UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

EURO Under 21: le sfide di mercoledì

I quattro posti dei quarti di finale ancora in palio verranno decisi dalle partite di mercoledì.

L'Inghilterra nell'allenamento della vigilia
L'Inghilterra nell'allenamento della vigilia Getty Images

L'ultima giornata della fase a gironi dei Campionati Europei UEFA Under 21 si disputerà mercoledì. Gli otto posti dei quarti sono ancora tutti in palio.

I Gruppi A e B si sono conclusi martedì, con Italia, Olanda, Germania e Spagna che hanno staccato il biglietto per i quarti.

La situazione dei gironi

Mercoledì

Gruppo C

  • La Danimarca (6 punti) si qualificherà se eviterà di perdere con due o più gol contro la Russia o se la Francia non batterà l'Islanda. I danesi chiuderanno al primo posto se eviteranno la sconfitta.
  • La Francia (3 punti) passerà il turno con una vittoria contro l'Islanda o se entrambe le partite termineranno in pareggio. La Francia passerà anche in caso di sconfitta solo se perderà con un solo gol di margine che non sia 1-0 o 2-1 in caso di contemporanea sconfitta della Russia. I francesi passeranno come primi del girone con una vittoria contro l'Islanda se la Russia supererà la Danimarca con un margine di uno o due gol.
  • La Russia (3 punti) andrà ai quarti se batterà la Danimarca di due o più gol, o vincendo con qualsiasi risultato se la Francia non batterà l'Islanda. La Russia passerà con un pareggio se la Francia perderà, o se verrà sconfitta e la Francia perderà 1-0, 2-1 o con due-tre gol di scarto. Se la Russia vince e la Francia no, o se la Russia vince con tre o più gol di scarto, vincerà il girone.
  • L'Islanda (0 punti) può qualificarsi battendo la Francia con quattro o più gol di scarto se la Russia perderà.

Islanda - Francia (Győr, 18:00 CET)
La Francia domenica contro la Russia ha vinto la sua prima partita della fase finale grazie alle reti dal dischetto di Odsonne Édouard e Jonathan Ikoné, mentre l'Islanda è stata battuta dalla Danimarca. I semifinalisti del 2019 hanno quindi il destino nelle proprie mani a differenza dell'Islanda. "È una finale - l'Islanda non è fuori e noi non siamo qualificati", ha detto il difensore della Francia, Jules Koundé, autore di una prestazione super nel fine settimana. "Dobbiamo assolutamente vincere".

Danimarca - Russia (Szombathely, 18:00 CET)
La Danimarca ha mantenuto la porta inviolata contro Francia e Islanda, e se riuscirà a ripetere l'impresa contro la Russia sarà certa di poter tornare in Ungheria a fine maggio. Il destino della Russia invece potrebbe dipendere dal risultato dell'altra partita del girone. Vincere con due gol di scarto li qualificherebbe in ogni caso, ma anche in caso di sconfitta potrebbe arrivare la qualificazione con una combinazione di risultati.

Gruppo D

  • Il Portogallo (6 punti) si qualificherà se eviterà la sconfitta contro la Svizzera o se la Croazia non batterà l'Inghilterra. Il Portogallo potrebbe passare anche perdendo con un gol di scarto che non sia 1-0 o 2-1 indipendentemente dal risultato dell'altra gara. I portoghesi passerebbero come primi se eviteranno la sconfitta.
  • La Croazia (3 punti) passerà se batterà l'Inghilterra a meno che la Svizzera non batta il Portogallo con un gol di scarto che non sia 1-0 o 2-1. La Croazia passa anche se entrambe le partite terminano in pareggio, o in caso di sconfitta con un solo gol di scarto se anche la Svizzera perde. La Croazia vince il girone con una vittoria contro l'Inghilterra se la Svizzera batte il Portogallo per 1-0.
  • Svizzera (3 punti) andrà ai quarti se batterà il Portogallo (e vincerebbe anche il girone tranne in caso di vittoria per 1-0 e contemporanea vittoria della Croazia). La Svizzera passa anche (come seconda classificata) se pareggia e la Croazia perde.
  • L'Inghilterra (0 punti) si qualificherà se vincerà con due o più gol di scarto contro la Croazia e contemporaneamente la Svizzera perderà.

Croazia - Inghilterra (Koper-Capodistria, 18:00 CET)
La Croazia ha quasi dilapidato il vantaggio di tre gol contro la Svizzera ma ha vinto la sua prima partita di una fase finale U21 e adesso è in buona posizione per la qualificazione. Non è nella stessa posizione l'Inghilterra, il cui allenatore Aidy Boothroyd ha ammesso dopo la sconfitta col Portogallo: "Considerando la quantità di occasioni da gol costruite fino a ora, possiamo dire che l'attacco è l'arma in più di questa squadra. Adesso però dobbiamo essere più concreti a partire dalla prossima partita".

Highlights: Croazia - Svizzera 3-2
Highlights: Croazia - Svizzera 3-2

Svizzera - Portogallo (Ljubljana, 18:00 CET)
Ancora a punteggio pieno, il Portogallo ha bisogno di un solo punto per qualificarsi ma il tecnico Rui Jorge è concentrato sulla prestazione della sua squadra: "Indipendentemente dal risultato che ci serve, dobbiamo mettere in mostra la qualità dei nostri giocatori dimostrando di essere una squadra coesa". Mauro Lustrinelli potrebbe cambiare qualcosa in attacco dopo aver notato che la Svizzera è stata "punita per non aver trasformato le occasioni" nella sconfitta con la Croazia.