Lione a valanga, la Torres c'è

Il Lione travolge il Brescia e negli ottavi darà vita a un derby contro il Paris Saint-Germain; si qualifica anche la Torres vittoriosa sul Pomurje. Il Glasgow City recupera un passivo di due reti ed elimina il Medyk Konin.

Il Gintra Universitetas ha eliminato lo Sparta Praga al termine di una sfida dalle mille emozioni
©Pavel Jiřík

L'Olympique Lyonnais sfiderà il Paris Saint-Germain nei quarti e l'FC Rosengård se la vedrà con il Fortuna Hjørring: questi alcuni dei verdetti dopo le prime dieci gare di ritorno degli ottavi di finale di UEFA Women's Champions League disputatesi mercoledì sera.

•  Dopo un 'attesa di quattro stagioni e mezzo arriva la prima sfida decisa dai calci di rigore nel torneo: a spuntarla è il Gintra Universitetas.

• Tre gare si sono protratte ai supplementari, eguagliando il computo totale dell'intera stagione; tra queste spicca quella del Glasgow City FC, che ha recuperato il 2-0 subito all'andata contro il KKPK Medyk Konin. In passato nessuna sfida dei sedicesimi di finale si era conclusa oltre i tempi regolamentari.

• Tra le formazioni qualificate ci sono tre protagoniste dei quarti della scorsa stagione: FC Barcelona, ASD Torres Calcio e SV Neulengbach.

UEFA.com passa in rassegna tutte le gare di ritorno disputate; le ultime sei si giocheranno giovedì.

RISULTATI/INCONTRI

Olympique Lyonnais - ACF Brescia 9-0 (and. 5-0)
• Il Lione due volte campione d'Europa travolge il Brescia allo Stade de Gerland. Eugénie Le Sommer porta a cinque i suoi gol segnati nel doppio confronto firmando una tripletta. Tre gol anche Camille Abilly.

Paris Saint-Germain - FC Twente 1-0 (and. 3-1)
• La subentrata Lindsey Horan concretizza il dominio del Paris andando a bersaglio all'83'. L'americana sblocca una sfida che sembrava stregata dopo il palo colpito da Kosovare Asllani e il salvataggio sulla linea che aveva negato il gol a Larissa Wigger.

FC Rosengård 2-0 Ryazan-VDV (agg: 5-1)
• Anja Mittag è strepitosa per i campioni di Svezia del Rosengård e firma una doppietta nel primo tempo, portandosi a soli quattro gol dal record di 48 reti nella competizione stabilito da Conny Pohlers, ex compagna nell'1.FFC Turbine Potsdam.

Fortuna Hjørring - Clube Atlético Ouriense 6-0 (and. 3-0)
• La finalista del 2003 sfiderà il Rosengård dopo un netto successo ottenuto a Frederikshavn. Camilla Larsen firma una doppietta nella prima mezz'ora e Nadia Nadim la imita nella ripresa, ponendo fine alla prima avventura nella fase a eliminazione diretta di una formazione portoghese.

Glasgow City FC - KKPK Medyk Konin 3-0 dts (and. 0-2)
• Il Glasgow recupera uno svantaggio di due reti contro gli esordienti polacchi. Il primo gol arriva al 59' grazie a Joanne Love, poi a 13' dal fischio finale la subentrata Susan Fairlie riporta in parità il doppio confronto. Al 4' dei supplementari Denise O'Sullivan completa la rimonta andando a bersaglio da distanza ravvicinata.

 FC Zürich - ŽNK Osijek 2-0 (and. 7-2)
• I gol al 59' e al 65' di Fabienne Humm regalano allo Zurigo una sfida contro il Glasgow ai quarti. Humm aveva già firmato una doppietta in Croazia nella sfida di andata. 

 FC Barcelona - SK Slavia Praha 3-0 (and. 1-0)
• Il Barcellona passa in vantaggio al 20' con Alexia Putellas e 7' più tardi raddoppia con 'Sonia Bermúdez. Lo Slavia parte bene nella ripresa, ma a pochi secondi dalla fine arriva il tris catalano con la subentrata Ana Romero.

AC Sparta Praha - Gintra Universitetas 1-1 dts, 4-5 dcr (and. 1-1)
• Il Gintra la spunta nella quinta serie di rigori finali nella storia del torneo, la prima dal 2010. La formazione lituana passa in vantaggio con Rasa Imanalijeva e Petra Bertholdová pareggia al 90' per lo Sparta, fermato in precedenza solo dal portiere avversario Ina Budestean e dalla traversa.

Lo Sparta non trova altri varchi nei supplementari e nella serie di rigori finali si porta in vantaggio 4-3 a un tiro dal termine, ma Budestan para il tentativo di trasformazione della 17enne Karolína Křivská prima di andare a bersaglio dal dischetto portando la serie ad oltranza. A fallire è poi Krejčiříková, che permette a Imanalijeva di regalare il successo al Gintra.

SV Neulengbach - MTK Hungária FC 2-2 dts  (and. 2-1)
• Un rigore al 120' di Jana Vojteková chiude una serata emozionante in Austria. La conclusione dalla lunga distanza di Claduia Wasser nel primo tempo sembrava aver orientato l'incontro a favore del Neulengbach, ma a 2' dal termine Lillla Nagy pareggia per la squadra ospite, che porta la sfida ai supplementari grazie al gol nel recupero di Katalin Fogl. A decidere le sorti della qualificazione a favore della squadra di casa è il rigore trasformato allo scadere da Vojteková dopo un fallo su Burger.

ASD Torres Calcio - ŽNK Pomurje 3-1 (and. 4-2)
• La squadra ospite passa sorprendentemente in vantaggio al 56' con Mateja Zver, ma Joana Flaviano riequilibra l'incontro sugli sviluppi di un corner. La Torres effettua il sorpasso con Elisabetta Tona e nel finale Giulia Domenichetti chiude definitivamente i conti.

Inviati: Sebastien Blanchard, Chris Burke, Ulf Nilsson, Richard Martin, Ondřej Zlámal, Ernst Schneider, Alex O'Henley e Ben Gladwell

Le gare di giovedì: da dove si parte (KO CET)
WFC Zvezda-2005 - Stjarnan 5-2 (15.00)
1. FFC Frankfurt - FC BIIK-Kazygurt 2-2 (15.00)
VfL Wolfsburg - Stabæk 1-0 FK (17.00)
Brøndby IF - Apollon LFC 0-1 (18.30)
Linköpings FC - Liverpool LFC 1-2 (19.00)
Bristol Academy WFC - Raheny United 4-0 (20.30)

Tabellone ottavi di finale (8/9 e 12/13 novembre)
Zurigo - Glasgow
Rosengård - Fortuna
Paris - Lione
Stabæk/Wolfsburg - Neulengbach
Liverpool/Linköping - Stjarnan/Zvezda-2005
Barcelona - Raheny/Bristol
BIIK/Frankfurt - Torres
Apollon/Brøndby - Gintra

Calendario torneo
Sorteggio quarti di finale e semifinali: 19 novembre
Quarti di finale: 21/22 e 28/29 marzo
Semifinali: 18/19 e 25/26 aprile
Finale (Berlino): 14 maggio

In alto