Asensio: "Non siamo i favoriti"

La stella della Spagna non si sbilancia alla vigilia della semifinale contro l'Italia ed elogia Gianluigi Donnarumma: "E' un grande portiere e spero che domani non faccia la sua miglior partita".

Asensio: "Non siamo i favoriti"
©Sportsfile

Uno dei più talenti più cristallini del calcio europeo e mondiale, Marco Asensio resta cauto in vista della semifinale dei Campionati Europei Under 21 contro l'Italia. La stella spagnola è ottimista ma convinta che la sua squadra non parta favorita.

Asensio e Celades durante la conferenza
Asensio e Celades durante la conferenza©Getty Images

"Sarà molto bello affrontare l'Italia ma non penso che noi siamo i favoriti. Le chance di qualificazione sono le stesse, 50 e 50. Ci prepariamo per fare del nostro meglio e provare a vincere. Contro l'Italia servirà un buon giro palla unito a transizioni rapide", ha dichiarato lunedì in conferenza stampa al Krakow Stadium.

"Siamo qui con la massima ambizione. Il nostro obiettivo è quello di vincere il torneo e ora è quello di cercare di raggiungere la finale", ha aggiunto Asensio, autore di tre gol nelle prime tre partite dell'Europeo in Polonia.

Dopo l'esaltante stagione con il Real Madrid, il 21enne spera di prendere per mano la Rojita e conquistare l'ennesimo trofeo: "Penso di essere cresciuto molto negli ultimi due anni sotto diversi aspetti e ora voglio arrivare in finale. I miei compagni sono grandi giocatori, tutti vogliamo fare belle cose con la nazionale. Non credo di essere il giocatore più importante di torneo". 

Infine Asensio ha parole dolci per l'azzurro Gianluigi Donnarumma, altra grande promessa del calcio europeo: "E' un grande portiere e spero che domani non faccia la sua miglior partita".

In alto