UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Prima giornataWomen's Champions League: Lione e Barcellona volano

Lyon, Barcelona e Hoffenheim iniziano la fase a gironi con vittorie convincenti, mentre il Benfica ferma il Bayern.

Melvine Malard (Lyon, al centro) esulta dopo il gol contro l'Häcken
Melvine Malard (Lyon, al centro) esulta dopo il gol contro l'Häcken Getty Images

La prima serata della nuova UEFA Women's Champions League si conclude con le attese vittorie di Lyon e Barcellona, ma anche Hoffenheim e Benfica dimostrano di avere qualche credenziale.

UEFA.com riepiloga tutte le partite dei Gruppi C e D di martedì.

Tutti i risultati di martedì

Clicca sui risultati per rivivere la partita minuto per minuto. Gli highlights sono disponibili dalla mezzanotte.

Gruppo C

Barcelona - Arsenal 4-1

Le campionesse in carica dominano contro le vincitrici del 2007 e si portano in vantaggio nel primo tempo con Mariona Caldentey e Alexia Putellas. Nella ripresa arrivano il terzo gol di Asisat Oshoala, la risposta di Frida Maanum per l'Arsenal e un altro gol di Lieke Martens per le padrone di casa. Allo scadere, Manuela Zinsberger para un rigore di Alexia, che prima della gara ritira il premio UEFA Women's Player of the Year.

Highlights: Barcelona 4-1 Arsenal
Highlights: Barcelona 4-1 Arsenal

Hoffenheim - HB Køge 5-0

La sfida tra due squadre all'esordio in Europa si conclude nettamente a favore dell'Hoffenheim. Le padrone di casa si portano in vantaggio con un bel gol di Katharina Naschenweng al 18', mentre Nicole Billa raddoppia a inizio ripresa. Dopo il terzo gol di Luana Bühler con un pallonetto dalla distanza, la doppietta di Tine De Caigny mette il risultato in cassaforte.

14 ottobre: HB Køge - Barcelona (18:45 CET), Arsenal - Hoffenheim (21:00 CET)

Gruppo D

Highlights: Häcken 0-3 Lyon
Highlights: Häcken 0-3 Lyon

Häcken - Lyon 0-3

Le sette volte campionesse d'Europa superano l'Häcken in scioltezza. Melvine Malard segna il primo gol assoluto della fase a gironi dopo appena 10 minuti, mentre Catarina Macario raddoppia all'inizio del secondo tempo. La formazione svedese crolla quando Stine Larsen incorna nella propria porta un calcio d'angolo battuto da Selma Bacha. È una serata perfetta per il Lione, che ha anche il tempo di inserire Ada Hegerberg dopo il grave infortunio che la teneva lontano dai campi da gennaio 2020.

Benfica - Bayern München 0-0

Prima squadra portoghese ad arrivare tra le migliori 16 nella competizione, il Benfica mostra una grande solidità difensiva e ferma il Bayern, semifinalista nella scorsa edizione. Il Bayern tira a rete 15 volte, ma il portiere Letícia è imbattibile e vince la sfida contro Lea Schüller, che nel finale colpisce anche la traversa. Il Benfica sfiora addirittura il colpaccio con due conclusioni rasoterra di Cloé Lacasse.

14 ottobre: Bayern München - Häcken (18:45 CET), Lyon - Benfica (21:00 CET)