Semifinali - 27/06/2015 - 21:00CET (21:00 ora locale) - Stadion Letná - Praga
1-4
 

Danimarca - Svezia 1-4 - 27/06/2015 - Pagina della partita - Europei Under 21 2015

 
Il sito ufficiale del calcio europeo

Statistiche semifinali U21: Danimarca-Svezia

Pubblicato: Giovedì, 25 giugno 2015, 19.17CET
Le due nazionali scandinave, Danimarca e Svezia, si sfideranno a Praga per un posto in finale dei Campionati Europei UEFA Under 21, con la speranza di interrompere la lunga attesa per un successo internazionale.
Statistiche semifinali U21: Danimarca-Svezia
L'amichevole dell'11 giugno 2015 tra Danimarca e Svezia ©Lars Ronbog

Statistiche del torneo

DanimarcaSvezia

Gol segnati5
 
7
Tiri totali54
 
46
in porta15
 
20
fuori25
 
22
Bloccati14
 
4
sui legni2
 
0
Calci d'angolo22
 
12
Fuorigioco6
 
7
Cartellini gialli6
 
8
Cartellini rossi0
1
Falli commessi46
 
70
Falli subiti41
 
49
Pubblicato: Giovedì, 25 giugno 2015, 19.17CET

Statistiche semifinali U21: Danimarca-Svezia

Le due nazionali scandinave, Danimarca e Svezia, si sfideranno a Praga per un posto in finale dei Campionati Europei UEFA Under 21, con la speranza di interrompere la lunga attesa per un successo internazionale.

Danimarca e Svezia, si sfideranno a Praga per un posto in finale dei Campionati Europei UEFA Under 21, con la speranza di interrompere la lunga attesa per un successo internazionale.

• La Danimarca ha raggiunto una sola volta la semifinale, nel 1992, perdendo 1-0 in casa e 2-0 in trasferta contro un'Italia che schierava giocatori del calibro di Demetrio Albertini, Dino Baggio e Angelo Peruzzi. Il gran giorno del calcio danese sarebbe arrivato due mesi più tardi a EURO '92, quando le reti di John Jensen e Kim Vilfort regalarono il primo successo europeo alla Danimarca guidata da Richard Møller Nielsen.

• La Svezia non ha mai vinto una competizione UEFA maschile. Gli svedesi hanno perso nel 1992 per 2-1 contro l'Italia il doppio confronto della finale dell'Europeo UEFA Under 21. Gli scandivani hanno raggiunto l'ultima volta questa fase della competizione nel 2009, quando hanno ospitato il torneo, perdendo una indimenticabile semifinale per 5-4 ai rigori, dopo il 3-3 al termine dei tempi regolamentari a Goteborg. Gli svedesi nella loro storia hanno inoltre raggiunto le semifinali nel 1990 e 2004.

• Tutte le ammonizioni sono state azzerate dopo la fase a gironi, così nessun giocatore è indisponibile o in diffida in vista delle semifinali.

Bilancio semifinali
Danimarca (P1 S1)

• 09/04/1992 (Aalborg): Danimarca 0-1 Italia
22/04/1992 (Perugia): Italia 2-0 Danimarca
La Danimarca perde complessivamente 3-0

Svezia (P4 V1 S3)
• 26/06/2009 (Goteborg): Inghilterra 3-3 Svezia (5-4 ai rigori)
• 05/06/2004 (Oberhausen): Svezia 1-1 Serbia e Montenegro (5-6 ai rigori)
• 22/04/1992 (Aberdeen): Scozia 0-0 Svezia
29/04/1992 (Orebro): Svezia 1-0 Scozia
La Svezia vince complessivamente 1-0
• 25/04/1990 (Vaxjo): Svezia 1-1 USSR
09/05/1990 (Simferopol): USSR 2-0 Svezia
La Svezia perde complessivamente 3-1

Bilancio ai rigori
Danimarca:
Non ci sono precedenti a livello U21

©Getty Images

Guillermo Molins sbaglia dal dischetto

Svezia: V0 S2
• 26/06/2009, semifinale (Gothenburg): Inghilterra 3-3 Svezia (5-4 ai rigori)
Marcus Berg, autore di una doppietta nella rimonta dopo il 3-0 iniziale, sbaglia il primo rigore della Svezia, mentre Guillermo Molins colpisce il palo nel sesto e ultimo rigore, e consente all'Inghilterra di approdare in finale contro la Germania.

