Guida ai quarti di finale di Women's Champions League

Il Lione campione in carica affronta il Bayern, mentre le altre sfide sono Atlético-Barcellona, Arsenal-Paris e Glasgow-Wolfsburg.

Gli accoppiamenti dei quarti di Women's Champions League
Gli accoppiamenti dei quarti di Women's Champions League ©Getty Images

Il cammino verso la finale di UEFA Women's Champions League è stato stabilito: vi presentiamo le sfide dei quarti.

Quarti di finale

Venerdì 21 agosto
Glasgow City - Wolfsburg (18:00 CET: stadio Anoeta, San Sebastián)
Atlético Madrid - Barcellona (18:00 CET: stadio San Mamés, Bilbao)
Sabato 22 agosto
Arsenal - Paris Saint-Germain (20:00 CET: stadio Anoeta, San Sebastián)
Lyon - Bayern München (20:00 CET: stadio San Mamés, Bilbao)

Semifinali

Martedì 25 agosto
2: Glasgow City/Wolfsburg - Atlético/Barcelona (20:00 CET: stadio Anoeta, San Sebastián)
Mercoledì 26 agosto
1: Arsenal/Paris - Lyon/Bayern (20:00 CET: stadio San Mamés, Bilbao)

Finale

Domenica 30 agosto
Vincente semifinale 2 - Vincente semifinale 1 (stadio Anoeta, San Sebastián)

Glasgow City (SCO) - Wolfsburg (GER)

Glasgow
Miglior risultato in passato: quarti di finale (2014/15)
Bilancio ai quarti: V0 S1
In breve: l’anno scorso ha conquistato il 13esimo titolo scozzese di fila.

Wolfsburg
Miglior risultato in passato: campione (2012/13, 2013/14)
Bilancio ai quarti: V5 S2
In breve: ha battuto il Lione nella finale inaugurale del 2013, ma ha perso contro la squadra francese nelle ultime quattro quattro stagioni, in finale nel 2016 e 2018 e ai quarti nel 2017 e 2019. Ha conquistato per il quarto anno consecutivo il 'double' nazionale in Germania.

  • L’unico precedente del Glasgow ai quarti (2015) si è concluso con una sconfitta contro il Paris (7-0 complessivo).
  • Il Wolfsburg non ha mai affrontato una squadra scozzese prima d'ora, mentre il Glasgow ha eliminato Potsdam (ottavi 2011/12), Duisburg (turno di qualificazione 2010/11), Bayern (turno di qualificazione 2009/10) e Frankfurt (secondo turno di qualificazione 2008/09).
  • Scott Booth, allenatore del Glasgow, ha giocato la UEFA Champions League 1997/98 con il Borussia Dortmund.

Atlético Madrid (ESP) - Barcelona (ESP)

L’Atleti partecipa ai quarti per la prima volta
L’Atleti partecipa ai quarti per la prima volta©Getty Images

Atlético
Miglior risultato in passato: per la prima volta ai quarti
In breve: campione di Spagna, ha eliminato agli ottavi di questa stagione il Manchester City dopo averlo sconfitto ai sedicesimi del 2018/19.

Barcellona
Miglior risultato in passato: finale (2018/19)
Bilancio ai quarti: V2 S3
In breve: disputa il suo quinto quarto di finale consecutivo. La scorsa stagione, il Barça è diventato la prima squadra spagnola ad arrivare in finale.

  • L’Atlético, che a gennaio ha nominato Dani González terzo allenatore della stagione, ha superato il Barcellona e vinto il campionato 2016/17, 2017/18 e 2018/19, ma a settembre ha perso 6-1 all’Estadi Johann Cruyff . La stagione è stata poi sospesa.
  • La scorsa estate, Andrea Falcón e Jenni Hermoso sono tornate al Barcellona dall'Atlético, mentre Toni Duggan ha compiuto il tragitto inverso.
  • La scorsa stagione, Duggan ha segnato per il Barcellona nella gara vinta 2-0 sul campo dell’Atleti. La partita è stata vista da ben 60.739 persone al Metropolitano: si tratta del record mondiale di affluenza nel calcio femminile.
  • Questa sarà la prima sfida tutta spagnola nella competizione dopo le precedenti tra squadre inglesi, francesi, tedesche e svedesi.

