UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Le partite di mercoledì: Barcellona e Arsenal a valanga, Lione vittorioso nel finale

Lione e Barcellona restano a punteggio pieno, mentre l'Arsenal travolge il Køge.

Il Lione ha staccato il Bayern di cinque punti
Il Lione ha staccato il Bayern di cinque punti Getty Images

Lione e Barcellona vincono le rispettive gare contro una squadra tedesca e rimangono a punteggio pieno nel girone di UEFA Women's Champions League, mentre l'Arsenal consolida la sua posizione e l'Häcken centra una vittoria importante.

UEFA.com riepiloga tutte le partite di mercoledì.

Tutti i risultati di mercoledì


Clicca sui risultati per rivivere la partita minuto per minuto e guardare gli highlights dalla mezzanotte.


Gruppo C

Barcelona - Hoffenheim 4-0

Le campionesse in carica restano a punteggio pieno grazie a una netta vittoria sull'Hoffenheim. Jennifer Hermoso apre le danze con un colpo di testa in avvio, poi Alexia Putellas raddoppia su calcio di punizione e fa tris con una conclusione che passa sotto il corpo di Martina Tufekovic. Il portiere ospite si riscatta con una serie di pregevoli parate ma non può evitare il quarto gol di Marta Torrejón su cross di Putellas nel finale.

HB Køge - Arsenal 1-5

L'Arsenal domina e stacca l'Hoffenheim di tre lunghezze. Le campionesse del 2006/07 sbagliano un calcio di rigore con Nikita Parris, neutralizzata da Kaylan Marckese, ma sbloccano il risultato con un calcio di punizione di Steph Catley, mentre Parris e Caitlin Foord segnano verso il quarto d'ora della ripresa. Maddie Pokorny capitalizza una rara occasione delle padrone di casa e segna il primo gol della formazione danese nel girone. Le ospiti, però, non tolgono il piede dall'acceleratore e dilagano sul finire con Anna Patten e il capitano Jordan Nobbs.

17 novembre: Hoffenheim - Barcelona (18:45 CET), Arsenal - HB Køge (21:00 CET)

Gruppo D

Benfica - Häcken 0-1

Un rigore nel finale trasformato da Elin Rubensson basta all'Häcken per conquistare i primi punti nel girone e portarsi a una sola lunghezza dal Bayern, secondo. Il Benfica, che nella prima gara contro il Bayern ha pareggiato ma non ha ancora segnato un gol, colpisce un palo con Francisca Nazareth, ma quando sul fronte opposto la subentrata Stine Larsen viene atterrata in area, Rubensson non sbaglia dal dischetto.

Lyon - Bayern München 2-1

Grazie a un colpo di testa d'esperienza di Amandine Henry all'86', il Lione stacca di cinque punti il Bayern, battendolo in rimonta e interrompendo la sua striscia di imbattibilità. Dopo un autogol di Kadeisha Buchanan nel primo tempo, Janice Cayman pareggia al 5' della ripresa, poi Henry decide l'incontro a pochi minuti dalla fine.

17 novembre: Häcken - Benfica (18:45 CET), Bayern München - Lyon (21:00 CET)