Francoforte ok, Verona e Brescia volano

Il Francoforte campione in carica ha esordito con una vittoria sul campo dello Standard Liegi; successi anche per il Verona, che si è imposto 5-4 in casa dello Spratzern, e il Brescia, che ha battuto 1-0 il Liverpool.

Lo slavia Praga festeggia un gol durante la sfida vinta contro il Brøndby
©Pavel Jiřík
  • Il Francoforte campione in carica esordisce con un successo sul campo dello Standard Liegi
  • Vincono anche Brescia, Verona e Sparta Praga
  • Colpi esterni per le svedesi Rosengård e KIF Örebro
  • Le gare di ritorno si disputeranno mercoledì prossimo, ad eccezione di quelle contrassegnate con *, che si giocheranno il giorno successivo
  • Le ultime gare di andata, che avranno per protagoniste Lione, Paris, Wolfsburg e Chelsea, si giocheranno giovedì

Standard Liegi - Francoforte*
I campioni in carica cominciano la difesa del titolo con una vittoria in Belgio. Sophie Schmidt apre le marcature su rigore e Kerstin Garefrekes raddoppia a 4' dal termine.

Twente - Bayern Monaco 1-1
I campioni di Germania trovano il pareggio all'85' con Melanie Leupolz, dopo che Renate Jansen aveva portato in vantaggio la squadra olandese con un lob da fuori area al 30'.  

Brescia - Liverpool 1-0
Il gol di Sara Gama al 28' decide la sfida e arriva sugli sviluppi di una conclusione senza pretese dai 40 metri, che il portiere del Liverpool Danielle Gibbons gestisce malissimo. l Brescia acquista fiducia e sfiora il raddoppio con Barbara Bonansea, che coglie il palo. In avvio di ripresa Natasha Dowie fallisce la migliore occasione per il Liverpool calciando alto su suggerimento della subentrata Asisat Oshoala.

St. Pölten-Spratzern - Verona 4-5*
Il Verona si impone in trasferta al termine di una sfida caratterizzata da ben nove reti. Camilla Larsen e Tatiana Bonetti regalano il doppio vantaggio alle scaligere, ma le austriache si portano in vantaggio 3-2 nel giro di 8' nel primo tempo. Valeria Pirone pareggia prima dell'intervallo e al 73' riporta avanti il Verona, poi Viktoria Pinther sigla il 4-4. L'ultima parola è di Melania Gabbiadini, che all'82' regala il successo al club campione d'Italia.

PK-35 Vantaa - Rosengård 0-2
Il Rosengård, approdato ai quarti in tre delle ultime quattro edizioni del torneo, si impone grazie ai gol di Amanda Ilestadt e di capitan Lina Nilsson.

PAOK - KIF Örebro 0-3
L'esordiente Örebro fa bottino pieno in Grecia. Sanna Talonen apre le marcature al 43', poi al quarto d'ora della ripresa Marina Pettersson-Engström raddoppia su rigore. La subentrata Sejde Abrahamsson cala il tris nel finale dopo l'espulsione di Elena Dimitrijević del PAOK.

Il portiere del Barcellona Sandra Paños
Il portiere del Barcellona Sandra Paños©Askhat Myrzakhmetov

BIIK-Kazygurt - FC Barcelona 1-1
A un anno dal clamoroso 2-2 contro il Francoforte, le kazake del BIIK si ripetono: all'82' il portiere del Barcellona Sandra Paños si trascina oltre la riga di porta il pallone sul corner della norvegese Lisa Marie-Woods. Le spagnole erano passate in vantaggio al 57' con Ruth García.

Atlético Madrid - Zorkiy 0-2*
Lo Zorkiy sfrutta al meglio le sue poche occasioni e vince una partita altrimenti dominata dall'Atlético. A segno due volte Anastasia Slonova, brava a capitalizzare due azioni di contropiede della squadra ospite.

Stjarnan - Zvezda-2005 1-3*
Lo Zvezda aveva eliminato in questa fase proprio lo Stjarnan la scorsa stagione e la storia sembra destinata a ripetersi. Olha Boychenko e Daryna Apanaschenko a segno per la squadra russa nei primi 13 minuti. Rúna Sif Stefánsdóttir accorcia le distanze, ma Olesya Kurochkina le ristabilisce al 32'.

Slavia Praga - Brøndby 4-1
La squadra ceca sorprende la semifinalista della passata stagione che era passata subito in vantaggio con Louise Kristiansen. Petra Divišová segna due gol nel giro di cinque minuti e la squadra ospite resta in dieci per l'espulsione di Stine Larsen al 22'. Andrea Budošová e Jitka Chlastáková vanno anche loro a bersaglio: Kateřina Svitková grande protagonista con quattro assist.

LSK Kvinner - FC Zürich 1-0
Dopo che entrambe le squadre erano state fermate dai legni nel primo tempo, Isabelle Bachorporta avanti la squadra di casa con un bel pallonetto al 63' e il Kvinner resiste anche dopo l'espulsione di Isabell Herlovsen nel finale.

Reporter: Giovanni de Paola, Timen Llurba, Ben Gladwell, Paris Ayiomamitis, Yegor Sozinov, Marcos Prieto, Ondřej Zlámal e Jukka Malm.

Il Chelsea campione d'Inghilterra ospita il Glasgow
Il Chelsea campione d'Inghilterra ospita il Glasgow©Getty Images

Le gare di andata di giovedì
Chelsea - Glasgow City
ZFK Minsk - Fortuna Hjørring
Spartak Subotica - Wolfsburg
Medyk Konin - Lione
Olimpia Cluj - Paris Saint-Germain

Il cammino verso la finale
Sorteggio ottavi di finale: 19 ottobre
Ottavi di finale: 11/12 e 18/19 novembre
Sorteggio quarti di finale e semifinali: 27 novembre
Quarti di finale: 23/24 e 30/31 marzo
Semifinali: 23/24 aprile e 30 aprile/1 maggio
Finale (Reggio Emilia): 26 maggio

In alto