Qualificazioni 2017: la situazione

Le qualificazioni per il Campionato Europeo Under 21 UEFA del 2017 in Polonia riprendono la prossima settimana. UEFA.com passa in rassegna la situazione nei vari gironi.

Simon Tibbling, campione nel 2015 con la Svezia, potrà disputare anche le qualificazioni per il 2017
Simon Tibbling, campione nel 2015 con la Svezia, potrà disputare anche le qualificazioni per il 2017 ©Sportsfile
  • Per la prima volta, alla fase finale parteciperanno 12 squadre
  • La Polonia, nazione ospitante, verrà raggiunta dalle 11 squadre qualificate a giugno 2017
  • Le nove vincitrici dei gironi si qualificheranno automaticamente
  • Le quattro seconde classificate con i migliori risultati contro la prima, terza, quarta e quinta nel girone accederanno agli spareggi, che decreteranno le ultime due qualificate
  • CLASSIFICHE COMPLETE
  • CALENDARIO COMPLETO

Repubblica Ceca 2015
Campione: Svezia
Vicecampione: Portogallo
Semifinali: Danimarca, Germania
Fase a gironi: Repubblica Ceca, Inghilterra, Italia, Serbia

Qualificazioni Polonia 2017: situazione attuale

Gruppo 1
4 settembre: Moldavia - Montenegro, Lettonia - Belgio, Repubblica Ceca - Malta
8 settembre: Lettonia - Repubblica Ceca, Montenegro - Malta

  • Mentre la Repubblica Ceca deve ancora iniziare le qualificazioni, altre squadre hanno già disputato le prime partite. Malta è attualmente in testa con quattro punti dopo uno 0-0 in Moldavia e un 2-1 sulla Lettonia. Anche Belgio e Montenegro hanno battuto la Moldavia.
Andorra ha battuto la Lituania
Andorra ha battuto la Lituania©FAF

Gruppo 2
4 settembre: Slovenia - Lituania
8 settembre: Italia - Slovenia, Andorra - Repubblica d'Irlanda, Serbia - Lituania.

  • Finora sono state giocate solo tre partite. Andorra ha perso 1-0 in Irlanda e 4-0 in Slovenia, quindi ha battuto la Lituania per 1-0 centrando la prima vittoria nelle qualificazioni Under 21 al 33esimo tentativo. In precedenza, la piccola nazione non aveva mai totalizzato più di un punto.

Gruppo 3
5 settembre: Irlanda del Nord - Scozia, ERJ Macedonia - Ucraina, Islanda - Francia
8 settembre: Islanda - Irlanda del Nord

  • Nell'unica gara disputata finora, l'Islanda ha battuto la Macedonia per 3-0.
Omri Altman è l'attuale capocannoniere
Omri Altman è l'attuale capocannoniere©IFA

Gruppo 4
3 settembre: Liechtenstein - Ungheria, Albania - Israele
7 settembre: Liechtenstein - Grecia
8 settembre: Albania - Portogallo

  • Il Liechtenstein ha perso entrambe le partite giocate finora, 2-0 contro l'Albania e 4-0 contro Israele.

Gruppo 5
4 settembre: Lussemburgo - Galles, Romania - Bulgaria
8 settembre: Armenia - Romania, Bulgaria - Lussemburgo

  • Finora sono state giocate due partite: il Galles ha battuto la Bulgaria per 3-1 a marzo, mentre la Romania ha sconfitto l'Armenia per 3-0 a giugno.
Guarda: la Svezia vince il titolo 2015
Guarda: la Svezia vince il titolo 2015

Gruppo 6
2 settembre: Estonia - Spagna
3 settembre: Croazia - Georgia, Svezia - San Marino
7 settembre: Estonia - Croazia

  • Le uniche due partite finora disputate hanno visto scendere in campo San Marino, che ha perso 3-0 in casa contro la Georgia ma ha pareggiato 0-0 in Estonia: è la terza edizione consecutiva in cui la squadra totalizza almeno un punto. Per quanto riguarda le altre squadre, Svezia e Spagna hanno vinto complessivamente gli ultimi tre titoli.

Gruppo 7
4 settembre: Azerbaigian - Austria, Finlandia - Russia
8 settembre: Azerbaigian - Germania, Austria - Russia, Finlandia - Isole Faroe

  • Con un gol di Azer Salahli all'81', l'Azerbaigian ha vinto 1-0 in casa delle Isole Faroe nell'unica gara del Gruppo giocata finora.
Will Hughes resta a disposizione dell'Inghilterra
Will Hughes resta a disposizione dell'Inghilterra©Getty Images

Gruppo 8
4 settembre: Olanda - Cipro
6 settembre: Bielorussia - Slovacchia
8 settembre: Turchia - Olanda

  • Il Gruppo 8 è uno dei due gironi a cinque squadre e finora non ha visto scendere in campo alcuna contendente.

Gruppo 9
2 settembre: Bosnia-Erzegovina - Kazakistan
7 settembre: Kazakistan - Svizzera, Norvegia - Inghilterra

  • Nell'altro girone a cinque squadre, la Norvegia ha battuto la Bosnia-Erzegovina per 2-0 a giugno. L'Inghilterra cerca di difendere un piccolo primato: aver sempre centrato la qualificazione per la fase finale dal 2007, anno da cui il torneo si gioca negli anni dispari.
In alto