Il sito ufficiale del calcio europeo

1984: Mark Hateley

Pubblicato: Sabato, 1 settembre 1984, 9.34CET
Inghilterra
1984: Mark Hateley
Mark Hateley (England) ©Getty Images
SSI Err
Pubblicato: Sabato, 1 settembre 1984, 9.34CET

1984: Mark Hateley

Inghilterra

Mark Hateley si mette in evidenza segnando sei gol nella fase a eliminazione diretta consentendo all'Inghilterra di diventare la prima nazionale Under 21 a difendere con successo il titolo del Campionato Europeo UEFA di categoria conquistato nell'edizione precedente. Dopo aver esordito con la maglia del Coventry City FC a 17 anni, per Hateley si prospetta un futuro radioso. Figlio dell'ex attaccante del Nottingham Forest FC, Tony, Mark esplode completamente dopo essersi trasferito al Portsmouth FC nell'estate del 1983.

A quel punto l'Under 21 inglese è già qualificata ai quarti del Campionato Europeo, e Hateley, pur non avendo giocato nella fase precedente, viene convocato a furor di popolo per le sue prestazioni dal Ct Dave Sexton. L'attaccante ripaga la fiducia segnando quatro gol nella doppia sfida dei quarti contro la Francia conclusasi con il risultato complessivo di 6-1. L'Inghilterra successivamente supera l'Italia in semifinale e trova la Spagna in finale.

Il gol di Mel Sterland mette a tacere i 30.000 tifosi spagnoli allo stadio Ramón-Sánchez-Pizuán all'andata, ma è Hateley a chiudere la contesa a Bramall Lane regalando all'Inghilterra la vittoria con il risultato complessivo di 3-0. L'epilogo in Under 21 è trionfale in quanto l'attaccante un mese dopo esordisce nella nazionale maggiore contro l'URSS, prima di essere acquistato dall'AC Milan. Nel 1987 Hateley si trasferisce all'AS Monaco FC vincendo il campionato francese l'anno dopo, ma il capitolo migliore della sua carriera è in Scozia, nei Rangers FC, con cui conquista sei titoli nazionali.

Ultimo aggiornamento: 01/10/08 19.08CET

http://it.uefa.com/under21/season=1984/golden-player/index.html#1984+mark+hateley