Scoprite quali sono e fate la vostra scelta.

L'esultanza di Sherida Spitse (n. 8) per il 2-0 dell'Ajax contro il Paris Saint-Germain nella prima giornata
L'esultanza di Sherida Spitse (n. 8) per il 2-0 dell'Ajax contro il Paris Saint-Germain nella prima giornata UEFA via Getty Images

Nella fase a gironi della UEFA Women's Champions League 2023/24, gol e spettacolo sono stati i protagonisti indiscussi in campo, con rimonte al cardiopalma, gol da capogiro e pareggi all'ultimo respiro.

UEFA.com ha scelto sei partite che ci hanno particolarmente entusiasmato. Vota la tua preferita.

Ajax - Paris Saint-Germain 2-0

15/11/2023, prima giornata Gruppo C

Dopo essere diventata la prima squadra dei Paesi Bassi a raggiungere la fase a gironi, l'Ajax si presenta da outsider di un girone che contiene tre formazioni arrivate ai quarti nella passata stagione: Bayern, Paris e Roma. Ma nella prima uscita alla Johan Cruijff ArenA, l'Ajax ottiene uno scalpo prestigioso battendo 2-0 in Paris. Con questi primi tre dei nove punti complessivi conquistati in sei giornate, mette un tassello fondamentale per la qualificazione ai quarti di finale.

Il Paris inizia bene la gara, ma dopo 34 minuti le padrone di casa passano in vantaggio con una conclusione da posizione defilata di Tiny Hoekstra. Poco prima dell'intervallo l'Ajax chiude i conti col rigore trasformato da Sherida Spitse dopo un fallo su Ashleigh Weerden. La capitana Spitse dopo la partita dice a UEFA.com: "Credo che loro fossero più nervose di noi, perché eravamo presumibilmente sfavorite".

Momento magico: la capriola di Spitse dopo il raddoppio.

Highlights: Ajax - Paris 2-0 

Eintracht Francoforte - Benfica 1-1

21/12/2023, quarta giornata Gruppo A

Una volta che il Barcellona ha battuto entrambe queste squadre - che a loro volta hanno sconfitto il Rosengård - le gare d'andata e ritorno della terza e quarta giornata tra Francoforte e Benfica sembravano una sorta di spareggio per il secondo posto e la qualificazione ai quarti di finale.

Le quattro volte campionesse del Francoforte avevano una migliore tradizione europea, ma il Benfica - alla fase a gironi per il terzo anno consecutivo - è ormai un cliente abituale della massima competizione europea e quindi non stupisce più di tanto la vittoria per 1-0 in casa contro la formazione tedesca nella giornata precedente.

Nella sfida della settimana successiva, il Francoforte passa in vantaggio al 28' con Géraldine Reuteler. La squadra di casa domina anche nella ripresa ma a 19 minuti dalla fine, Nycole Raysla (entrata a partita in corso) trasforma in gol il cross di Kika Nazareth.

Nei minuti di recupero, il Francoforte ha l'occasione per vincere la gara quando Carlotta Wamser si guadagna un rigore, ma il portiere tedesco del Benfica, Lena Pauels, nega a Laura Freigang i tre punti.

Momento magico: Pauels para il rigore, si tuffa sulla ribattuta e poi viene assalita dall'esultanza delle compagne.

Highlights: Eintracht Francoforte - Benfica 1-1 

Brann - Lione 2-2

21/12/2023, quarta giornata Gruppo B

Il Brann, unica squadra della fase a gironi a non aver mai raggiunto gli ottavi di finale in nessun formato, parte alla grande battendo il St. Pölten e lo Slavia Praha. Nonostante la sconfitta per 3-1 in casa del Lione, la squadra norvegese, e in particolare la sua giovane centrocampista Signe Gaupset, sono tra le più attese della quarta giornata.

Il Lione parte da pronostico come favorito a Bergen anche la settimana successiva (come in tutte le altre partite giocate finora nel 2023/24). Con una vittoria le francesi sigillerebbero il primo posto a due partite dall'ultima giornata. Dopo appena 13 minuti, le otto volte campionesse sono già sul 2-0 grazie ad Amel Majri e a un rigore trasformato da Ada Hegerberg.

