Il sito ufficiale del calcio europeo

Olanda sul tetto d'Europa

Pubblicato: Lunedì, 5 giugno 2006, 0.35CET
Olanda - Ucraina 3-0
Grazie alla doppietta di Huntelaar, e al sigillo di Hofs, gli arancioni superano l'Ucraina conquistando per la prima volta il Campionato Europeo UEFA Under 21.
di Lorenzo Amuso
da Estádio do Bessa Século XXI

Statistiche partite

OlandaUcraina

Gol segnati3
 
0
Tiri nello specchio7
 
6
Tiri fuori6
 
4
Calci d'angolo5
 
4
Falli commessi5
 
13
Cartellini gialli1
 
4
Cartellini rossi0
1

Classifiche

Pubblicato: Lunedì, 5 giugno 2006, 0.35CET

Olanda sul tetto d'Europa

Olanda - Ucraina 3-0
Grazie alla doppietta di Huntelaar, e al sigillo di Hofs, gli arancioni superano l'Ucraina conquistando per la prima volta il Campionato Europeo UEFA Under 21.

L'Olanda succede all'Italia sul trono dell'Europa. Grazie alla doppietta di Klaas Jan Huntelaar, e al sigillo di Nicky Hofs, gli arancioni superano l'Ucraina e conquistano il Campionato Europeo UEFA Under 21.

Successo meritato
Meritato il successo della nazionale olandese, capace di eliminare due delle favorite del torneo (Italia e Francia), e di interpretare con il giusto cinismo la gara di Porto. Per l'Ucraina la soddisfazione di una finale inattesa, ma anche il rammarico per i due pali colpiti nel primo tempo quando la partita era ancora aperta.

Tridente
Come annunciato alla vigilia, Foppe De Haan, Ct degli arancioni, schiera l'undici sceso in campo nelle ultime due gare. Confermato il tridente offensivo con Huntelaar punta centrale, Nicky Hofs e Romeo Castelen sugli esterni. Demy de Zeeuw recupera e si posizione davanti alla difesa.

Milevskiy c'è
Un cambio per l'Ucraina di Olexiy Mykhaylychenko. Olexiy Godin, la sorpresa dell'ultima ora, trova posto sulla destra nella linea a tre del centrocampo, mentre la stella Artem Milevskiy, in dubbio fino all'ultimo, svaria dietro l'unica punta Ruslan Fomin. In panchina Adrian Pukanych.

Olanda vivace
Gara vivace fin dalle prime battute. Come da copione è l'Olanda ad assumere il comando del gioco. E dopo meno di un minuto va alla conclusione con Urby Emanuelson. Andriy Pyatov blocca senza problemi. Sulle fasce Dwight Tiendalli e Emanuelson sono due ali aggiunte. Ne approfitta l'Ucraina per pungere.

Occasione ucraina
Dopo un salvataggio di de Zeeuw sulla botta di Godin, all'8'pt i ragazzi di Mykhaylychenko sfiorano il vantaggio. Sgroppata sulla destra di Grigoriy Yarmash, al limite dell'area è delizioso l'assist di Milevskiy che libera Taras Mikhalik solo davanti a Kenneth Vermeer. Il portiere olandese si getta tra i piedi del centrocampista dell'FC Dynamo Kyev e salva.

Gol di Huntelaar
Alla prima leggerezza della retroguardia ucraina, l'Olanda passa. Merito di Huntelaar, abile a sfruttare lo svarione di Olexandr Yatsenko, capitalizzando al meglio il lungo traversone di Hofs. Terzo gol nel torneo per il gioiello dell'AFC Ajax dopo 11' di gioco.

Due pali
Immediata, e furente, la reazione degli ucraini, che nello spazio di meno di dieci minuti colpiscono due volte lo stesso palo, alla destra di Vermeer. Al 15'pt punizione dalla sinistra di Godin, Dmytro Chygrynskiy vede respinto il suo colpo di testa a botta sicura dal legno. Stessa sorte per la punizione dal limite di Godin al 23'pt.

Occasioni arancioni
L'Olanda si scuote e a cavallo della mezz'ora costruisce due palle gol. Sulla sgroppata di Emanuelson, Huntelaar non trova la girata, in spaccata Tiendalli manda a lato. Quindi è de Zeeuw a costringere Pyatov al salvataggio in angolo.

Doppietta Huntelaar
Dopo l'occasione ucraina con Fomin - bravo Vermeer a respingere con i pugni - l'Olanda raddoppia. È il 42'pt quando de Zeeuw dalla destra mette al centro. Nuova ingenuità di Yatsenko, che nel tentativo di anticipare Huntelaar tocca di mano. Rigore indiscutibile: dagli undici metri è lo stesso centravanti a firmare la personale doppietta.