• 05/06/2004, semifinale (Oberhausen): Svezia 1-1 Serbia e Montenegro (5-6 ai rigori)
Babis Stefanidis, in rete per la Svezia nel primo tempo, sbaglia il sesto e ultimo rigore e consente alla Serbia e Montenegro di approdare in finale contro l'Italia e di staccare il pass per le Olimpiadi.

Precedenti
• Le due squadre si sono affrontate in un'amichevole internazionale prima dell'Europeo, giovedì 11 giugno, davanti a 4.084 spettatori al Lyngby Stadion di Copenhagen. John Guidetti (17') e Simon Gustafson (86') sono andati in rete per la Svezia, mentre dall'altro lato la doppietta di Nicolai Brock-Madsen (19' e 66'), ha fissato il risultato sul 2-2.

• Queste le formazioni titolari:
Danimarca
: Busk (Rønnow 46'), Scholz (Remmer 62'), Sørensen, Banggaard, Knudsen (Durmisi 46'), Vigen, Nørgaard (Gregor 69'), Andersen (Jønsson 27') Bech (Dessler 30'), Brock-Madsen (Marcondes 69'), Falk (Juulsager 62').

Svezia: Carlgren (Rinne 63'), Krafth (Ssewankambo 20'), Holmén (Bergström 82'), Helander (Baffo 46'), Konate, Quaison, Hiljemark (Gustafsson 77'), Lewicki (Larsson 46'), Khalili (Olsson 63'), Ishak (Hrgota 46'), Guidetti (Zeneli 77').

La sfida della traversa: Nørgaard - Bech

• Il sito della federcalcio danese dice che il bilancio tra le due squadre a livello U21 è di: 12 vittorie danesi, 19 pareggi e 19 vittorie svedesi.

• Le due squadre si sono affontate cinque volte nella storia degli Europei U21, ma mai nella fase finale della competizione.

• La Danimarca è in testa con due vittoire, mentre l'unica vittoria della Svezia è arrivata nell'incrocio più recente tra le due squadre, ovvero nelle qualificazioni alla fase finale del 2007. Nel Gruppo 11, composto da tre squadre, tra le quali c'era anche la ERJ Macedonia, la Svezia ha battuto la Danimarca con due reti negli ultimi sei minuti nella partita decisiva disputata a Farum, in Danimarca, il 5 settembre 2006.

Samuel Holmén, fratello maggiore di Sebastian, giocatore dell'attuale formazione, ha segnato il primo gol della Svezia. Erkan Zengin, entrato a partita in corso, ha siglato il secondo a un minuto dalla fine. Lo svedese Mattias Bjärsmyr è stato espulso per doppia ammonizione al minuto 71'.

• Queste le formazioni titolari della partita disputata al Farum Park:
Danimarca: Rasmussen, Jakobsen, Troest (Kildentoft 51'), Jensen, Rasmusen, Zimling (c), Kvist, Thygesen, Curth, Lorentzen (Bergvold 84'), Poulsen (Olsen 61').

Svezia: Dahlin, Stoor, Granqvist (c), Bjärsmyr, Wendt, Lindgren, Holmén, Wernbloom, Runström (Zengin 63'), Farnerud (Lustig 90'+2'), Goitom (Berg 68').

• La Svezia è stata poi battuta negli spareggi dalla Serbia (che arriva seconda), perdendo il ritorno per 5-0 dopo la vittoria per 3-0 dell'andata.

Nelle qualificazioni alla competizione del 1982, la Danimarca vince l'andata 2-1 in casa (ottobre 1980) e pareggia 0-0 in Svezia il ritorno (giugno 1981). Nessuna delle due squadre passa il girone a tre che si aggiudica la Scozia..

