Il sito ufficiale del calcio europeo

Lopetegui si concentra, Skullerud non dimentica

Pubblicato: Sabato, 15 giugno 2013, 20.21CET
Il Ct della Spagna Julen Lopetegui rende onore agli avversari ma pensa già alla finale di martedì, mentre il Ct norvegese è orgoglioso dello spirito della sua squadra.
di Sam Adams
da Stadio Municipale Netanya
Lopetegui si concentra, Skullerud non dimentica
Julen Lopetegui spera nel secondo titolo europeo consecutivo per la Spagna ©Getty Images

Statistiche partite

SpagnaNorvegia

Gol segnati3
 
0
Tiri nello specchio11
 
0
Tiri fuori5
 
3
Calci d'angolo8
 
4
Falli commessi6
 
13
Cartellini gialli2
 
1
Cartellini rossi0
 
0

Classifiche

Partite

15 giugno 2013

Winner Group AWinner Group A-Runner-up Group BRunner-up Group B
Winner Group BWinner Group B-Runner-up Group ARunner-up Group A
Pubblicato: Sabato, 15 giugno 2013, 20.21CET

Lopetegui si concentra, Skullerud non dimentica

Il Ct della Spagna Julen Lopetegui rende onore agli avversari ma pensa già alla finale di martedì, mentre il Ct norvegese è orgoglioso dello spirito della sua squadra.

Julen Lopetegui, Ct Spagna
E' stata una partita molto dura contro un avversario ottimo, anche se è finita 3-0. Abbiamo avuto molte occasioni nel primo tempo, il loro portiere è stato bravissimo e ha fatto diverse grandi parate, ma siamo comunque riusciti a chiudere il primo tempo sull'1-0.

E' stata una partita molto dura contro un avversario ottimo, anche se è finita 3-0. Abbiamo avuto molte occasioni nel primo tempo, il loro portiere è stato bravissimo e ha fatto diverse grandi parate
Julen Lopetegui
Quando ripenserò a oggi tra uno o due giorni sarò molto orgoglioso del terzo posto ottenuto in questa competizione. E' stata un'avventura per noi. La squadra ha fatto un lavoro fanastico
Tor Ole Skullerud

La squadra ha giocato molto bene e anche se siamo stati più cauti dopo il primo gol, abbiamo chiuso i conti con la seconda rete. La finale sarà molto dura, speriamo di riuscire a sbloccare il risultato prima martedì. Dipende tutto dalla squadra, non dalle individualità. La squadra si è mossa come un gruppo unico.

Sentiamo che la squadra gioca come quella che aveva vinto nel 2011, ma solo un paio di giocatori sono rimasti quindi siamo contenti della rosa attuale. Ci prepareremo, ci rilasseremo un po', ci eserciteremo molto e saremo il più pronti possibile per la finale.

Conosco bene la Norvegia e so che ci mettono molto cuore, ma hanno anche qualità. Fisicamente, tatticamente, sono una delle squadre più forti del torneo - hanno avuto un giorno in più per prepararsi e nel secondo tempo hanno giocato bene. Hanno buoni giocatori.

Tor Ole Skullerud, Ct Norvegia
Ero un po' deluso dopo il primo tempo - abbiamo affrontato una Spagna davvero forte e non riuscivamo a tenere i loro ritmi, ma sono molto orgoglioso per la nostra ripresa. Siamo tornati in campo come fossimo una squadra nuova e per 30 minuti siamo stati ottimi. Il calcio è un gioco dove si vince con margini risicati, noi abbiamo avuto due o tre belle occasioni, con la più concreta che è arrivata proprio prima del loro secondo gol. Avrebbe potuto essere 1-1. La sconfitta non è immeritata ma abbiamo avuto le nostre occasioni.

Quando ripenserò a oggi tra uno o due giorni sarò molto orgoglioso del terzo posto ottenuto in questa competizione. E' stata un'avventura per noi. La squadra ha fatto un lavoro fanastico, ma arrivare in semifinale e giocare contro quella che forse è la squadra migliore d'Europa, contro cui ci siamo svegliati nel secondo tempo … comunque è stato fantastico e ci ripenseremo con piacere.

Possiamo essere orgogliosi di quello che abbiamo fatto. [Lopetegui] è un gentiluomo e loro sono una squadra fantastica - il che ci rende onorati, perché è un onore per il calcio norvegese il fatto che possiamo disporre di giocatori di tale talento e fare quello che abbiamo fatto qui. Abbiamo provato a essere coraggiosi, andare in campo e cogliere l'occasione per far vedere ciò di cui siamo capaci. Abbiamo ottime qualità nella nostra squadra. Abbiamo fatto vedere quello che sappiamo fare e mostrato la nostra identità - sono molto orgoglioso di come abbiamo giocato.

Ricorderò la vittoria contro l'Inghilterra, ricorderò lo spirito di squadra. Io sono soprattutto orgoglioso per la mia squadra e per la gente che mi circonda. Tutti hanno dato il massimo in queste settimane; la compagnia e lo spirito di squadra - è questa la sensazione che prevale ora.

Ultimo aggiornamento: 20/06/13 1.00CET

http://it.uefa.com/under21/season=2013/matches/round=2000189/match=2010958/postmatch/quotes/index.html#lopetegui+concentra