Semifinali - 26/06/2009 - 18:00CET (18:00 ora locale) - Gamla Ullevi - Goteborg
3-3
Inghilterra vince 5-4 ai rigori 

Inghilterra - Svezia 3-3 - 26/06/2009 - Pagina della partita - Europei Under 21 2009

Il sito ufficiale del calcio europeo

L'Inghilterra cade e risorge

Pubblicato: Sabato, 27 giugno 2009, 0.45CET
Inghilterra - Svezia 3-3 (5-4 dcr)
Avanti di tre gol nel primo tempo, gli inglesi si fanno raggiungere negli ultimi 22 minuti della ripresa, ma la spuntano ai calci di rigore.
di Andrew Haslam
da Gamla Ullevi
L'Inghilterra cade e risorge
England ©Getty Images

Statistiche partite

InghilterraSvezia

Gol segnati3
 
3
Tiri nello specchio6
 
9
Tiri fuori4
 
10
Calci d'angolo6
 
11
Falli commessi21
 
18
Cartellini gialli3
 
0
Cartellini rossi1
 
0

Classifiche

Pubblicato: Sabato, 27 giugno 2009, 0.45CET

L'Inghilterra cade e risorge

Inghilterra - Svezia 3-3 (5-4 dcr)
Avanti di tre gol nel primo tempo, gli inglesi si fanno raggiungere negli ultimi 22 minuti della ripresa, ma la spuntano ai calci di rigore.

l'Inghilterra giocherà la finale dei Campionati Europei UEFA Under 21 per la prima volta dal 1984 dopo essersi fatta rimontare tre reti dealla Svezia ed essersi imposta ai calci di rigore al termine di una sfida memorabile.

Set-piece fallibility
Nel primo tempo l'Inghilterra sfrutta le indecisioni degli scandinavi sui calci d'angolo, portandosi sul 3-0 grazie ai gol di Martin Cranie, Nedum Onuoha e all'autorete di Mattias Bjärsmyr. I giochi sembrano chiusi, ma al 68' Marcus Berg accorcia le distanze per la Svezia, che trova il pareggio grazie a una punizione di Ola Toivonen e a un altro acuto di Berg. Nel primo tempo supplementare gli inglesi rimangono in dieci per l'espulsione del subentrato Fraizer Campbell e dopo aver tremato per una traversa centrata dallo scatenato Berg si impongono dal dischetto, con Guillermo Molins che condanna la Svezia all'eliminazione cogliendo il palo.

Gol-lampo
I padroni di casa si erano dimostrati vulnerabili sulle palle inattive nel corso di tutto il torneo ed è proprio sugli sviluppi di un calcio piazzato che l'Inghilterra si porta subito in vantaggio. Sono trascorsi meno di 60 secondi dal fischio d'inizio, quando Cranie sfrutta al meglio un corner dalla destra calciato da James Milner e insacca l'1-0. La Svezia prova subito a regaire con una punizione di Toivonen, che costringe Joe Hart a distendersi in tuffo.

Onuoha raddoppia
Berg, il capocannoniere del torneo, non sfrutta a dovere di testa un traversone d Rasmus Elm e l'Inghilterra, implacabile, raddoppia al 27' sfruttando l'ennesima disattenzione svedese sui calci d'angolo: questa volta e Onuoha ad irrompere in area e a battere Johan Dahlin con un violento sinistro da distanza ravvicinata. A 7' dall'intervallo gli inglesi guadagnano il loro quarto corner e anche se l'estremo difensore svedese respinge il pallone con i pugni, Theo Walcott lo riscodella in area e Bjärsmyr inganna Dahlin con una sfortunata deviazione su un tocco di Lee Cattermole, regalando il 3-0 agli inglesi.

