UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Le ultime sulle qualificazioni EURO Under 21 del 2023

Il Belgio è la prima squadra a garantirsi un piazzamento fra le prime due: guarda la situazione nei gironi che condurranno in Georgia e Romania.

Il Belgio è matematicamente tra le prime due posizioni con la vittoria in ScoziaGetty Images
Il Belgio è matematicamente tra le prime due posizioni con la vittoria in ScoziaGetty Images

Il cammino di qualificazione ai Campionati Europei UEFA Under 21 del 2023 in Georgia e Romania è in corso. Le partite dei gironi si chiuderanno a giugno 2022, mentre a settembre si disputeranno gli spareggi.

In totale 53 squadre si affrontano per contendersi 14 posti a fianco di Georgia e Romania, qualificate di diritto come nazioni ospitanti, nella fase finale di giugno/luglio 2023. Il Belgio è la prima squadra ad assicurarsi un piazzamento fra le prime due e almeno un posto agli spareggi: ecco come procedono le qualificazioni, che riprenderanno il 24 marzo.

  • Partite e risultati
  •  Classifiche
  • I gironi si giocano fino al 14 giugno 2022.
  • Le nove vincenti dei gironi e la migliore seconda (senza contare i risultati contro le seste) si qualificheranno direttamente alla fase finale, raggiungendo Georgia e Romania.
  • Le altre otto seconde accederanno agli spareggi di settembre 2022 per gli ultimi quattro posti in palio.
I cinque gol più belli di EURO Under 21 2021
I cinque gol più belli di EURO Under 21 2021

Gironi di qualificazione

  • La Germania punta a difendere il titolo in Georgia e Romania dopo il successo del 2021 in Ungheria e Slovenia.
  • L'Inghilterra punta alla nona qualificazione consecutiva alla fase finale.
  • L'Italia vuole allungare il record di 13 qualificazioni da quando nel 1994 è stata introdotta la fase finale; gli Azzurrini sono in testa per numero di successi con la Spagna: cinque.
  • Albania, Andorra, Armenia, Azerbaigian, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Cipro, Estonia, Isole Faroe , Gibilterra, Kazakistan, Kosovo, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Moldavia, Montenegro, Irlanda del Nord, Repubblica d'Irlanda, San Marino e Galles proveranno a raggiungere la Georgia come esordienti a una fase finale (anche se Albania e Bulgaria si erano qualificate alla fase a eliminazione diretta a otto squadre nel formato precedente al 1994, che prevedeva gare d'andata e ritorno).

Gruppo A: Croazia, Norvegia, Austria, Finlandia, Azerbaigian, Estonia

  • La Croazia è una delle tre squadre ancora a punteggio pieno dopo le vittorie di novembre. Ha battuto 2-0 l'Estonia e superato l'Austria 3-0 andando a 18 punti in sei partite. La Norvegia è a tre punti dopo le vittorie contro Finlandia e Azerbaijan. L'Austria è a tre punti dalla Norvegia ma ha giocato una partita in più rispetto alle prime due e alla Finlandia che occupa il quarto posto ma ha due punti di distacco.

Gruppo B: Germania (campione in carica), Israele, Polonia, Ungheria, Lettonia, San Marino

  • Il 12 novembre la Polonia ha sorpreso la Germania con una vittoria esterna per 4-0, portandosi a due punti dai campioni in carica e da Israele, che ha vinto 4-0 a San Marino il giorno prima. La situazione è rimasta uguale dopo le partite di un paio di giorni prima, con la Germania vittoriosa per 4-0 su San Marino, Israele che si è imposto 3-0 sull'Ungheria e la Polonia vincente per 5-0 contro la Lettonia.
I campioni in carica della Germania si giocano la qualificazione con Israele e Polonia
I campioni in carica della Germania si giocano la qualificazione con Israele e PoloniaGetty Images

Gruppo C: Spagna, Russia, Slovacchia, Malta, Irlanda del Nord, Lituania

  • La Russia ha chiuso le partite di novembre con una vittoria prestigiosa in casa per 1-0 contro una Spagna a punteggio pieno, vendicando la sconfitta per 4-1 ad Almendralejo nella prima giornata di qualificazioni, e adesso entrambe sono a 15 punti in sei partite. La Slovacchia è sei punti dietro dopo la vittoria per 2-0 in Lituania.

