UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

EURO Under 21: Portogallo e Danimarca a punteggio pieno

Portogallo e Danimarca fanno il bis di vittorie nelle gare di domenica, mentre Francia e Croazia colgono i primi successi.

Gustav Isaksen (nr.4) festeggia il vantaggio della Danimarca contro l'Islanda
Gustav Isaksen (nr.4) festeggia il vantaggio della Danimarca contro l'Islanda UEFA via Getty Images

Il Portogallo e la Danimarca fanno il bis di vittorie nelle gare di domenica, mentre Francia e Croazia colgono i primi successi. Tutti gli otto posti disponibili per i quarti di finale sono ancora da assegnare in vista dell'ultima tornata delle gare della fase a gironi, in programma martedì e mercoledì.

Sabato la Germania si era confermata in testa al Gruppo A pareggiando con l'Olanda, ma era stata agganciata dalla Romania. La Spagna campione in carica è prima nel Gruppo B, inseguita da Italia e Repubblica ceca. livello.

Le classifiche dei gironi

Domenica

Gruppo C

Islanda - Danimarca 0-2 (Győr)
La Danimarca ottiene la sua seconda vittoria e passerà il turno se la Francia non batterà la Russia, lo stesso risultato che serve all'Islanda per sperare ancora nella qualificazione dopo la seconda sconfitta. Le reti che decidono la sfida arrivano nei primi 18 minuti di gara, con Gustav Isaksen che apre le marcatore al 5' e Mads Bech che realizza il raddoppio 13 minuti più tardi. Al 38' Oliver Christensen para il rigore calciato da Sveinn Aron Gudjohnsen e risultato non cambia più fino al fischio finale.

Russia - Francia 0-2 (Szombathely)
La Francia aggancia la Russia a tre punti grazie a due rigori trasformati nel primo tempo. Odsonne Édouard apre le marcature al quarto d'ora, spiazzando Aleksandr Maksimenko, poi 9' più tardiJonathan Ikoné raddoppia sempre dal dischetto. Nelle prime battute di gara Arsen Zakharyan aveva chiamato a un difficile intervento il portiere francese Alban Lafont, che si sarebbe poi ripetuto su Denis Makarov e Fedor Chalov.

Gruppo D

Portogallo - Inghilterra 2-0 (Ljubljana, 21:00 CET)
Il Portogallo centra il secondo successo in altrettante gare del Gruppo D e vede la qualificazione ai quarti. Un salvataggio sulla linea di Ben Godfrey nega il vantaggio ai lusitani in apertura, ma al quarto d'ora della ripresa è Dani Carvalho a sbloccare il risultato. Il subentrato Francisco Trincão raddoppia dal dischetto, condannando l'Inghilterra alla seconda sconfitta.

Croazia - Svizzera 3-2 (Koper-Capodistria, 18:00 CET)
Dopo aver dominato il primo tempo - nonostante aver subito un gol a inizio gara da Luka Ivanušec - la Svizzera crolla e nel giro di tre minuti subisce il gol su rigore di Nikolo Moro e il 3-3-0 firmato da Dario Vizinger. Al 79' Kastriot Imeri accorcia le distanze su rigore e all'89' gli svizzeri segnano la rete del 3-2 su autogol. Nonostante un finale incandescente, i tre punti vanno alla Croazia.

Sabato

Gruppo A

Germania - Olanda 1-1 (Székesfehérvár)
Lukas Nmecha pareggia a 6' dal termine e consente alla Germania di rimanere in vetta al girone. Gli olandesi vanno in vantaggio a inizio ripresa con Justin Kluivert, che strappa un pallone al portiere Finn Dahmen e firma l'1-0, poi colpiscono un palo con Dani de Wit. Decisivo per i tedeschi l'ingresso di Jonathan Burkardt, che dopo una bella azione sulla fascia destra propizia il pareggio di Nmecha. Anche se la Germania non trova la vittoria che la porterebbe ai quarti, conserva due lunghezze di vantaggio sull'Olanda.

Highlights (2 min): Germania-Olanda 1-1
Highlights (2 min): Germania-Olanda 1-1

Ungheria - Romania 1-2 (Budapest)
La Romania vince in rimonta e sale a quattro punti, mettendo fine alle speranze dei padroni di casa. L'Ungheria perde Adrián Szőke per espulsione poco prima dell'intervallo ma va in vantaggio al 56' con András Csonka su traversone di László Deutsch. La Romania pareggia con un bel gol di Alexandru Mățan, che si libera di due difensori e fa partire un tiro all'incrocio; all'87', l'autore del gol diventa uomo assist propiziando il gol della vittoria di Pașcanu dalla corta distanza.

Gruppo B

Spagna - Italia 0-0 (Maribor)
I campioni in carica si scontrano con un'Italia ben organizzata e non trovano la qualificazione con una giornata di anticipo. In particolare, le furie rosse vengono costrette solo a tiri dalla distanza, mentre nel primo tempo Davide Frattesi scheggia anche la traversa. La gara si conclude con due espulsioni per l'Italia (Nicolò Rovella e Gianluca Scamacca) e una per la Spagna (Óscar Mingueza).

Highlights (2 min): Slovenia - Repubblica Ceca 1-1
Highlights (2 min): Slovenia - Repubblica Ceca 1-1

Slovenia - Repubblica Ceca 1-1 (Celje)
La Slovenia vede negarsi la vittoria solo nel finale per un autogol. Dopo la sconfitta contro la Spagna, i padroni di casa trovano la prima rete in una fase finale Under 21 con Aljoša Matko al 32'. A 4' del termine, però, lo sfortunato Nik Prelec devia in rete un cross di Dominik Janošek, che permette ai cechi di strappare il secondo pareggio nel girone.

Dove guardare le partite