Due cambi
Ad inizio ripresa Mykhaylychenko ridisegna la squadra, inserendo Maxym Feschuk e Olexandr Aliyev per garantire maggiore spinta offensiva. Ma è olandese la prima occasione. Discesa sulla sinistra di Tiendalli, sul suo cross rasoterra Nicky Hofs calcia debolmente.

Occasione Ucraina
Tre minuti più tardi Huntelarr di tacco libera Castelen, che dal limite manda fuori di poco. All'11'st l'Ucraina ha l'occasione per riaprire la gara. Irresistibile spunto di Milevskiy che si libera di tre olandesi prima di appoggiare a Yevgen Cheberyachko: da sotto misura il centrocampista dell'FC Kharkiv calcia fuori.

Ucraina in avanti
La fase centrale della ripresa è un'ininterrotto monologo ucraino, che costringe l'Olanda nella propria metà campo. Al 16'st punizione di Godin, Vermeer si salva in angolo. Sul corner successivo - dopo tre veli nel cuore dell'area olandese - Cheberyachko manda alto. Azione splendida.

Vermeer sugli scudi
Ennesima occasione per i ragazzi di Mykhaylychenko al 20'st: percussione centrale di Cheberyachko, superlativo il salvataggio di Vermeer. Il portiere olandese si ripete cinque minuti più tardi sul sinistro di Dmytro Chygrynskiy.

Espulso Romanchuk
La pressione ucraina si spegne al 31'st quando Olexandr Romanchuk, per un entrata in ritardo su Ismaïl Aissati, riceve il secondo cartellino giallo e viene espulso. Gli ultimi minuti sono una lenta attesa per la festa dell'Olanda, che trova il sigillo con Holfs a tempo scaduto. Una punizione troppo severa per l'Ucraina che saluta il Portogallo a testa alta.

Migliore in Campo Carlsberg: Klaas Jan Huntelaar

Ultimo aggiornamento: 27/03/13 7.43CET

http://it.uefa.com/under21/season=2006/matches/round=1914/match=84133/postmatch/report/index.html#olanda+tetto+deuropa

Formazioni

Olanda

Olanda

Ucraina

Ucraina

1
VermeerKenneth Vermeer (PO)
1
PyatovAndriy Pyatov (PO)
16
TiendalliDwight Tiendalli
15
YarmashGrigoriy Yarmash
Yellow Card38
17
VlaarRon Vlaar
Yellow Card74
6
ChygrynskiyDmytro Chygrynskiy
3
LuirinkGijs Luirink
5
YatsenkoOlexandr Yatsenko (C)
Yellow Card42
5
EmanuelsonUrby Emanuelson
2
RomanchukOleksandr Romanchuk
Red/Yellow Card77
10
AissatiIsmaïl Aissati
Substitution78
17
MikhalikTaras Mikhalik
20
De ZeeuwDemy de Zeeuw
18
GodinOlexiy Godin
Substitution46
6
SchaarsStijn Schaars (C)
14
CheberyachkoYevhen Cheberyachko
8
HofsNicky Hofs
Goal90+4
19
MaksymovOlexandr Maksymov
9
HuntelaarKlaas-Jan Huntelaar
Goal11
Goal43
10
MilevskiyArtem Milevskiy
7
CastelenRomeo Castelen
Substitution69
11
FominRuslan Fomin
Substitution46

sostituti

21
VormMichel Vorm (PO)
12
RybkaOlexandr Rybka (PO)
22
PasveerRemko Pasveer (PO)
22
ShirayevYevgen Shirayev (PO)
2
VerhaeghPaul Verhaegh
3
IshchenkoMykola Ishchenko
4
ZomerRamon Zomer
Substitution78
7
FeschukMaxym Feschuk
Substitution46
Yellow Card59
11
De RidderDaniël de Ridder
Substitution69
8
AliyevOlexandr Aliyev
Substitution46
12
MedunjaninHaris Medunjanin
9
PukanychAdrian Pukanych
13
GerritsenPatrick Gerritsen
13
PylypchukSerhiy Pylypchuk
14
JohnCollins John
16
KryvosheyenkoIvan Kryvosheyenko
15
BensonFred Benson
20
SytnikOlexandr Sytnik
18
KruiswijkArnold Kruiswijk
21
OberemkoAndriy Oberemko
19
BraafheidEdson Braafheid

Allenatore

Foppe de Haan (NED) Oleksiy Mykhaylychenko (UKR)

Arbitro

Martin Hansson (SWE)

Assistenti

Fredrik Nilsson (SWE), Roger East (ENG)

Quarto arbitro

Howard Webb (ENG)

Legenda:

  • RetiReti
  • AutogolAutogol
  • RigoriRigori
  • Rigori sbagliatiRigori sbagliati
  • reds_cardCartellini rossi
  • yellow_cardsCartellini gialli
  • yellow_red_cardsDoppia ammonizione
  • SostituzioneSostituzione