Zurigo e Konak Belediyespor già ai sedicesimi

La formazione elvetica e quella turca, all'esordio nella competizione, si sono assicurate un posto nei sedicesimi di UEFA Women's Champions League con una gara di anticipo nella seconda giornata del turno di qualificazione.

Suzanne Lappin del Glasgow esulta dopo essere andata a segno nel 9-0 contro il Birkirkara
©UEFA.com

L'FC Zürich e i debuttanti turchi del Konak Belediyespor hanno ottenuto la qualificazione ai sedicesimi di finale con un turno di anticipo in occasione della Giornata 2 del turno di qualificazione di UEFA Women's Champions League.

I due club, a punteggio pieno insieme ad altre otto squadre, sono gli unci ad essere certi di aver staccato il biglietto per i sedicesimi indipendentemente dall'esito dell'ultima tornata di gare, in programma martedì.

Le otto vincitrici dei gironi, più le due seconde classificate con il miglior rendimento contro la prima e la terza dei rispettivi raggruppamenti, prenderanno parte al sorteggio per i sedicesimi di finale in programma il 5 settembre.

Gruppo 1
Il Konak Belediyespor può guardare senza ansie alla sfida di martedì contro il Cardiff City FC dopo aver battuto 2-1 il WFC SFK 2000 Sarajevo grazie a una doppietta di Cosmina Duşa nel finale. La formazione turca, infatti, non può più essere superata né dall'FC NSA Sofia, vittorioso 2-0 sul Cardiff dopo la sconfittà della Giornata 1 contro il Konak stesso, né dal Sarajevo, vittorioso 3-0 nella partita d'esordio.

Gruppo 2
ZFK Spartak Subotica e CFF Olimpia Cluj wsi affronteranno nella decisiva sfida dell'ultima giornata dopo aver fatto registrare due rotondi successi. Milena Nikolić aveva segnato una tripletta nel 10-0 dello spartak Subotica contro l'SK Liepājas Metalurgs nella sfida di esordio e si è ripetuta anche nel 6-0 ai danni dell'FK Gintra Universitetas. L'Olimpia Cluj, secondo per differenza reti, ha invece superato per 7-0 il club lituano.

Gruppo 3
WFC Kharkiv e MTK Hungária FC, bentrambe vittoriose, si sfideranno per decidere l'esito del girone. La formazione ucraina si è imposta 2-1 in rimonta sul Raheny United FC, mentre quella ungherese ha superato 2-0 il Crusaders Strikers WFC.

Gruppo 4
L'FC Zürich è già certo di un posto nei sedicesimi con una gara ancora da disputare. Dopo aver superato 5-0 all'esordio il Clube Atlético Ouriense, secondo in classifica, la squadra elvetica si è imposta 4-1 sull'Ekonomist 4-1. L'Atlético Ouriense padrone di casa ha invece regolato 2-1 il KÍ Klaksvík.

Gruppo 5
All'RTP Unia Racibórz basterà un pareggio contro l'FC Bobruichanka per qualificarsi. Il club campione di Polonia si è imposto 7-0 sul KS Ada Velipoje, ancora a secco di punti, mentre in precedenza lo ŽNK Pomurje Beltinci aveva superato 3-1 in rimonta il Bobruichanka.

Gruppo 6
Il PK-35 Vantaa – vittorioso 13-1 sullo ŽFK Biljanini Izvori giovedì –  ha pareggiato 0-0 contro il Pärnu JK, appaiato a quattro punti ma con una peggior differenza reti, e dovrà battere l'FC PAOK Thessaloniki la prossima settimana per sperare di qualificarsi. Anche il PAOK, staccato di un punto dalla coppia di testa, è ancora in corso per la qualificazione dopo aver superato 5-0 il Biljanini Izvori.

Gruppo 7
L'Apollon Limassol padrone di casa ha centrato la sua seconda vittoria regolando 1-0 il Goliador-SS11 grazie a un gol di Andreea Laiu. La formazione cipriota ha due punti di vantaggio sull'ASA Tel-Aviv FC, prossimo avversario, che non è andato oltre lo 0-0 contro l'FC Nové Zámky.

Gruppo 8
Si deciderà tutto all'ultima giornata tra Glasgow City LFC e FC Twente, dopo che entrambe le formazioni hanno fatto registrare il secondo successo conservando inviolata la propria porta. La formazione scozzese si è imposta 9-0 sul Birkirkara FC, mentre quella olandese ha superato 4-0 il WFC Osijek 4-0.

In alto