Wolfsburg in vantaggio, Gunners KO

Arsenal LFC  VfL Wolfsburg 0-2
Conny Pohlers e Martina Müller regalano al VfL Wolfsburg un importante vantaggio nell'andata delle semifinali di UEFA Women's Champions League contro l'Arsenal LFC.

Wolfsburg in vantaggio, Gunners KO
©Arsenal FC

Conny Pohlers e Martina Müller regalano al VfL Wolfsburg un importante vantaggio nell'andata delle semifinali di UEFA Women's Champions League contro l'Arsenal LFC.

L'Arsenal è alla sua sesta semifinale e nel 2007 si è laureato campione, mentre il Wolfsburg è al debutto, ma Pohlers - che ha già vinto il titolo con 1. FFC Frankfurt e 1. FFC Turbine Potsdam - porta le tedesche in vantaggio nel primo tempo con un bel tiro al volo - suo 42esimo gol nella competizione, un record. Le Gunners hanno le loro occasioni, specialmente con Ellen White, ma il raddoppio nel finale di Müller fa sì che l'Arsenal avrà un duro compito alla VfL Arena domenica prossima se vorrà raggiungere la finale del 23 maggio a Stamford Bridge.

Senza la squalificata Ciara Grant in difesa e con l'attaccante infortunata Kelly Smith, l'Arsenal viene messo presto sotto pressione. Solo al 20' le inglesi riescono a rispondere, con il colpo di testa di White che viene fermato sulla linea da Lena Goessling, mentre il tiro di Kim Little sfiora il palo.

In ogni caso al 29' minuto il Wolfsburg si porta in vantaggio quando il cross di Anna Blässe viene deviato in rete al volo da Pohlers. White per poco non pareggia ma dopo aver superato il portiere Alisa Vetterlein Luisa Wensing riesce a salvare, mentre Verena Faisst riesce ad allontanare la punizione di Stephanie Houghton.

L'Arsenal fatica nella ripresa ma va vicino al pareggio a 19 minuti dal termine quando il colpo di testa di White si infrange sulla traversa a Vetterlein battuta. Poco dopo l'attaccante dell'Inghilterra va vicino al gol ma Wensing salva sulla linea.

Con 1.406 tifosi a sostenerlo, l'Arsenal pressa con foga, con Gemma Davison particolarmente pericolosa. Ma non riesce a pareggiare e a cinque minuti dal termine subisce la rete di Müller. L'unica nota amara per il Wolfsburg è il cartellino giallo rimediato da Alexandra Popp che la costringerà a saltare la gara di ritorno.

 

In alto