UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Nuvole all'orizzonte per la Germania Under 21

Il pareggio contro l'Italia e la sconfitta contro l'Inghilterra hanno evidenziato qualche problema per la squadra di Horst Hrubesch in vista dell'Europeo di quest'estate. Ecco alcune domande al quale il Ct cercherà di rispondere.

La Germania ha talento, ma riuscirà a sfruttarlo?
La Germania ha talento, ma riuscirà a sfruttarlo? ©Getty Images

Il 2-2 casalingo contro l'Italia e la sconfitta per 3-2 in casa dell'Inghilterra hanno evidenziato qualche problema per la Germania di Horst Hrubesch in vista del Campionato Europeo Under 21 UEFA di quest'estate in Repubblica Ceca. Ecco alcune domande al quale il Ct cercherà di rispondere.

Chi sarà il portiere?
Hrubesch ha un problema di abbondanza e dovrà scegliere fra quattro portieri di talento: Marc-André ter Stegen (FC Barcelona), Bernd Leno (Bayer 04 Leverkusen), Timo Horn (1. FC Köln) e Loris Karius (1. FSV Mainz 05). Gli ultimi due stanno facendo molto bene in Bundesliga, ma in generale si ritiene che il titolare sarà Ter Stegen con Leno a fare da vice.

Riuscirà la Germania a schierare la squadra più forte?
Nella squadra di Hrubesch figurano giocatori che hanno già esperienza con la nazionale maggiore, come Ter Stegen, Max Meyer, Kevin Volland, Christian Günter e Matthias Ginter, ma Joachim Löw non ha imposto limiti e ha dichiarato: "Preferisco vedere i giovani a un torneo importante piuttosto che in panchina nella nazionale maggiore". Ginter, vincitore della Coppa del Mondo FIFA, è fra questi: "A volte un piccolo passo indietro può aiutarti a farne uno più grande in avanti", ha commentato il difensore del Borussia Dortmund.

Ter Stegen: il n.1 della Germania?
Ter Stegen: il n.1 della Germania?©Getty Images

Chi saranno le stelle della Germania?
Hrubesch ha una rosa allargata di circa 40 giocatori e, anche se Ter Stegen, Volland ed Emre Can sembrano pedine inamovibili, dovranno rispettare l'etica di squadra. "Abbiamo tanti giocatori che possono fare la differenza in un torneo - ha commentato il tecnico, 63 anni -. L'importante è che ci sia un buon affiatamento e che i ragazzi vogliano vincere ogni partita. Anche se non siamo riusciti a battere l'Italia e l'Inghilterra, sono soddisfatto e mi aspetto un ottimo torneo".

Ginter: un leader naturale?
Ginter: un leader naturale?©Getty Images

La squadra è forte come quella vincitrice nel 2009?
Nella Germania di Hrubesch che ha battuto l'Inghilterra per 4-0 in Svezia giocavano Manuel Neuer, Benedikt Höwedes, Mats Hummels, Sami Khedira e Mesut Özil, ma il Ct pensa che l'attuale squadra non sia da meno. "Non è inferiore a quella del 2009 - ha commentato -. Anche i nuovi arrivati giocano un bel calcio. Forse manca qualche leader, come Neuer, Khedira o Hummels, ma mi aspetto di vederli emergere al torneo". Moritz Leitner, Johannes Geis e Ginter sembrano essere i candidati più probabili.

Quali problemi potrebbe avere la Germania?
Poiché le semifinaliste avranno la garanzia di un posto alle Olimpiadi, al torneo ci sarà grande pressione sin dalla fase a gironi: sicuramente, Serbia, Danimarca e Repubblica Ceca schiereranno la migliore formazione. "Le nostre avversarie hanno giocatori con diverse presenze in nazionale maggiore", ha  commentato Volland. Questo potrebbe essere un problema perché, anche se dotati di grande talento, molti giocatori tedeschi non sono così abituati ai massimi livelli. Le partite contro Italia e Inghilterra hanno destato qualche preoccupazione e risultati simili al torneo potrebbero essere un grosso problema.