Arsenal (ENG) - Paris Saint-Germain (FRA)

Arsenal
Miglior risultato in passato: campione (2006/07)
Bilancio ai quarti: V6 S6
In breve: partecipa per la 13esima volta ai quarti, un record, dopo cinque stagioni fuori dall'Europa. È l'unica squadra che non ha ancora un posto garantito nella prossima edizione.

Paris
Miglior risultato in passato: finalista (2014/15, 2016/17)
Bilancio ai quarti: V3 S1
In breve: la scorsa stagione è stato eliminato ai quarti dal Chelsea con un gol in pieno recupero.

  • Le squadre hanno pareggiato 2-2 ad agosto 2018. L’Arsenal ha conquistato il primo posto alla Toulouse International Cup.
  • La sconfitta del Paris contro il Chelsea a questo turno della scorsa edizione è arrivata nel primo confronto assoluto con una squadra inglese nel torneo.
  • L’Arsenal ha sempre perso contro le squadre francesi: contro il Lione nelle semifinali del 2010/11, al secondo turno di qualificazione del 2008/09, ai quarti del 2007/08 e contro il Toulouse ai quarti 2001/02.

Lyon (FRA, campione in carica) - Bayern München (GER)

I sei trionfi del Lione
I sei trionfi del Lione

Lione
Miglior risultato in passato: campione (2010/11, 2011/12, 2015/16, 2016/17, 2017/18, 2018/19)
Bilancio ai quarti: V10 S0
In breve: agli ottavi ha aggiunto due nuovi record: è diventato la prima squadra a giocare 100 partite nella competizione e Ada Hegerberg è diventata capocannoniere di tutti i tempi con 53 gol, infortunandosi poi a gennaio. La squadra ha vinto gli ultimi 14 titoli in Francia.

Bayern
Miglior risultato in passato: semifinali (2018/19)
Bilancio ai quarti: V1 S1
In breve: unica partecipante tedesca a non aver mai vinto la competizione.

  • Il Lione è alla 12esima sfida contro una squadra tedesca dopo aver affrontato Duisburg, Turbine Potsdam, FFC Frankfurt e Wolfsburg. Ha battuto il Wolfsburg ai quarti del 2016/17 e del 2018/19 e ha avuto la meglio sette volte su 11 contro una squadra tedesca, vincendo quattro finali su sei.
  • Il Bayern ha perso due volte su due contro squadre francesi: 4-1 (tot.) contro il Paris ai quarti del 2016/17 e 1-0 (tot.) contro il Montpellier ai supplementari al ritorno degli ottavi 2009/10.
  • Nella rosa del Lione figurano la nazionale tedesca Dzsenifer Marozsán, che a giugno ha prolungato di un anno il suo contratto.

Registrazione giocatrici per la UEFA Women’s Champions League 2019/20
A causa della cancellazione della maggior parte dei campionati femminili nazionali, ci sarà una lunga pausa tra le stagioni 2019/2020 e 2020/21. Poiché la maggior parte dei club non è stata in grado di estendere i contratti esistenti a causa dell'ulteriore onere finanziario, il Comitato Esecutivo UEFA ha deciso di consentire la registrazione di sei nuove giocatrici per i quarti di finale, le semifinali e la finale.

Tutte e sei le giocatrici possono aver giocato per un altro club in un turno precedente, ma solo a un massimo di tre di queste è consentivo aver giocato per una delle altre squadre ai quarti.

Tali registrazioni aggiuntive devono essere completate entro la mezzanotte CET del 18 agosto 2020.