Prima dell'intervallo, le padrone di casa accorciano con un tiro da fuori area di Justine Kielland. Nella ripresa però cambiano gli equilibri in favore del Brann con l'espulsione di Lindsey Horan al 52'. Con la neve che cade copiosa dal cielo, nei minuti di recupero, sugli sviluppi di un corner, Gaupset si avventa su un pallone vagante mettendo in porta il gol del 2-2 definitivo che vale la qualificazione.

Momento magico: il pari di Gaupset che permette al Brann di diventare la prima squadra ad evitare la sconfitta dopo essere andati sotto di due gol in una partita contro l'Olympique Lyonnais da quando nel 2004 ha rilevato l'FC Lyon.

Highlights: Brann - Lione 2-2

Roma - Bayern 2-2

24/01/2024, quinta giornata Gruppo C

La Roma aveva iniziato la fase a gironi in grande stile: prima il pari in rimonta dopo essere andata sotto di due gol in casa del Bayern, e poi il successo casalingo contro l'Ajax che vale il primo posto. Ma le due sconfitte contro il Paris Saint-Germain fanno sprofondare le giallorosse dal primo al quarto posto, a un punto dal Bayern terzo classificato, anche se nessuna delle due squadre è lontana dalle prime due.

Entrambe hanno bisogno di un buon risultato a Roma nella quinta giornata, ma sono le giallorosse a passare per prime in vantaggio grazie al gol alla mezz'ora di Valentina Giacinti. Il risultato resta fermo sull'1-0 fino all'87', quando Lea Schüller sigla il pari con un bel colpo di testa.

Con entrambe le squadre alla ricerca dei tre punti, nei minuti di recupero la Roma segna con Manuela Giugliano la rete del 2-1 che potrebbe valere la vittoria. Tuttavia la partita non è ancora finita e prima del fischio finale, Schüller segna la doppietta personale di testa fissando il risultato sul 2-2.

Momento magico: le emozioni contrastanti dei convulsi minuti di recupero della partita.

Highlights: Roma - Bayern 2-2 

Bayern - Paris Saint-Germain 2-2

30/01/2024, sesta giornata Gruppo C

In alcuni gironi era già tutto deciso prima della sesta giornata, ma non nel Gruppo C dove tutte sono ancora in corsa. A Monaco di Baviera, il Bayern sapeva che serviva solo una vittoria, mentre il Paris era consapevole che un punto avrebbe sigillato la qualificazione e quasi certamente il primo posto.

In virtù della vittoria dell'Ajax contro la Roma nell'altra partita del girone, col pari contro il Bayern, le francesi passano dal terzo al primo posto mentre il Bayern scende in terza posizione interrompendo la striscia di cinque qualificazioni consecutive ai quarti di finale, mentre il Paris vola al suo sesto quarto consecutivo nonostante le due sconfitte nelle prime due giornate

Momento magico: le emozioni contrastanti dopo il pareggio in extremis.

Highlights: Bayern - Paris 2-2 

Benfica - Barcellona 4-4

31/01/2024, sesta giornata Gruppo A

Il Gruppo A, invece, è già deciso prima della sesta giornata, con il Barcellona al primo posto e il Benfica al secondo. Ma le due squadre danno comunque vita a una partita straordinaria, in cui il Barcellona si porta sul 2-0, prima della doppietta di Marie Alidou nella prima frazione di gioco.

Nella ripresa Caroline Graham Hansen segna il suo secondo gol della serata riportando in vantaggio il Barça, mentre l'autogol di Lucy Bronze vale nuovamente il pari. Nei minuti di recupero la stessa Bronze si fa perdonare segnando un gol di testa, ma ancora una volta le portoghesi pareggiano, negando alle spagnole la terza fase a gironi a punteggio pieno. Risultato non da poco, visto che le campionesse spagnole avevano vinto tutte le 22 partite precedenti di questa stagione, subendo appena quattro gol.

Momento magico: il portiere del Benfica, Lena Pauels, respinge gli assalti del Barcellona sul 4-3, anche se alla fine non può nulla sul gol al fotofinish.

Highlights: Benfica 4-4 Barcelona

Scelti per te