UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Lewicki vuole vincere per festeggiare il figlio

Il centrocampista svedese Oscar Lewicki spera di festeggiare il primo compleanno del figlio Liam guidando alla vittoria la propria nazionale nella finale di martedi di EURO U21 contro il Portogallo.

Lewicki vuole vincere per festeggiare il figlio
Lewicki vuole vincere per festeggiare il figlio ©Getty Images

Martedì è un giorno speciale per Oscar Lewicki, comunque finirà la finale di EURO U21 all'Eden Stadium. E' infatti il giorno del primo compleanno di suo figlio Liam e il centrocampista svedese spera di festeggiare con la conquista del Campionato Europeo UEFA Under 21.

"Mio figlio compie un anno il giorno della partita, sarebbe fantastico conquistare la vittoria per lui", ha dichiarato il 22enne centrocampista del Malmö a UEFA.com. 

In caso di vittoria della Svezia, il piccolo Liam potrà entrare in campo tra le braccia del padre, che gli mosterà "come i tifosi svedesi sostengono la squadra". Lewicki  ammette che, dopo la vittoria in semifinale con la Danimarca, l'emozione può tenere svegli più di un pianto di un bambino.

"E' stato difficile prendere sonno perchè avevo ancora l'adrenalina della partita. Abbiamo ottenuto un successo non solo per noi stessi ma per l'intero calcio svedese e di fronte a tutta l'Europa, che ci stava guardando. Siamo orgogliosi di quello che abbiamo ottenuto qui. Ora manca una sola partita, perchè fermarci proprio adesso?

Svezia e Portogallo: verso la finale
Svezia e Portogallo: verso la finale

Lewicki non si è certo risparmiato dal suo arrivo in Repubblica Ceca. E' stato uno degli artefici del successo della Svezia e ha conquistato gli elogi speciali del suo allenatore Håkan Ericson alla vigilia della finale, che ha parlato della sua abilità nel "correre, correre e ancora correre".

Ericson ha aggiunto: "E' prima di tutto la nostra ancora di salvataggio, sa leggere la partita molto bene, capisce quando gli altri han bisogno di lui ed è molto forte nei contrasti. Nel nostro terzo gol contro la Danimarca, ha conquistato palla a centrocampo, la sua specialità".

Come perno del centrocampo della Svezia, dovrà affrontare una serata impegnativa aiutando i difensori a contrastare il playmaker portoghese Bernardo Silva nella finale, anche se gli svedesi sanno cosa li attende dopo la sfida nella fase a gironi. "Certamente conosciamo un po' come giocano - sono una squadra squadra tecnica con giocatori molto abili in ogni posizione", ha aggiunto Lewicki.

Cinque perle delle finali U21
Cinque perle delle finali U21

"Bernardo Silva è un talento e bisogna avere un occhio di riguardo per lui. Penso che lo abbiamo controllato bene nella gara del girone, per cui dovremo ripetere le stesse cose facendo ancora più attenzione. Sarà una grande gara. Ho giocato poche grandi partite nella mia carriera, ma spero che questa si riveli la migliore".

La Svezia entrerà in campo supportata nel migliore dei modi. Si stima che saranno 2.500 i tifosi svedesi presenti all'Eden Stadium martedì. "Significano davvero molto per noi. Quando vedi i tifosi all'ingresso in campo, è sempre un vantaggio in ogni gara", ha dichiarato.

"In Svezia saranno molto orgogliosi di noi quando torneremo a casa". Non rimane che rendere orgogliosi gli svedesi anche per la finale - in particolare il piccolo Liam nel giorno del suo compleanno.