Buona partenza per le grandi d'Europa

Umeå e Duisburg, già campioni d'Europa in passato, hanno esordito con un doppio 3-0 nella Giornata 1 di qualificazione di UEFA Women's Champions League. Successo a valanga per il Bardolino.

Buona partenza per le grandi d'Europa
Buona partenza per le grandi d'Europa ©Peter Klinc - Photo life

Umeå IK e FCR 2001 Duisburg − semifinaliste della scorsa edizione di UEFA Women's Champions League − sono tra le squadre che hanno cominciato con un successo il loro cammino nella Giornata 1 di qualificazione dell'edizione 2010/11 del torneo. Successi a valanga per Breidablik, Glasgow City FC, ASD Bardolino Verona, FC NSA Sofia, Brøndby IF and Everton: UEFA.com passa in rassegna tutti i risultati.

Gruppo 1
Il Sofia ha battuto 7-0 il Gazi Üniversitesi SK 7-0 in Danimarca. Avanti 2-0 all'intervallo, la formazione bulgara ha accelerato nella ripresa, con due reti di capitan Silvia Radoyska al 68' e 84'. Largo successo anche per il Brøndby, vittorioso 6-0 sull'FC Roma Calfa (Moldova) con doppiette di Sanne Troelsgaard Nielsen e Henriette Dahl.

Gruppo 2
L'Everton si è imposto 6-0 sul KÍ Klaksvík 6-0 (Isole Faroe) in Lituania. Fara  Williams ha segnato una doppietta, firmando il primo gol su rigore. Nell'altra sfida in programma, Rasa Imanalijeva è stata protagonista di una tripletta che ha propiziato il 4-0 del Gintra Universitetas padrone di casa sulle macedoni dello ZFK Borec.

Gruppo 3
L'Umeå è partita con il piede giusto battendo 3-0 l'ASA Tel-Aviv a Cipro. Le due volte campionesse d'Europa sono andate a bersaglio per ben due volte nei 4' finali di gara, mentre l'Apollon Limassol LFC ha faticato meno contro il WFC SFK 2000 Sarajevo, imponendosi 6-1 e andando a bersaglio

quattro volte nei primi 33'.

Gruppo 4
Laëtitia Tonazzi ha propiziato il successo 5-1 dell'FCF Juvisy Essonne sulle romene dell'FCM Târgu Mureş firmando una tripletta in Islanda, ma il Breidablik è riuscito a fare ancora meglio battendo 8-1 l'FC Levadia Tallin con tripletta di Harpa Thorsteinsdottir.

Gruppo 5
Capitan Melania Gabbiadini ha guidato la carica del Bardolino Verona, vittorioso 7-0 sulle debuttanti dello Swansea City Ladies AFC in Slovenia. La sfida tra ŽNK Krka ed FC Baia Zugdidi è stata rinviata a causa della pioggia e verrà disputata domenica.

Gruppo 6
L'FC Rossiyanka (Russia) ha superato 5-0 le padrone di casa del WFC Osijek in una sfida caratterizzata da cinque marcatori differenti e da tre espulsioni. Oksana Shmachkova, autrice del primo gol del Rossiyanka, è stata espulsa al 73' insieme a Violeta Baban, capitano dell'Osijek. Le croate sono quindi rimaste in nove per il rosso rimediato da Dragica Cepernić. Nell'altra sfida, il St Francis ha battuto 4-1 le portoghesi del 1° Dezembro.

Group 7
Il Duisburg, campione nel 2009, ha battuto 3-0 l'ŠK Slovan Bratislava. Quattro giorni dopo aver vinto il Pallone d'Oro e la Scarpa d'Oro con la Germania Under 20 alla Coppa del Mondo FIFA di categoria, Alexandra Popp è andata a bersaglio per la squadra allenata da Martina Voss-Tecklenburg, che ha perso per infortunio Inka Grings prima del fischio d'inizio. Nell'altra sfida le padrone di casa del Newtownabbey Strikers WFC sono state battute 8-0 dal Glasgow, che ha festeggiato le doppiette di Clare Gemmell, Rachel Corsie e Leanne Ross.

I minitornei proseguiranno sabato e si concluderanno martedì. Le vincitrici e le due seconde classificate con il miglior rendimento contro le prime e le terze accederanno alla fase ad eliminazione diretta.