Nell'ottobre 1976, la Danimarca si è aggiudicata il primo incrocio con la Svezia durante un Europeo U21, vincendo 2-1 a Hvidore, nella prima competizione che cambiava fascia d'età, da Under 23 a Under 21. Nel giugno del 1977 i danesi hanno pareggiato 2-2 a Helsingborg, progredendo sino ai quarti di finale dove sono stati sconfitti dalla Bulgaria in virtù della regola dei gol fuori casa.

©Getty Images

In competizioni UEFA, la più celebre sfida a livello della nazionale maggiore è quella dell'Europeo del 2004 a Porto, quando le due squadre pareggiano 2-2, grazie a una rete all'ultimo minuto dello svedese Mattias Jonson, e passano entrambe la fase a gironi. Jon Dahl Tomasson segna una doppietta per la Danimarca. L'Italia chiude il girone a pari punti con entrambe le squadre scandinave ma non si qualifica in virtù dei gol fatti. Gli svedesi infatti passano come primi, mentre i danesi come secondi, avendo realizzato un gol in più degli italiani proprio nell'ultima sfida contro la Svezia.

• Il bilancio a livello della nazionale maggiore tra le due nazioni vicine è di 40 vittorie per la Danimarca, 18 pareggi e 45 vittorie per la Svezia in 103 partite.

Record olimpici
Entrambe le squadre (insieme a Portogallo e Germania) si sono qualificate per le Olimpiadi del 2016 che si svolgerà a Rio de Janeiro, in Brasile.

Danimarca
• La Danimarca ha disputato otto volte le Olimpiadi di calcio maschile (1908, 1912, 1920, 1948, 1952, 1960, 1972 e 1992).

• La Danimarca ha vinto la medaglia d'argento nel 1908, 1912 e 1960, e un bronzo nel 1948.

• La Danimarca ha realizzato la vittoria con più ampio margine alle Olimpiadi del 1908 contro la Francia, 17-1.

Svezia
• La Svezia ha giocato il campionato di calcio maschile in nove Olimpiadi (1908, 1912, 1920, 1924, 1936, 1948, 1952, 1988 e 1992).

• La Svezia ha vint la medaglia d'oro nel 1948 a Londra, e il bronzo nel 1924 e 1952.

• Nelle Olimpiadi del 1908, la Svezia ha subito la loro sconfitta più pesante perdendo 12-1 contro la Gran Bretagna nei quarti di finale.

• Nel 1936 sono stati eliminati dal Giappone nella sconfitta più famosa della nazione.

Informazioni sulle squadre
Danimarca

• La Danimarca è l'unica squadra ad aver vinto due partite nella fase a gironi e a essere arrivata a sei punti.

• La Danimarca è stata colta in fuorigioco meno volte di tutti nella competizione (1).

• Frederik Sørensen, uscito per un infortunio muscolare al bicipite femorale alla prima giornata contro la Repubblica Ceca, è tornato disponibile.

• La squadra si è riunita mercoledì sera in hotel per guardare le partite finali del Gruppo B e si è fatta un giro in battello sul fiume Moldava nel pomerggio di giovedì.

• Molti dei familiari e amici dei giocatori sono tornati nella capitale della Repubblica Ceca per il fine settimana, dopo averla lasciata al termine della seconda giornata.

• Il tecnico del Brøndby, Thomas Frank, che lavora per una TV danese a Praga, ha guidato la Danimarca sino alle semifinali dell'Europeo UEFA Under 17 del 2011. In quella squadra giocavano Riza Durmisi, Lasse Vigen Christensen, Viktor Fischer, Pierre Højbjerg, Christian Nørgaard e Yussuf Poulsen. L'avventura europea si è interrotta in semifinale per mano della Germania che ha vinto 2-0.

• La vittoria per 3-0 della Germania sulla Danimarca durante la fase a gironi, è stata la sconfitta più pesante degli scandinavi in un Europeo U21, superando quella del 2011 in casa contro l'Islanda, terminata 3-1.

Svezia
• La Svezia ha fatto più gol del Portogallo (3), capolista del Gruppo B, ma ha avuto meno angoli e conclusioni di tutte e otto le formazioni impegnate nella fase finale.

• Con oltre metà della squadra (52,2%) con almeno una presenza nella nazionale maggiore prima della competizione, l'esperienza della Svezia potrebbe fare la differenza nelle fasi a eliminazione diretta.

