Troppa delusione oscura la Germania

La vittoria non è bastata alla Germania per centrare la qualificazione e il difensore della Germania Shkodran Mustafi confessa che "la delusione prevale su qualsiasi altra emozione".

La vittoria contro la Russia non consola Shkodran Mustafi
La vittoria contro la Russia non consola Shkodran Mustafi ©UEFA.com

Shkodran Mustafi, difensore Germania
Naturalmente la delusione prevale su qualsiasi altra emozione, dopo tutto siamo fuori dal torneo. Abbiamo tanti giocatori giovani e chiudere questo torneo con una vittoria è stato positivo. La generazione più giovane inizierà presto la campagna qualificatoria. E' bello concludere con un successo perchè si potrebbe dire che iniziamo le qualificazioni con una vittoria.

In un torneo come questo ci si confronta con degli eccellenti giocatori, così è stato oggi. I russi hanno alcuni giocatori di incredibile qualità secondo il mio parere. Contro Spagna e Olanda non ho giocato, ma l'esperienza che si aquisisce da un torneo del genere è tanta.

Molti giocatori di questa squadra hanno giocato insieme per più di tre settimane, siamo stati insieme quasi due anni se si considerano anche le qualificazioni. Ma naturalmente la delusione prevale sull'emozione, quindi non abbiamo davvero nessun motivo per festeggiare.

Kevin Volland, attaccante Germania
Nel complesso non possiamo essere soddisfatti. Naturalmente avremmo voluto raggiungere le semifinali, tuttavia oggi la squadra ha dimostrato carattere ottenendo una bella vittoria.  

Abbiamo avuto buone occasioni, come nel secondo tempo contro l'Olanda, in cui abbiamo avuto un'occasione dopo l'altra. Avremmo dovuto segnare più gol e mi è sembrato che la squadra abbia perso un certo cinismo sotto porta. Non penso che questa squadra potrà ritrovarsi di nuovo, quindi trascorriamo una bella serata anche se non ci siamo qualificati.

In alto