Il sito ufficiale del calcio europeo

L'Italia resta con i piedi per terra

Pubblicato: Giovedì, 8 ottobre 2015, 21.00CET
Dopo la grande vittoria in Slovenia, il tecnico Luigi Di Biagio sottolinea che gli Azzurrini "devono migliorare" e "giocare meglio"; per Monachello, autore di una doppietta, "la squadra deve continuare con questo passo".
L'Italia resta con i piedi per terra
Luigi Di Biagio (Italy) ©Getty Images

Classifiche

SSI Err
Pubblicato: Giovedì, 8 ottobre 2015, 21.00CET

L'Italia resta con i piedi per terra

Dopo la grande vittoria in Slovenia, il tecnico Luigi Di Biagio sottolinea che gli Azzurrini "devono migliorare" e "giocare meglio"; per Monachello, autore di una doppietta, "la squadra deve continuare con questo passo".

Una grande prestazione. Che consente all’Italia di restare a punteggio pieno nel Gruppo 2 di qualificazione al Campionato Europeo UEFA Under 21. Il 3-0 in Slovenia, che replica il successo dell’8 settembre a Reggio Emilia, certifica che il nuovo corso degli Azzurrini è partito con il piede giusto.

Contenuti attinenti

Dopo la vittoria dell’ŠRC Bonifika di Koper, Luigi Di Biagio resta però con i piedi per terra e invita la squadra a migliorare; “dobbiamo continuare con questo passo”, dice invece Gaetano Monachello, decisivo con la sua doppietta nella ripresa.

Luigi Di Biagio, allenatore Italia
E’ stata una partita molto simile a quella di Reggio Emilia, dove dovevamo trovare i meccanismi giusti. C’è da migliorare, c’è da giocare meglio e c’è da alzare un po’ più il ritmo malgrado abbiamo creato abbastanza. Ancora non siamo molto vicini a quello che io vorrei. Ma sono contento, è un risultato importante, che ci dà la possibilità di incamerare altri tre punti che ci portano un po’ più in alto.

Monachello? La doppia punta di peso là davanti ha dato una mano a Cerri che stava sì lavorando molto, ma da solo faceva un po’ fatica. Ho messo un altro attaccante, con una struttura diversa rispetto a Boateng che comunque ha fatto una buonissima gara. I frutti si sono visti, è stato bravo Gaetano.

L’Irlanda? Sarà una partita scorbutica, quando si incontrano queste squadre pressano e non mollano mai, fanno della loro fisicità un’arma importante. Dovremo essere bravi ed essere più veloci, in quello dovremo migliorare.

Gaetano Monachello, attaccante Italia
E’ stata una bella partita, io comunque devo ringraziare il mister che mi ha chiamato subito per far parte di questo grandisismo gruppo, che adesso vede partire il suo nuovo biennio. La partita è stata meravigliosa per noi, ringrazio ancora il mister e i compagni dell’opportunità, sono felice per la nostra vittoria. Dobbiamo continuare con questo passo.

Ultimo aggiornamento: 14/03/17 13.04CET

http://it.uefa.com/under21/season=2017/matches/round=2000649/match=2016144/postmatch/quotes/index.html#litalia+resta+piedi+terra