Goessling pronta a ripartire

Dopo aver vinto la UEFA Women's Champions League con il Wolfsburg e UEFA Women's EURO 2013 con la Germania, Lena Goessling di prepara per un nuova ed esaltante stagione.

Goessling pronta a ripartire
©UEFA.com

In 10 anni di carriera, Lena Goessling non aveva mai conquistato un trofeo importante, ma negli ultimi mesi ha vinto tutto il possibile.

Passata al VfL Wolfsburg nel 2011, quando la squadra tedesca cercava di entrare fra quelle d'elite, Goessling ha vinto campionato, coppa nazionale e UEFA Women's Champions League al primo tentativo la scorsa stagione, meritando il titolo di migliore in campo nella finale contro l'Olympique Lyonnais a Stamford Bridge. Tornata titolare in nazionale, poco dopo ha vinto UEFA Women's EURO 2013 in Svezia, conquistando un posto nella squadra ideale del torneo e arrivando seconda ai premi UEFA Best Women's Player in Europe.

Ora, Goessling e il Wolfsburg ci riprovano mercoledì contro le estoni del Pärnu JK nella gara d'andata dei sedicesimi, con l'obiettivo di arrivare agli ottavi e affrontare la vincente tra LSK Kvinner FK e FCR Malmö. Goessling parla a UEFA.com dei suoi successi.

UEFA.com: in due mesi hai vinto la UEFA Women's Champions League e UEFA Women's EURO 2013. È possibile paragonare le due vittorie?

Lena Goessling: non credo. Con il club è il trofeo più bello che tu possa vincere e abbiamo lavorato sodo per un anno. Siamo cresciute insieme, come una vera squadra: abbiamo passato molte ore tra di noi, ci siamo allenate molto e abbiamo fatto tante esperienze. Non credo che ci sia la stessa intensità con la nazionale, e in effetti non sono paragonabili, ma si tratta comunque di due trofei importantissimi.

Guarda il video per l'intervista completa

Contenuti attinenti

In alto