Italia a quattro punti dalla semifinale

Dopo il successo sulla Danimarca, l'Italia scende in campo contro la Repubblica ceca con l'opportunità di mettere più di un piede in semifinale. Posto tra le migliori quattro garantito con quattro punti in due partite.

Azzurrini in allenamento
©Getty Images

Dopo il successo sulla Danimarca nella gara di apertura, l'Italia scende in campo stasera contro la Repubblica ceca con l'opportunità di mettere più di un piede in semifinale.

Con quattri punti nelle ultime due sfide del girone contro Repubblica ceca e Germania, infatti, gli Azzurrini sarebbero certi di un posto tra le migliori quattro. Come prima del girone o come migliore seconda. Nel Gruppo A e Gruppo B si sono già giocate due gare e nessuna seconda può arrivare a quota sette punti all'ultima giornata.

LE CLASSIFICHE

Anche a quota sei gli Azzurri non sarebbero lontani dalla qualificazione, ma all'ultima giornata potrebbero venire raggiunti da Slovacchia e Portogallo, attualmente a quota tre, entrambe con tre gol segnati e tre subiti. La Slovacchia sfiderà i campioni in carica della Svezia all'ultima giornata il 22 giugno. Il Portogallo se la vedrà con la Macedonia il giorno seguente.

Quali criteri si utilizzano per decidere la migliore seconda?

Di Biagio sulla Repubblica ceca
Di Biagio sulla Repubblica ceca

a) Più punti conquistati;
b) Miglior differenza reti;
c) Più gol segnati;
d) Meno punti disciplinari sulla base dei cartellini rossi e gialli ricevuti nelle partite del girone (rosso = 3 punti, giallo = 1 punto, espulsione per doppio giallo in una partita = 3 punti);
e) Posizione nel ranking UEFA per nazionali al momento del sorteggio per la fase finale.

In alto