Addio col sorriso per la Germania

Russia - Germania 1-2 I gol di Patrick Herrmann e Sebastian Rudy hanno aiutato la Germania a battere in rimonta i russi, ridotti in dieci uomini, nell'ultima partita in Israele.

La Germania ha conquistato il terzo posto nel Gruppo B grazie alla vittoria contro la Russia nella sua ultima partita degli Europei UEFA Under 21.

Alan Dzagoev porta la Russia in vantaggio al 22’ minuto, ma la squadra perde brillantezza dopo il pareggio di Patrick e l’espulsione di Georgi Schennikov. Il rigore trasformato al 69’ da Sebastian Rudy porta i tedeschi in vantaggio e anche se Fedor Smolov per poco non regala un punto alla squadra di Nikolai Pisarev, la Russia deve chiudere mestamente il torneo con tre sconfitte.

Non è la prima volta che i cartellini rossi rendono dura la vita della Russia, e dopo l’espulsione di Nikita Chicherin sabato anche Schennikov deve lasciare il campo in anticipo sei minuti prima dell’intervallo a causa del fallo commesso su Tony Jantschke. Fino a quel punto i russi erano sembrati i più lucidi e pericolosi – specialmente con Dzagoev – anche se la Germania era riuscita a pareggiare i conti dopo la rete del giocatore del PFC CSKA Moskva.

Il gol del vantaggio russo arriva dopo che la squadra di Rainer Adrion non riesce ad allontanare la palla, che finisce poi sui piedi di Dzagoev. Un rapido scambio con Shota Bibilov permette poi al giocatore - che aveva debuttato in nazionale maggiore proprio contro la Germania nel 2008 - a mettere in rete di sinistro dalla corta distanza.

Anche la Germania era andata vicina al gol, con il vivace Kevin Volland che per due volte non era riuscito ad apportare il tocco decisivo. Molto meglio l’attaccante nel ruolo di assist-man, come quando scappa via a sinistra e serve Herrmann per il facile gol del pari al 34'.

Inizialmente l’espulsione non sembra stravolgere l’andamento della partita ma a inizio ripresa Herrmann sfiora il palo con un tiro al volo mentre Aleksandr Flitsov si deve distendere in tuffo per sventare su Sebastian Polter lanciato a rete.

Denis Cheryshev calcia di poco alto dall’altra parte, ma un minuto più tardi la Germania passa in vantaggio quando Taras Burlak commette fallo su Herrmann e Rudy trasforma dal dischetto. Patrick Funk impegna severamente Flitsov, ma Dzagoev va vicinissimo a uno splendido secondo gol con la Russia che spinge fino alla fine alla ricerca del pareggio.

Fedor Smolov colpisce il palo con un gran tiro, non riuscendo ad impedire alla Russia di diventare la quinta squadra a chiudere la fase a gironi senza punti da quando c’è il format a otto squadre.

In alto