Rimonta da applausi
L'Inghilterra rischia di dilagare con Cattermole, quindi è il subentrato Molins a salvare sulla linea sugli sviluppi di un altro corner calciato da Milner. Quest'ultimo si rende utile anche in fase offensiva, confezionando per Berg il cross che porta la Svezia ad accorciare le distanze. I tifosi che assiepano gli spalti del Gamla Ullevi riprendono coraggio e a 15' dal fischio di chiusura alzano nuovamente le braccia al cielo grazie a Toivonen, che firma il 3-2 con una bella punizione dal limite dell'area. La rimonta svedese si completa 6' più tardi, quando un altro cross di Molins pesca Robin Söder sul secondo palo e il colpo di tacco del subentrato regala il pallone a Berg, che non sbaglia da due passi. Gli scandinavi ora credono nell'impresa e a tempo scaduto sfiorano il clamoroso 4-3 con Mikael Lustig, che di testa non inquadra il bersaglio sugli sviluppi di un calcio di punizione.

Emozioni infinite
Le emozioni non mancano nemmeno nei supplementari, con Campbell che viene espulso per somma di ammonizioni e Berg che centra la traversa su un cross di Gustav Svensson. L'Inghilterra è sulle ginocchia, ma riesce a limitare i danni soprattutto grazie a Hart, decisivo su una conclusione di Harbuzi. Si arriva così ai calci di rigore e dopo gli errori di Milner e Berg che aprono la sequenza dal dischetto, è Molins a sbagliare il 12esimo tentativo di trasformazione e a regalare la finale di Malmo all'Inghilterra. Gli uomini di Stuart Pearce, tuttavia, dovranno fare a meno per squalifica di Campbell, Gabriel Agbonlahor e Hart, ammonito durante la serie di rigori finale.

Ultimo aggiornamento: 27/09/14 5.26CET

http://it.uefa.com/under21/season=2009/matches/round=15087/match=2001197/postmatch/report/index.html#linghilterra+cade+risorge

Formazioni

Inghilterra

Inghilterra

Svezia

Svezia

1
HartJoe Hart (PO)
Yellow Card44
1
DahlinJohan Dahlin (PO)
2
CranieMartin Cranie
Goal1
2
LustigMikael Lustig
4
CattermoleLee Cattermole
3
BjärsmyrMattias Bjärsmyr (C)
Goal38
6
OnuohaNedum Onuoha
Goal27
4
BengtssonRasmus Bengtsson
7
MilnerJames Milner
5
JohanssonEmil Johansson
Substitution75
9
AgbonlahorGabriel Agbonlahor
Yellow Card23
Substitution60
7
ToivonenOla Toivonen
Goal75
10
NobleMark Noble (C)
Substitution70
8
LandgrenAndreas Landgren
Substitution46
12
MuambaFabrice Muamba
Substitution116 Supp.
9
BergMarcus Berg
Goal68
Goal81
14
WalcottTheo Walcott
13
SvenssonGustav Svensson
17
RichardsMicah Richards
17
M. OlssonMartin Olsson
Substitution46
19
GibbsKieran Gibbs
18
ElmRasmus Elm

sostituti

13
LewisJoe Lewis (PO)
12
HanssonPär Hansson (PO)
22
LoachScott Loach (PO)
23
NordfeldtKristoffer Nordfeldt (PO)
3
A. TaylorAndrew Taylor
6
KarlssonPer Karlsson
5
StearmanRichard Stearman
10
AvdicDenni Avdic
8
GardnerCraig Gardner
11
SöderRobin Söder
Substitution75
11
A. JohnsonAdam Johnson
Substitution116 Supp.
14
MolinsGuillermo Molins
Substitution46
15
RodwellJack Rodwell
Substitution70
15
HarbuziLabinot Harbuzi
Substitution46
16
TomkinsJames Tomkins
16
BengtssonPierre Bengtsson
18
MancienneMichael Mancienne
21
ÖzkanGabriel Özkan
20
DriverAndrew Driver
22
EkstrandJoel Ekstrand
21
CampbellFraizer Campbell
Substitution60
Yellow Card84
Red Card104 Supp.
23
RoseDanny Rose

Allenatore

Stuart Pearce (ENG) Tommy Söderberg (SWE)

Legenda:

  • RetiReti
  • AutogolAutogol
  • RigoriRigori
  • Rigori sbagliatiRigori sbagliati
  • reds_cardCartellini rossi
  • yellow_cardsCartellini gialli
  • yellow_red_cardsDoppia ammonizione
  • SostituzioneSostituzione