Da Totti a Pirlo: tutti gli uomini dei trionfi Azzurri Under 21

In vista dei Campionati Europei UEFA Under 21 2017, ripercorriamo le vittorie e le formazioni gloriose degli Azzurrini vincenti ben cinque volte tra il 1992 e il 2004.

©Fevre/Presse Sports

Sono cinque i titoli europei Under 21 vinti dall'Italia, record per la competizione. In vista dei Campionati Europei UEFA Under 21 del 2017, ripercorriamo le cinque formazioni azzurre che hanno alzato al cielo la coppa.

1992

Agli ordini del CT Cesare Maldini figurano diversi giocatori poi diventati colonne portanti della nazionale maggiore, a partire da Angelo Peruzzi in porta (anche se il titolare ai tempi era Francesco Antonioli) e Demetrio Albertini e Dino Baggio in mezzo. L'Italia supera Cecoslovacchia, Danimarca e Svezia, e il grande protagonista sotto porta è soprattutto Renato Buso, in gol in entrambe le semifinali e nella finale d'andata, vincendo il titolo di capocannoniere.

La formazione titolare della finale: Antonioli, Bonomi, Favalli, Baggio, Matrecano, Verga, Melli, Marcolin, Buso, Corini, Sordo.

1994

Cinque stelle dell'Italia Under 21
Cinque stelle dell'Italia Under 21

Sempre sotto la guida di Maldini, gli Azzurrini si ripetono in Francia, battendo i favoriti padroni di casa in semifinale e sconfiggendo al Golden Gol il Portogallo di Luìs Figo in finale. Nell'Italia figurano giocatori che hanno poi scritto la storia del calcio azzurro, come Francesco Toldo, Fabio Cannavaro, Filippo Inzaghi e Christian Vieri. Il gol decisivo - il golden gol - in finale lo segna con un tiro da fuori Pierluigi Orlandini.

La formazione titolare della finaleToldo, Cherubini, Cannavaro, Beretta, Colonnese, Panucci, Muzzi, Scarchilli, Filippo Inzaghi, Carbone, Marcolin. 

1996

Maldini cala il tris, riuscendo in un'impresa unica. Come nel '94, in difesa figurano Cannavaro e Panucci, e tra i nuovi si inizia a vedere dei giovanissimi Gianluigi Buffon, Alessandro Nesta e Francesco Totti. E' proprio la futura leggenda della Roma a liquidare la Francia in semifinale, prima del trionfo sulla Spagna ai rigori in finale.

La formazione titolare della finale: Pagotto, Nesta, Galante, Cannavaro, Panucci, Brambilla, Tommasi, Fresi, Ametrano, Totti, Amoruso. 

2000

Con Marco Tardelli in panchina gli Azzurrini tornano alla vittoria, trascinati da tutta la classe di Andrea Pirlo, autore della doppietta decisiva in finale. Oltre a lui, tra i convocati troviamo un altro dei Campioni del Mondo del 2006, Gennaro Gattuso. L'Italia supera Inghilterra, Slovacchia e Turchia, prima del Pirlo-show in finale contro la Repubblica Ceca.

 La formazione titolare della finale: Abbiati, Grandoni, Zanchi, Cirillo,  Coco, Gattuso, Baronio, Pirlo, Zanetti, Comandini, Spinesi. 

2004

Sono 5 titoli per gli Azzurrini!
Sono 5 titoli per gli Azzurrini!©UEFA.com

A guidare l'Italia al quinto, storico, titolo è Claudio Gentile, che mette insieme una squadra formata da futuri campioni del mondo come Marco Amelia, Cristian Zaccardo, Daniele De Rossi, Alberto Gilardino, Andrea Barzagli. E' soprattutto l'Europeo di Gilardino, capocannoniere con quattro gol, compreso il sigillo nel 3-0 in finale sulla Serbia-Montenegro.

La formazione titolare della finale: Amelia, Moretti, Bonera, Barzagli, Bovo, Mesto, De Rossi, Palombo, Donadel, Gilardino, Sculli. 

Quest'anno l'Italia è inserita nel Gruppo D insieme a Repubblica ceca, Danimarca e Germania. Il suo Europeo inizierà il 18 giugno contro gli scandinavi. Tre giorni più tardi gli Azzurrini se la vedranno con la Repubblica ceca, mentre il 24 giugno sarà il turno della Germania. 

I convocati dell'Italia per le fasi finali dei Campionati Europei UEFA Under 21 2017

Portieri
Alessio Cragno (Benevento), Gianluigi Donnarumma (Milan), Simone Scuffet (Udinese)

Difensori
Antonio Barreca (Torino), Davide Biraschi (Genoa), Davide Calabria (Milan), Mattia Caldara (Atalanta), Andrea Conti (Atalanta), Alex Ferrari (Verona), Nicola Murru (Cagliari), Daniele Rugani (Juventus)

Centrocampisti
Marco Benassi (Torino), Danilo Cataldi (Genoa), Roberto Gagliardini (Inter), Alberto Grassi (Atalanta), Manuel Locatelli (Milan), Lorenzo Pellegrini (Sassuolo)

Attaccanti
Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Fiorentina), Alberto Cerri (Pescara), Federico Chiesa (Fiorentina), Luca Garritano (Cesena), Andrea Petagna (Atalanta)


In alto