Casiraghi sincero: Ora è molto difficile

La sconfitta in Ungheria rende a dir poco in salita la qualificazione per la fase finale in Danimarca. Il tecnico: “A livello internazionale certi errori si pagano”.

©Getty Images

Un miracolo. E’ probabilmente quello che serve all’Italia, dopo la sconfitta di questa sera in Ungheria, per centrare la qualificazione ai Campionati Europei UEFA Under 21. Alla fase finale in Danimarca accedono le prime classificate dei dieci raggruppamenti e le quattro migliori seconde e nel Gruppo 3 l’Italia ha nove punti in meno del Galles (che però ha giocato una partita in più) e cinque di ritardo dall’Ungheria. Lo stesso Pierluigi Casiraghi non ha nascosto che la situazione degli Azzurrini è “molto, molto difficile”.

Partita importantissima
“Abbiamo perso una partita per noi importantissima”, spiega nel dopo-partita l’allenatore della nazionale Under 21, “ci sono recriminazioni soltanto per il secondo tempo in cui abbiamo fatto quello che dovevamo fare, abbiamo creato tante occasioni ma non abbiamo fatto gol. Purtroppo a livello internazionale queste cose si pagano. Abbiamo commesso qualche errore in fase difensiva e abbiamo perso la partita. Questa sconfitta ci mette in una condizione molto, molto difficile”.

In alto