Il sito ufficiale del calcio europeo

1996: Fabio Cannavaro

Pubblicato: Giovedì, 22 agosto 1996, 9.51CET
Italia
1996: Fabio Cannavaro
Fabio Cannavaro (Italy) ©Getty Images
SSI Err
Pubblicato: Giovedì, 22 agosto 1996, 9.51CET

1996: Fabio Cannavaro

Italia

Fabio Cannavaro entra a far parte del gruppo dell'Under 21 verso la fine del Campionato Europeo UEFA di categoria del 1994, grazie alle ottime prestazioni con la maglia dell'SSC Napoli. Il futuro capitano della nazionale maggiore diventa protagonista nella forte difesa azzurra esordendo nella partita vinta per 3-0 contro la Cecoslovacchia nei quarti di finale. In semifinale segue un'altra gara in cui gli Azzurrini non subiscono gol imponendosi sulla Francia ai calci di rigore, conquistando la finale contro il Portogallo.

I portoghesi schierano Luís Figo, Rui Costa e Sá Pinto e possono contare su un attacco fenomenale, ma la difesa azzurra, condotta da Cannavaro conserva la porta inviolata prima del gol vittoria di  Pierluigi Orlandini nei tempi suplementari. Due anni dopo Cannavaro si trasferisce al Parma FC e pur non essendo un gigante (1,76 la sua altezza) diventa un colosso della difesa. Cannavaro salta una sola gara - la semifinale contro la Francia - nel 1996 quando gli Azzurrini conquistano di nuovo il trofeo nella finale di Barcellona.

Cannavaro esordisce nella nazionale maggiore pochi mesi dopo e gioca tutte le fasi finali dei tornei più importanti dalla Coppa del Mondo FIFA del 1998 all'edizione 2006. Nel Mondiale tedesco non salta neanche un minuto e porta la fascia di capitano sollevando il trofeo dopo la finale vinta contro la Francia nella sera in cui arriva a quota 100 presenze in nazionale. Successivamente viene nominato FIFA World Player of the Year e conquista il Pallone d'Oro. Deve saltare UEFA EURO 2008™ a causa di un infortunio nel ritiro pre-torneo.

Ultimo aggiornamento: 29/05/09 1.20CET

http://it.uefa.com/under21/season=1996/golden-player/index.html#1996+fabio+cannavaro