Vittoria fondamentale per l’Italia

Italia - Ungheria 2-0 A Rieti, gli Azzurrini battono l’Ungheria e la scavalcano in classifica: decidono i gol di Okaka e Marrone, speranze di qualificazione ancora vive.

©Getty Images

L’Italia batte l’Ungheria e mantiene vive le speranze di qualificazione al Campionato Europeo UEFA Under 21. Allo Stadio Centro d’Italia di Rieti, gli Azzurrini di Pierluigi Casiraghi si impongono 2-0 sui pari età magiari e li scavalcano in classifica: decidono i gol, uno per tempo, di Stefano Okaka Chuka e Luca Marrone.

L’audacia del tecnico degli Azzurrini, che ha schierato una formazione con Fabio Borini – in forza al Chelsea FC – insieme a Okaka e Mario Balotelli è stata dunque premiata: l’Italia con una prestazione convincente ha scavalcato l’Ungheria al secondo posto del Gruppo 3, anche se con una partita in più.

Gli Azzurrini si rendono subito pericolosi, prima con Borini e poi con Schelotto, ma il portiere dell’Ungheria Péter Gulacsi è sempre attento. Al 25’ l’Italia passa in vantaggio: Okaka, con un’azione personale, si accentra e trova un destro dal limite che grazie alla correzione di un difensore magiaro inganna il portiere ungherese. Per l’attaccante, in forza al Fulham FC ma di proprietà dell’AS Roma, è il primo gol con la maglia dell’Italia Under 21.

Prima dell’intervallo la squadra di Casiraghi sfiora il raddoppio con Lorenzo De Silvestri, ma la mira del capitano è imprecisa. L’Ungheria nella ripresa parte con Roland Varga al posto di Gosztonyi, ma è ancora l’Italia a spingere: prima con un tiro di Balotelli da 30 metri, poi con una conclusione sotto misura di Borini che termina alta.

Tra il 65’ e il 71’ le due squadre restano in dieci, per le espulsioni di Bolzoni prima e Kádár poi. Ma a nove minuti dalla fine il gran tiro di Marrone, entrato al posto di Borini, chiude definitivamente la partita e regala agli Azzurrini una bella vittoria.

In alto