Italia-Spagna: la vigilia

Di Biagio in conferenza: "Mi porterò qualche dubbio di formazione fino alla fine". Le ultime da Bologna in vista del debutto degli Azzurrini.

Italia-Spagna: la vigilia
©Sportsfile

La voglia di interrompere un digiuno troppo lungo, la concentrazione al massimo. Ancora qualche dubbio di formazione accompagna Luigi Di Biagio alla vigilia del debutto dell'Italia contro la Spagna all'Europeo Under 21, ma il tecnico è apparso carico e pronto a iniziare la competizione nel migliore dei modi. 

L'opinione dei reporter

Dopo tre precedenti in finale all'Europeo Under 21, Italia e Spagna si affrontano per la prima volta nella fase a gironi. Ma come dice Di Biagio, è già quasi una partita a eliminazione diretta. Gli Azzurrini possono essere considerati favoriti, visto il talento di tanti singoli e il supporto del pubblico amico. La Spagna punterà sul palleggio e su alcune facce conosciute in Serie A, come Fabián Ruiz, messosi in mostra col Napoli nel 2018/19. Sarà lì il fulcro della battaglia, in mezzo al campo, dove Ceballos e Ruiz se la vedranno con Barella, Mandragora e molto probabilmente Pellegrini. Mayoral e Kean sono due attaccanti di razza, letali in area di rigore, e un loro spunto potrebbe fare la differenza. L'Italia vorrà partire all'attacco e l'obiettivo è ben chiaro fin da subito: arrivare in finale e alzare il trofeo. 

Le indicazioni di Di Biagio durante l'allenamento
Le indicazioni di Di Biagio durante l'allenamento©Sportsfile

Luigi Di Biagio, allenatore Italia

Abbiamo fatto un ottimo lavoro, ma non dobbiamo fermarci qua. Vogliamo attaccare, fare gol, giocare allo stesso modo contro qualsiasi avversario. Abbiamo la tensione giusta, ci sarà grande emozione quando canteremo l'inno davanti a quel pubblico. Oggi facciamo l'ultimo allenamento, domani comunicherò la formazione alla squadra. In porta giocherà Meret.

Nicolò Barella, centrocampista Italia

Pensiamo solo alla Spagna, alle altre squadre del girone e a far realizzare il nostro sogno. Abbiamo la mentalità giusta per affrontare questo torneo, per dimostrare ciò che valiamo. Se vinciamo sarà la vittoria del gruppo.

Luis de la Fuente, allenatore Spagna

Siamo molto felici di essere qui e di affrontare questa sfida. Ho già chiara la formazione e spero che vedrete la miglior versione della Spagna. L'Italia è una grande squadra. Hanno giocatori rapidi, con grande tecnica e conoscenze tattiche. Penso che anche noi abbiamo qualità simili, e penso che ce la giocheremo visto le potenzialità della mia squadra. 

Moise Kean è apparso in gran forma
Moise Kean è apparso in gran forma©Sportsfile

Probabili formazioni:

Italia (4-3-3): Meret; Adjapong, Mancini, Bastoni, Dimarco; Barella, Mandragora, Pellegrini; Zaniolo, Kean, Chiesa.
Indisponibili: nessuno

Spagna (4-3-3): Simón; Aguirregabiria, Vallejo, Meré, Firpo; Ceballos, Merino, Fabián Ruiz; Soler, Mayoral, Oyarzabal. 
Indisponibili: nessuno

Stato di forma: 

Italia: SVSVP
Spagna: VVSVV

In alto