• La Svezia nella fase a gironi ha perso 1-0 con l'Inghilterra, vinto 2-1 con l'Italia e pareggiato con il Portogallo 1-1.

• La Svezia ha segnato due dei tre gol totali negli ultimi cinque minuti delle partite, così come fatto durante le qualificazioni. La rete della vittoria al 92esimo di Oscar Hiljemark contro la Turchia ha assicurato agli svedesi un posto per gli spareggi, mentre quella all'88esimo nella partita di ritorno degli spareggi contro la Francia, ha garantito loro l'accesso alla fase finale della competizione.

• Il giocatore più celebre della Svezia, Zlatan Ibrahimović, è rimasto colpito dal pareggio col Portogallo. "Congratulazioni all'Under 21, avete meritato", ha detto Ibrahimović. "Noi vichinghi svedesi non molliamo mai".

• Mikael Ishak ha recuperato dalla febbre che l'ha costretto a saltare la partita col Portogallo.

• Joseph Baffo è uscito all'80esimo minuto della sfida contro il Portogallo per un infortunio alla spalla sinistra, già precedentemente operata, che verrà sottoposta ad esami strumentali. La decisione finale sulla sua disponibilità verrà presa poco prima della partita.

• La Svezia ha lasciato il proprio quartier generale di Brno giovedì e si è trasferita a Praga, dove terrà questo pomeriggio una conferenza stampa nell'hotel che li ospita.

Incroci
Questi calciatori giocano insieme nella stessa squadra:
• Randers: Nicolai Brock-Madsen (Danimarca), Mikael Ishak (Svezia)
• København: Christoffer Remmer (Danimarca), Ludwig Augustinsson (Svezia)
• Midtjylland: Pione Sisto, Patrick Banggaard (Danimarca), Kristoffer Olsson (Svezia)

Check out Sisto's silky skills

Statistiche
Danimarca
Ultime cinque partite (la più recente per prima): VSVPV
Cannoniere della competizione: Pione Sisto (2)
Cannoniere delle qualificazioni: Lasse Christensen (5)

Svezia
Ultime cinque partite (la più recente per prima): PSVPV
Cannoniere della competizione: Simon Tibbling, John Guidetti, Isaac Kiese Thelin (1)
Cannoniere delle qualificazioni: Guidetti, Kiese Thelin (4)

Presenze in nazionale maggiore
Danimarca: 10 giocatori per 32 presenze in totale:
Pierre Højbjerg (7), Viktor Fischer (7), Yussuf Poulsen (5), Jannik Vestergaard (3), Uffe Bech (3), Jonas Knudsen (2), Andreas Christensen (2), Riza Durmisi (1), Nicolaj Thomsen (1), Rasmus Falk (1)

Svezia: 11 giocatori per 37 presenze in totale:
Oscar Hiljemark (6), Isaac Kiese Thelin (5), Robin Quaison (5), Oscar Lewicki (4), Alexander Miloševic (4), Branimir Hrgota (3), Ludwig Augustinsson (2), John Guidetti (2), Simon Gustafson (2), Sebastian Holmén (2), Mikael Ishak (2)

Il profilo degli allenatori
Danimarca
: Jess Thorup (21/02/1970)
L'ex attaccante – che ha giocato in Germania, Austria e Norvegia – è il commissario tecnico dei danesi dal giugno 2013, un mese dopo aver guidato l'Esbjerg alla vittoria della Coppa di Danimarca contro il Randers in finale, primo successo della squadra danese dal 1979. In seguito a questo risultato viene nominato Allenatore dell'Anno della Danimarca.

Svezia: Håkan Ericson (29/05/1960)
Figlio di Georg Ericson, allenatore della Svezia dal 1970-79, Håkan Ericson assume la guida dell'U21 nel novembre 2010. Precedentemente allenatore del Norrköping, diviene allenatore nel 1983 dopo un infortunio al ginocchio che interrompe la sua carriera da calciatore all'età di 21 anni.

Ultimo aggiornamento: 26/06/15 12.24CET

http://it.uefa.com/under21/season=2015/matches/round=2000409/match=2015381/prematch/background/index.html#danimarca+svezia+statistiche