Lehtovaara pronto a stupire

L'estremo difensore finlandese si è accomodato in panchina in occasione delle prime due gare, ma contro la Spagna partirà titolare e farà di tutto per regalare alla sua squadra, già eliminata, una chiusura in bellezza.

©Sportsfile

L'estremo difensore finlandese Jukka Lehtovaara si è accomodato in panchina in occasione delle prime due gare dei Campionati europei UEFA under 21, ma contro la Spagna partirà titolare e farà di tutto per regalare alla sua squadra, già eliminata dal torneo, una chiusura in bellezza.

Futuro
Anssi Jaakkola è stato la prima scelta nel torneo a causa di un infortunio occorso a Tomi Maanoja, ma contro la Spagna cederà il posto a Lehtovaara  – di un anno più giovane – dal momento che il Ct Markku Kanerva sta già lavorando in vista dell'edizione 2011 del torneo. La Finlandia scenderà in campo solo per l'onore nell'ultima gara del Gruppo B e Lehtovaara sarà con tutta probabilità uno dei soli quattro giocatori classe 1988 a partire titolare al Gamla Ullevi di Goteborg.

Infortunio
L'estremo difensore 21enne ha ammesso di non vedere l'ora di scendere in campo, dopo essere stato ad un passo dal sostituire Jaakkola già contro la Germania dopo uno scontro di gioco tra il compagno e il tedesco Marko Marin. "Fortunatamente non ce n'è stato bisogno - ha dichiarato -. Non è mai facile entrare in campo a freddo. Questa volta sarà diverso, perché sapevo già di partire titolare".

'Nessun problema'
Lehtovaara, titolare nell'FC TPS Turku, ha anche spiegato che rimanere in panchina non ha rappresentato un problema per lui: "Ho cercato di rendermi utile aiutando il più possibile Anssi. E' più difficile accettare la panchina nella propria squadra di club che in nazionale, dove si rappresenta il proprio paese. Qui c'è un grande spirito di gruppo e io mi sto godendo questa esperienza".

Talento da esportazione
L'estremo difensore ha partecipato alla conferenza stampa pre partita insieme a Teemu Pukki, il più giovane membro della rosa finlandese e un altro degli indiziati al ruolo di protagonista per le qualificazioni all'edizione del 2011 del torneo contro Spagna, Olanda e Polonia. "Questa partita sarà la più importante della mia carriera", ha spiegato il giocatore 19enne che milita nel Sevilla FC.

'La scelta giusta'
Pukki è l'atro nascente del calcio finlandese e ha esordito da titolare in nazionale maggiore contro il Giappone a Febbraio, prima ancora di collezionare la sua prima presenza con l'Under 21. In Svezia si è messo in evidenza contro Inghilterra e Germania, pur partendo dalla panchina, e ora scalpita all'idea di giocare contro il suo compagno nel Siviglia Diego Capel. "Sono felice del mio trasferimento in Spagna - ha ammesso il giocatore, approdato nella Liga nel gennaio 2008 -. Ho fatto la scelta giusta e ne sono soddisfatto".

In alto