Il sito ufficiale del calcio europeo

Vittoria amara per l'Italia

Pubblicato: Mercoledì, 24 giugno 2015, 19.38CET
Inghilterra - Italia 1-3
L'Italia batte l'Inghilterra per 3-1 ma saluta gli Europei Under 21 (e le Olimpiadi) a causa del pareggio tra Portogallo e Svezia.
di Alessandro Massimo
da Ander Stadium

rate galleryrate photo
1/0
counter
  • loading...

Statistiche partite

InghilterraItalia

Gol segnati1
 
3
Tiri totali20
 
11
in porta4
 
4
fuori11
 
6
Bloccati5
 
1
sui legni0
 
0
Calci d'angolo7
 
4
Fuorigioco1
 
2
Cartellini gialli1
 
1
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi11
 
12
Falli subiti12
 
11

Classifiche

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
Ultimo aggiornamento: 30/11/2017 14:54 CET
Pubblicato: Mercoledì, 24 giugno 2015, 19.38CET

Vittoria amara per l'Italia

Inghilterra - Italia 1-3
L'Italia batte l'Inghilterra per 3-1 ma saluta gli Europei Under 21 (e le Olimpiadi) a causa del pareggio tra Portogallo e Svezia.

• L'Italia strapazza l'Inghilterra ma non riesce a qualificarsi a causa del contemporaneo pareggio tra Portogallo e Svezia.
Andrea Belotti, pescato alla perfezione da Domenico Berardi, porta in vantaggio l'Italia al 25'
Dopo solo due minuti, Marco Benassi fulmina Jack Butland con un destro all'angolino
 Lo stesso Benassi cala il tris con un colpo di testa al 73'
L'Inghilterra segna il gol della bandiera nel finale con Natahan Redmond, entrambe le squadre sono però eliminate.

L'Italia batte l'Inghilterra per 3-1 ma saluta gli Europei UEFA Under 21 (e le prossime Olimpiadi) a causa del pareggio tra Portogallo e Svezia nell'altra gara del girone.

Luigi Di Biagio promuove dieci undicesimi della formazione anti-Portogallo e lancia Marcello Trotta in attacco al posto di Christian Battocchio. Quattro, invece, le novità di Gareth Southgate rispetto alla sfida con la Svezia: in difesa torna John Stones, a centrocampo esordisce Jake Forster-Caskey mentre davanti spazio a Jesse Lingard sulla sinistra e Danny Ings a supporto del temutissimo Harry Kane. 

Si gioca subito su ritmi elevati. Passano tre minuti e Natahan Redmond avanza palla al piede sulla corsia di destra, ma Daniele Rugani anticipa provvidenzialmente Harry Kane e devia la palla in corner. L'Italia non resta a guardare e al 10' risponde con un tiro potente ma troppo alto di Domenico Berardi che sorvola la traversa. 

Al 13' l'Inghilterra si divora una ghiottissima occasione: Kane controlla la sfera a centrocampo e serve un pallone perfetto per Ings che in velocità sfugge a Rugani, ma la sua conclusione non è precisa e termina sull'esterno della rete. Il gioiello del Tottenham è scatenato e, pescato con un lancio millimetrico di Carl Jenkinson, impegna pericolosamente Bardi costringendolo a una splendida parata in tuffo.

Al 25' la furia azzurra si abbatte sull'Inghiterra: Berardi inventa un lancio in profondità geniale per Belotti, che in acrobazia deposita con freddezza la palla in rete. Nemmeno il tempo di festeggiare e arriva il raddoppio. Questa volta è Lorenzo Crisetig a lanciare la ripartenza azzurra.

Il centrocampista è bravo a scaricare per Benassi, che dal limite della area non ci pensa due volte e fulmina con un destro all'angolino basso Jack Butland per il 2-0 azzurro. Nel finale di primo tempo il grande protagonista è Bardi, decisivo al 40' sulla conclusione ravvicinata di Redmond, poi sul bolide dalla distanza di Kane.

Dopo un primo tempo scoppiettante, l'Inghilterra alza il ritmo e sfiora il gol prima con Jesse Lingard, poi con Ings; ma Di Biagio corre ai ripari e inserisce un difensore, Stefano Sabelli, per Berardi. L'Italia amministra con sapienza il vantaggio e, al momento giusto, punge per la terza volta.

Il tris porta la firma del 'solito' Benassi, che svetta in mezzo all'area sul traversone di Trotta al 73'. A questo punto l'Italia si concentra più che altro sul risultato dell'altra partita. Per qualche minuto accarezza il sogno qualificazione, poi arriva il pareggio svedese. Nella grande delusione azzurra passa quasi inosservato il bel gol della bandiera inglese realizzato da Redmond con un gran tiro. 

Ultimo aggiornamento: 25/06/15 1.36CET

http://it.uefa.com/under21/season=2015/matches/round=2000408/match=2015378/postmatch/report/index.html#vittoria+amara+litalia