Qualificazioni Under 21 da non perdere

Dopo più di tre mesi, le qualificazioni ai Campionati Europei UEFA Under 21 riprendono mercoledì con una serie di incontri di cartello. UEFA.com passa in rassegna le sfide più interessanti.

In caso di vittoria, la Grecia scavalcherà la Turchia al secondo posto nel Gruppo 7
In caso di vittoria, la Grecia scavalcherà la Turchia al secondo posto nel Gruppo 7 ©Intime

Grecia - Turchia (15.30)
Anche se la Grecia ha perso posizioni con la sconfitta per 3-1 contro la Polonia capolista a metà novembre, le sue possibilità di qualificazione sono ancora intatte.
La Turchia, per contro, può ancora arrivare prima perché è a cinque lunghezze dalla Polonia e ha due partite a disposizione, ma sa anche che la Grecia le starà con il fiato sul collo.

Repubblica d'Irlanda - Montenegro (16.00)
La qualificazione dell'Irlanda dipende dall'esito di questa gara. La squadra ha infatti battuto le Isole Faroe in casa e fuori ma, avendo totalizzato solo due punti nelle altre quattro partite, uscirà se non vince. Jeff Hendrick, quattro presenze nella nazionale maggiore, torna nell'Under 21.
Il Montenegro ha invece la possibilità di consolidare il secondo posto. A novembre, le due squadre hanno pareggiato 0-0 a Podgorica.

Belgio - Serbia (18.00)
Il Belgio ha vinto le prime quattro partite del Gruppo 9 ma ha perso in casa per 1-0 contro l'Italia e ha pareggiato 2-2 in Serbia: pertanto, ha tre lunghezze di vantaggio su quest'ultima ma ha giocato una partita in più. Il Ct Johan Walem è contento di ritrovare Michy Batshuayi, capocannoniere in campionato e autorizzato dal Ct della nazionale maggiore Marc Wilmots a tornare nell'Under 21.
Il Ct serbo Radovan Ćurčić è privo di due pedine chiave come Lazar Marković (SL Benfica, squalificato) e Matija Nastasić (Manchester City FC, infortunio al ginocchio ) e ha convocato l'esordiente Aleksandar Čavrić (OFK Beograd).

L'Austria festeggia contro l'Ungheria
L'Austria festeggia contro l'Ungheria©UEFA.com

Austria - Albania (18.15)
L'Austria può agguantare la Spagna capolista, vincitrice di tutte e le prime sei partite di qualificazione. Anche se la squadra di Werner Gregoritsch può portarsi a tre punti dal vertice del Gruppo 4 con una vittoria, la priorità rimane il secondo posto.

L'Albania sembra destinata ad arrivare ultima, ma il Ct Skënder Gega vuole chiudere a testa alta e salutare in modo opportuno diversi giocatori come Valentin Gjokaj, Elvis Prençi, Idriz Batha, Gjelbrim Taipi, Vasil Shkurtaj, Arbnor Fejzullahu e Herolind Shala.

Inghilterra - Galles (19.00)
Dopo il 9-0 da record contro San Marino, l'Inghilterra è in vetta al Gruppo 1 con tre lunghezze di vantaggio, sei sul Galles. Gareth Southgate, però, dovrà fare a meno di Raheem Sterling e Luke Shaw, passati alla nazionale maggiore.

Il Galles di Geraint Williams arriva da tre partite consecutive senza sconfitte, con sei gol segnati, zero subiti e un totale di sette punti. La squadra dovrà riunciare al centrocampista Emyr Huws, convocato in nazionale maggiore, ma farà esordire il difensore Declan John. L'attacco sarà guidato da Thomas Lawrence del Manchester United FC, capocannoniere del Galles con tre gol.

Orari CET

Elenco completo partite Under 21

In alto