Gruppo D: Portogallo, Grecia, Cipro, Islanda, Bielorussia, Liechtenstein

  • Il Portogallo a novembre ha vinto 1-0 a Cipro in trasferta e 6-0 in casa
    rimanendo a punteggio pieno dopo cinque partite e 20 gol, di cui otto messe a segno dal capocannoniere delle qualificazioni, Gonçalo Ramos. I portoghesi hanno un punto in più e una partita da giocare in Grecia che ha battuto Bielorussia e Islanda. Cipro e Islanda sono secondi a sette punti di distanza.

Gruppo E: Svizzera, Olanda, Moldavia, Galles, Bulgaria, Gibilterra

  • Svizzera e Olanda hanno pareggiato 2-2 a ottobre e questi restano gli unici punti persi da entrambe le squadre. Gli svizzeri hanno battuto Moldavia e Galles a novembre restando al primo posto con tre punti di vantaggio e una partita in più degli olandesi che hanno invece superato Bulgaria e Gibilterra.
La Svizzera è rimasta in vetta al Gruppo E vincendo in Galles
La Svizzera è rimasta in vetta al Gruppo E vincendo in GallesPA Images via Getty Images

Gruppo F: Svezia, Italia, Repubblica d'Irlanda, Bosnia-Erzegovina, Montenegro, Lussemburgo

  • La Svezia ha posto fine all'inizio perfetto dell'Italia con un pareggio all'ultimo respiro a ottobre e, con i risultati di novembre è rimasta davanti agli Azzurrini. L'Italia ha vinto 2-0 in Irlanda, che quattro giorni dopo ha battuto 1-0 la Svezia con un gol allo scadere di Oliver O'Neill. La Svezia ha un punto di vantaggio sull'Italia che però ha due partite in meno. L'Irlanda è terza a tre punti di distanza ma ha giocato una partita in più dell'Italia.

Gruppo G: Repubblica Ceca, Inghilterra, Albania, Slovenia, Kosovo, Andorra

  • Tre gol nella prima mezz'ora hanno permesso l'11 novembre all'Inghilterra di battere la Repubblica Ceca per 3-1 fermando la capolista che fino a quel momento era a punteggio pieno. Cinque giorni prima i cechi avevano pareggiato 1-1 in Slovenia e adesso sono primi con tre punti di vantaggio ma con due partite in più dell'Inghilterra al secondo posto. L'Albania ha perso 2-1 in Kosovo ed è a un punto dall'Inghilterra ma ha due partite in più mentre la Slovenia è a un punto di distanza.
Il francese Rayan Cherki festeggia la rete segnata all'Armenia
Il francese Rayan Cherki festeggia la rete segnata all'ArmeniaIcon Sport via Getty Images

Gruppo H: Francia, Ucraina, Macedonia del Nord, Isole Faroe, Serbia, Armenia 

  • La Francia a novembre ha vinto 7-0 contro l'Armenia e 1-0 in casa della Macedonia del Nord vincendo quattro partite su quattro dall'1-1 a sorpresa di settembre nella Isole Faroe (unico gol subito dai francesi). I Mini-Bleus hanno tre punti di vantaggio sull'Ucraina, che ha pareggiato 1-1 in casa della Macedonia del Nord prima di vincere 2-1 sulla Serbia. Sia Macedonia del Nord che Isole Faroe, che ha pareggiato 0-0 in Serbia a novembre, hanno sette punti di distacco.

Gruppo I: Belgio, Danimarca, Scozia, Turchia, Kazakistan

  • Il Belgio ha battuto 2-0 la Turchia nella prima partita di novembre, poi ha vinto con lo stesso risultato in Scozia andando a 18 punti in sei partite e blindando almeno il secondo posto. La Danimarca, unica che può ancora raggiungere il Belgio, è a nove punti di distanza con due partite in meno dopo la vittoria per 2-1 in Turchia. Scozia e Turchia (che ha una partita in più) è a cinque punti dalla Danimarca.

Le settimane di gara della fase a gironi di qualificazione

25-29 marzo 2021
4-8 giugno 2021
2-7 settembre 2021
7-12 ottobre 2021

11-16 novembre 2021

24-29 marzo 2022
1-14 giugno 2022