UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Trofei Champions League consegnati a Berlino

I trofei della UEFA Champions League e della UEFA Women's Champions League sono stati consegnati ufficialmente alla città di Berlino in attesa delle finali.

La città sede di Berlino ha ricevuto i trofei della UEFA Champions League e della UEFA Women's Champions League durante una cerimonia a cui hanno partecipato gli ambasciatori delle finali Karl-Heinz Riedle e Steffi Jones, oltre alle leggende del Real Madrid Paco Gento e Emilio Butragueño.
Berlino riceve i trofei

I trofei della UEFA Champions League e della UEFA Women's Champions League sono stati consegnati ufficialmente alla città di Berlino.

In una cerimonia presso il municipio, Wolfgang Niersbach, membro del Comitato Esecutivo UEFA, ha consegnato i trofei al sindaco Michael Müller in attesa delle finali di UEFA Women's Champions League (14 maggio 2015) e UEFA Champions League (6 giugno).

"È un grande onore e una grande responsabilità ospitare le finali", ha commentato Niersbach alla cerimonia, a cui hanno partecipato anche i delegati delle squadre vincitrici nel 2014, Real Madrid CF e VfL Wolfsburg, e gli ambasciatori Karl-Heinz Riedle e Steffi Jones. "Sono molto contento che la candidatura sia stata accettata - ha aggiunto Müller -. Auguro a tutti i visitatori di vedere partite spettacolari e di passare giorni meravigliosi nella nostra città".

Il trofeo è nellal capitale tedesca
Il trofeo è nellal capitale tedesca©Sportsfile

Paco Gento, il giocatore più decorato nella storia della competizione, era fra i delegati del Real Madrid e ha parlato degli albori del torneo. "C'era qualche insidia - ha dichiarato l'ex maridista, vincitore di sei titoli -. Non conoscevamo i nostri avversari. Vincere la prima coppa è stata una grande soddisfazione".

Tour della città
Da mercoledì, il trofeo della UEFA Champions League partirà per il City Trophy Tour, durante il quale diverse celebrità presenteranno la coppa ai cittadini. Inoltre, verranno rivelati i cinque momenti leggendari nella storia del torneo più votati dai tifosi.

Il trofeo si muoverà per le vie della città proprio come i berlinesi, percorrendo l'itinerario su una Trabant (l'auto simbolo della Germania dell'Est), su un traghetto e sulle due metropolitane. Infine, entrambi i trofei verranno esposti alla Rotes Rathaus dal 2 maggio all'8 maggio dalle 09.00 alle 18.00(CET).

Un altro elemento importante delle finali è il Champions Festival, che si terrà alla Porta di Brandeburgo da giovedì 4 giugno a sabato 7 giugno. I visitatori potranno partecipare a tornei di calcio indoor e diversi con le attività dei vari stand, ma anche ammirare i trofei e conoscere famosi calciatori in una partita all-star.

Il sindaco Michael Müller parla durante la cerimonia
Il sindaco Michael Müller parla durante la cerimonia©Sportsfile