UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

UEFA Women's Champions League: cosa guardare alla prima giornata

La prima fase a gironi inizia martedì: ecco gli spunti più interessanti per la prima giornata.

L'Arsenal inizia contro il Barcellona
L'Arsenal inizia contro il Barcellona Getty Images

Vent'anni dopo le prime partite di UEFA Women's Cup (2001/02), la UEFA Women's Champions League compie un altro grande passo in avanti con la nuova fase a gironi, al via martedì e mercoledì.

Con sfide in programma fino a metà dicembre e trasmesse in diretta su DAZN/YouTube, le 16 squadre in gara saranno più che mai sotto i riflettori. UEFA.com passa in rassegna le gare più interessanti della prima giornata.

Orari CET

Martedì 5 ottobre
Gruppo C: Hoffenheim - HB Køge (18:45), Barcelona - Arsenal (21:00)
Gruppo D
: Häcken - Lyon (18:45), Benfica - Bayern München (21:00)

Mercoledì 6 ottobre
Gruppo A: Servette - Juventus (18:45), Chelsea - Wolfsburg (21:00)
Gruppo B: WFC Kharkiv - Real Madrid (18:45), Breidablik - Paris Saint-Germain (21:00)

Che cosa guardare

Jennifer Beattie risulta dopo il gol contro il Barcellona nel 2012 con Kim Little
Jennifer Beattie risulta dopo il gol contro il Barcellona nel 2012 con Kim LittleArsenal FC via Getty Images

Le campionesse riprendono l'opera
Il Barcellona ha vinto il torneo per la prima volta a maggio battendo il Chelsea per 4-0 a Göteborg e riaffronta l'Arsenal, vincitore per 3-0 a Barcellona e 4-0 in casa ai sedicesimi dell'edizione 2012/13. Jennifer Beattie, autrice di un gol al Mini Estadi, potrebbe scendere in campo insieme un'altra reduce di quella partita, Kim Little, mentre l'altra reduce Jordan Nobbs è alle prese con un infortunio alla caviglia. In campo c'erano anche Alexia Putellas, votata Giocatrice dell'Anno UEFA, e Melanie Serrano.

Guarda gli highlights dei sette trionfi del Lione
Guarda gli highlights dei sette trionfi del Lione

Lione disorientato
Per la prima volta dopo cinque anni, il Lione scende in campo da non detentrice della UEFA Women's Champions League. Il suo lungo dominio è stato interrotto dal Paris Saint-Germain ai quarti della scorsa stagione, ma il Lione non ha sprecato tempo per la ricostruzione. L'ex giocatrice Sonia Bompastor è diventata allenatrice, mentre Sarah Bouhaddi, Dzsenifer Marozsán e Eugénie Le Sommer sono state prestate alla squadra americana del Lione, l'OL Reign. Tra i nuovi acquisti ci sono Daniëlle van de Donk, Damaris Egurrola, Signe Bruun e Christiane Endler. Dopo il ritorno in difesa di Griedge Mbock Bathy, anche Ada Hegerberg si appresta al rientro dopo 20 mesi di assenza. Il BK Häcken è all'esordio ma non è una squadra nuova, perché la società ha rilevato il Göteborg FC nei mesi scorsi.

Pernille Harder ha contribuito alla vittoria del Chelsea contro il Wolfsburg
Pernille Harder ha contribuito alla vittoria del Chelsea contro il Wolfsburg

Ennesima sfida tra Chelsea e Wolfsburg
Tra il 2015/16 e il 2017/18, il Chelsea si è sempre visto sbarrare il cammino dal Wolfsburg, ma in primavera si è preso una rivincita trionfando 2-1 e 3-0 ai quarti di finale. In gol anche Pernille Harder, che aveva lasciato il Wolfsburg per il Chelsea poco prima della finale 2020. Con il Chelsea per la prima volta finalista la scorsa stagione e il Wolfsburg guidato dal neoallenatore Tommy Stroot, le due squadre cercheranno di giustificare le loro ambizioni per la finale del prossimo maggio a Torino. Al Wolfsburg mancherà però Ewa Pajor.

Volti nuovi

• Con il nuovo format, tre nuove squadre si sono qualificate alla fase a gironi: Real Madrid, Hoffenheim e HB Køge. Quest'ultima è stata promossa nel massimo campionato danese solo nel 2020 ed è riuscita a interrompere il duopolio Brondby-Fortuna Hjørring che durava da 20 anni.

Il Benfica scrive la storia per il Portogallo
Il Benfica scrive la storia per il PortogalloSL Benfica

• Altre due squadre scrivono una piccola pagina di storia. Il Benfica, che esordito nel calcio femminile solo nel 2018, è alla seconda presenza in Europa ma è la prima squadra portoghese ad arrivare tra le migliori 16 nelle competizioni femminili UEFA per club e affronta il Bayern. Il Paris deve vedersela con il Breidablik, prima squadra islandese a partecipare alla fase a gironi di una competizioni UEFA per club maschile o femminile.

Date

Fase a gironi
Prima giornata: 5/6 ottobre
Secondo giornata: 13/14 ottobre
Terza giornata: 9/10 novembre
Quarta giornata: 17/18 novembre
Quinta giornata: 8/9 dicembre
Sesta giornata: 15/16 dicembre

La Women's Champions League rivoluziona il calcio
La Women's Champions League rivoluziona il calcio

Sorteggio quarti di finale e semifinali
20 dicembre

Quarti di finale
Andata: 22/23 marzo
Ritorno: 30/31 marzo

Semifinali
Andata: 23/24 aprile
Ritorno: 30 aprile/1 maggio

Finale (Juventus Stadium, Torino)
Data da confermare