Il sito ufficiale del calcio europeo

2017: la Germania vince il secondo titolo

Pubblicato: Mercoledì, 5 luglio 2017, 9.00CET
Dopo il secondo posto nella fase a gironi, la Germania cambia marcia e batte la Spagna in finale, conquistando il suo secondo titolo europeo Under 21.
2017: la Germania vince il secondo titolo
La Germania vince il secondo titolo Under 21 ©Sportsfile

Risultato finale

La finale - 30/06/2017
Germania1-0Spagna
 
  • Stadio: Krakow Stadium
  • Posto: Cracovia (POL)
Semifinaliste
Inghilterra
Italia
 

Calendario

Qualificazioni

Spareggio

Fase a gironi

Eliminazione diretta

Finale

Pubblicato: Mercoledì, 5 luglio 2017, 9.00CET

2017: la Germania vince il secondo titolo

Dopo il secondo posto nella fase a gironi, la Germania cambia marcia e batte la Spagna in finale, conquistando il suo secondo titolo europeo Under 21.

Germania - Spagna 1-0 (Weiser 40')
Stadio di Cracovia

La competizione inizia il 26 marzo 2015, quando la Repubblica d'Irlanda batte Andorra 1-0 nella prima gara di qualificazione, e si conclude due anni e tre mesi dopo a Cracovia con un'identica vittoria della Germania sulla Spagna.

Il successo tedesco, che arriva grazie a un colpo di testa di Mitchell Weiser nel primo tempo, conclude una fase finale che vede per la prima volta in gara 12 squadre. L'undici di Stefan Kuntz, unica formazione qualificata a punteggio pieno, arriva però secondo dietro l'Italia nel Gruppo C perché perde l'ultima gara del girone contro gli azzurrini, ma passa il turno come migliore seconda. Dopo aver superato l'Inghilterra ai rigori in semifinale, la Germania alza l'asticella e batte la Spagna, conquistando il secondo titolo Under 21.

La Spagna, dal canto suo, si era qualificata in modo meno eclatante, superando l'Austria agli spareggi solo grazie ai gol in trasferta dopo il secondo posto nel girone dietro la Svezia. Al torneo, però, cambia marcia. La squadra di Albert Celades vince tutte e quattro le partite, con triplette di Marco Asensio e Saúl Ňíguez: quest'ultimo va a segno nella semifinale vinta 3-1 sull'Italia e si aggiudica la Scarpa d'Oro adidas. Le furie rosse schierano anche il centrocampista Dani Ceballos, votato miglior giocatore del torneo, ma non trovano l'ispirazione contro la Germania.

In totale, al Campionato Europeo Under 21 UEFA 2015/17 si giocano 275 partite, di cui 254 di qualificazione. L'impresa più grande è forse quella dell'ERJ Macedonia allenata da Bladoja Milevski, che conquista la prima partecipazione a una fase finale vincendo il Gruppo C davanti a Francia e Islanda. Danimarca e Italia si qualificano invece con la miglior difesa (appena tre gol subiti), mentre la Repubblica Ceca vola grazie ai 10 gol di Patrick Schick.

Il torneo inizia il 16 giugno con quattro squadre in più rispetto all'edizione precedente, per una lotta più serrata che mai. Nel Gruppo A emerge Inghilterra, che con un 3-0 condanna la Polonia padrona di casa all'ultimo posto con un solo punto. La Slovacchia, con due vittorie, arriva seconda, ma i suoi sei punti non bastano ad arrivare in semifinale: lo stesso capita al Portogallo nel Gruppo B.

Nel 2015, la squadra di Rui Jorge aveva vinto una sola partita del girone ma aveva raggiunto la finale; ora, le vittorie su Serbia e Macedonia non sono sufficienti e i lusitani pagano la sconfitta per 3-1 nella seconda gara contro la Spagna.

Nel Gruppo C, Italia e Germania totalizzano sei punti, ma l'undici di Luigi Di Biagio arriva primo grazie al successo sui tedeschi. Con sei punti in tasca, la Germania ha la certezza di un posto in semifinale grazie a una miglior differenza reti rispetto a Slovacchia e Portogallo, ma il meglio deve ancora venire.

Ultimo aggiornamento: 08/07/17 9.40CET

http://it.uefa.com/under21/season=2017/overview/index.html#2017+secondo+titolo+germania