UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Torres in campo per l'orgoglio

"Sarà impossibile qualificarsi, ma abbiamo comunque un onore da difendere", commenta Elisabetta Tona in vista della gara di domenica contro il Potsdam dopo la sconfitta per 8-0 dell'andata.

Bernd Schröder vuole far divertire i tifosi domenica
Bernd Schröder vuole far divertire i tifosi domenica ©UEFA.com

Anche se l'ASD Torres CF deve compiere un miracolo per superare l'1. FFC Turbine Potsdam in semifinale di UEFA Women's Champions League, domenica avrà un buon motivo per giocare.

La Torres ha perso 8-0 in Sardegna lo scorso fine settimana, candidandosi a una quasi certa eliminazione, ma il difensore Elisabetta Tona sa che in palio c'è molto di più.

"Giochiamo per l'orgoglio - commenta Tona a UEFA.com -. La prima partita non è andata benissimo, ma andremo da loro per fare risultato. Dobbiamo innanzitutto evitare la sconfitta e speriamo di migliorare. Sarà impossibile qualificarsi, ma abbiamo comunque un onore da difendere".

Dopo un esordio da dimenticare, la centrocampista islandese Hallbera Gísladóttir è d'accordo: "Ovviamente sappiamo che non segneremo nove o 10 gol, ma andremo da loro a testa alta e cercheremo di rimediare, perché il punteggio dell'andata è imbarazzante".

Il Potsdam, in grandissima forma dopo la pausa invernale, comincia invece a pensare alla probabile semifinale tutta tedesca contro il VfL Wolfsburg. Julia Simic e Johanna Elsig sono squalificate, mentre Nataša Andonova, Genoveva Añonma, Tabea Kemme e Antonia Göransson sono diffidate.

Bernd Schröder, che cerca di diventare il primo allenatore a vincere tre competizioni UEFA femminili, dichiara: "Siamo costretti a fare qualche cambio, che non è male, ma allo stadio ci saranno almeno 3-4000 spettatori, quindi cercheremo di prendere la gara sul serio e giocare come se fosse sullo 0-0. Vogliamo far divertire tifosi e sono sicuro che la Torres giocherà una buona gara per non subire di nuovo otto gol".

Lo scozzese Lisa Evans, autrice di tre assist e dell'ottavo gol del Potsdam, aggiunge: "In ogni partita creiamo tante occasioni, si tratta solo di sfruttarle. Cercheremo di vincere come sempre, segnando il più possibile e divertendoci".