UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Bollettino EURO U21: martedì 16 giugno

UEFA.com vi tiene aggiornati sulle otto squadre impegnate agli Europei UEFA Under 21 alla vigilia dell'inizio del torneo in Repubblica Ceca.

La Danimarca allo Stadio Eden
La Danimarca allo Stadio Eden ©Ondřej Zlámal

Gruppo A
Repubblica Ceca
I padroni di casa non hanno problemi di forma in vista della partita di mercoledì contro la Danimarca, ma non potranno disporre degli squalificati Tomáš Kalas e Václav Kadlec. In ogni caso il capitano ceco Jakub Brabec ha assicurato durante la conferenza stampa della vigilia che la linea di difesa a quattro sarà pronta e attenta per tutti i 90 minuti anche senza il difensore del Chelsea FC. "Lo sappiamo, e riusciremo a gestire la cosa", ha detto il giocatore dello Sparta Praha. "La difesa è pronta". 

Danimarca
Dubbi sulla presenza di Pierre Højbjerg in vista della sfida di mercoledì. Il giocatore del Bayern Monaco non ha voluto correre rischi alla vigilia dell'incontro. "Sembra che stia bene", ha detto il Ct danese Jess Thorup a proposito dell'infortunio alla coscia di Højbjerg. Yussuf Poulsen si è allenato con una fasciatura sulla coscia destra, ma non sembra ci siano problemi seri per lui. Thorup ha confermato che Jakob Busk giocherà in porta contro i padroni di casa.

Germania
"Ha poco senso giocare con undici portieri o con undici individualisti", ha detto il Ct tedesco Horst Hrubesch, che non ha voluto sbilanciarsi sulla formazione iniziale contro la Serbia. Prima della conferenza stampa i tedeschi hanno effettuato un allenamento leggero e si sono sottoposti a una seduta rigenerante in hotel. Poi un sopralluogo del campo del Letná Stadium di Praga, dove il tecnico avrà tutti i suoi giocatori a disposizione.

Serbia
Parlando con i media prima dell'allenamento della vigilia al Letná Stadium, il capitano della Serbia Marko Petković ha elogiato lo spirito della squadra in vista della sfida contro la Germania. "L'atmosfera in squadra è meravigliosa e non vediamo l'ora dell'inizio del torneo", ha detto il giocatore della Stella Rossa. "La Germania è una delle squadre più forti qui ed è favorita, ma abbiamo dimostrato di poter competere e vincere con chiunque".

Jack Butland e James Ward-Prowse
Jack Butland e James Ward-Prowse©UEFA.com

Gruppo B
Inghilterra

Prima dell'allenamento di martedì pomeriggio, il capitano della nazionale inglese Jack Butland e il centrocampista James Ward-Prowse hanno fatto visita alla Heyrovského School a Olomouc e partecipato a una sessione di allenamento con gli alunni. A margine dell'evento, Ward-Prowse ha elogiato la forza e l'unione dell'Inghilterra: "Non siamo qui solo per partecipare, siamo qui per vincere. Questo è il punto di vista non solo tra noi giocatori ma anche dello staff. Siamo molto uniti".

Italia
Gli Azzurrini hanno riposato in mattinata mentre nel primo pomeriggio, presso il Centro Sportivo di Olomouc, i tre portieri a disposizione di Luigi Di Biagio - Marco Sportiello, Francesco Bardi e Nicola Leali - hanno parlato in conferenza stampa ai giornalisti. Bardi, protagonista due anni fa in Israele, sogna un altro grande Europeo: "Abbiamo una grande voglia di far bene e vogliamo essere protagonisti. Già due anni fa eravamo una grande squadra, adesso arriviamo a questa fase finale con un gruppo molto compatto e nessuno di noi vuole fermarsi ora". Ne pomeriggio, la squadra ha svolto il suo primo allenamento qui in Repubblica ceca.

Portogallo

Il Portogallo ha iniziato la giornata partecipando a un meeting UEFA sulle partite truccate, prima di allenarsi a Uherske Hradiste. Già in pianta stabile nella nazionale maggiore portoghese, il centrocampista dello Sporting CP William Carvalho non ha nascosto la sua gioia di partecipare al torneo con l'U21: "E' sempre una grande motivazione essere in nazionale, al di là del livello in cui si gioca. Solitamente è molto importante vincere la prima partita in un torneo come questo ma spesso perdere al primo ostacolo non influisce sulle possibilità qualificarsi".

Svezia
Diversi calciatori della squadra svedese hanno parlato in mixed zone ai giornalisti prima di svolgere un allenamento focalizzato sui calci piazzati e il lavoro tattico. L'intero gruppo si è allenato a pieno ritmo, compreso l'attaccante Isaac Kiese Thelin, rientrato daggli impegbi con la nazionale maggiore con un problema al tallone. Oscar Lewicki, centrocampista del Malmö, ha detto: "Abbiamo fatto due allenamenti molto intensi. Vedo molti sorrisi e facce serene, ma non dobbiamo dimenticare perchè siamo qui. Siammo già molto dell'Italia, sappiamo cosa dovremo fare quando li affronteremo".