Hrubesch sveglia la Germania

"All'intervallo ho detto ai ragazzi che la Germania non gioca così", ha spiegato il Ct tedesco dopo la vittoria per 2-0 contro la Finlandia. Kanerva: "Stavamo giocando meglio noi, ancora puniti sui calci piazzati".

©Sportsfile

Entrambi i Ct identificano nel gol di Benedikt Höwedes sulla punizione di Mesut Özil come il momento che ha cambiato la sfida tra Germania e Finlandia nel Gruppo B. "Dopo aver segnato siamo tornati ad essere la vera Germania", ha ammesso quello  tedesco Horst Hrubesch; grande delusione per Markku Kanerva: "Puniti sulle palle inattive".

Markku Kanerva, Ct Finlandia
Abbiamo giocato meglio di loro fino al primo gol. Poi ci siamo scomposti e hanno raddoppiato. Abbiamo sprecato diverse occasioni e l'ottimo possesso palla non è bastato. Una cosa che dovremo sicuramente migliorare contro la Spagna sarà la difesa sui calci piazzati. Siamo stati ancora una volta puniti sulle palle inattive.

Abbiamo giocato bene contro squadre di alto livello e la fiducia è cresciuta durante il torneo. Contro la Spagna vogliamo vincere. Usando termini più adatti al tennis, siamo venuti a giocarci tre finali del Grande Slam e ne abbiamo perse due al tie-break. Adesso ci rimane quella contro la Spagna. Una vittoria oggi sarebbe stato qualcosa di fantastico.

Horst Hrubesch, Ct Germania
Sapevo che sarebbe stata dura contro la Finlandia. Abbiamo iniziato male facendo poco movimento e invitandoli ad attaccarci. All'intervallo ho ricordato ai ragazzi che non è così che gioca la Germania. Abbiamo cambiato qualcosa velocizzando un po' la nostra manovra. Dopo il gol siamo tornati a giocare da Germania. Sono sicuro che miglioreremo ancora contro l'Inghilterra.

In alto