Da Aarhus alla gloria nel 2011

Il Musikhuset di Aarhus ospiterà il sorteggio della fase di qualificazione del Campionato Europeo Under 21 UEFA 2009/11, in programma mercoledì 4 febbraio 2009: Italia testa di serie.

Da Aarhus alla gloria nel 2011
©UEFA.com

Il Musikhuset di Aarhus ospiterà il sorteggio della fase di qualificazione del Campionato Europeo Under 21 UEFA 2009/11, in programma mercoledì 4 febbraio 2009. Le squadre di tutte le nazioni affiliate alla UEFA cercano un posto per la fase finale in Danimarca.

Struttura del torneo
In veste di nazione ospitante, la Danimarca è qualificata di diritto per la fase finale a giugno 2011. Le restanti 52 squadre verranno suddivise in 10 gironi (otto da cinque squadre e due da sei) ed estratte da cinque urne secondo la classifica per coefficienti. Le partite della fase gironi verranno disputate con un incontro di andata e uno di ritorno, secondo la formula del girone all'italiana, e inizieranno il 28/29 marzo 2009 per concludersi il 7 settembre 2010.

Spareggi
Al termine della prima fase, le vincitrici dei 10 gironi e le quattro migliori seconde accederanno agli spareggi per la fase finale. Le vincitrici dei sette incontri (con gara di andata ritorno) raggiungeranno Danimarca alla fase finale. Poiché partecipano alla Coppa del Mondo FIFA Under 20 a ottobre, Spagna, Inghilterra, Italia, Germania, Repubblica Ceca e Ungheria verranno assegnate ai gironi di qualificazione a cinque squadre e saranno esonerate dal disputare le partite del torneo a ottobre 2009.

Il sorteggio
Ogni urna conterrà 10 squadre, mentre l'urna E conterrà le 12 squadre con i coefficienti più bassi. Da ognuna delle cinque urne verrà estratta una squadra, fino a completare i 10 gironi di qualificazione, mentre i Gruppi 1 e 2 a sei squadre riceveranno un'ulteriore squadra dall'urna E. Le urne verranno sorteggiate in ordine alfabetico inverso (dalla urna E alla A).

Secondo  la classifica per coefficienti (vedere paragrafi 7.02-7.05 del regolamento della competizione), le squadre sono state assegnate alle cinque urne come segue:-
A: Spagna*, Inghilterra*, Italia*, Germania*, Serbia, Francia, Austria, Turchia, Israele, Russia.
B: Bielorussia, Repubblica Ceca*, Portogallo, Svezia, Finlandia, Galles, Svizzera, Ucraina, Romania, Croazia.
C: Olanda, Belgio, Scozia, Ungheria*, Grecia, Norvegia, Moldavia, Armenia, Bulgaria, Irlanda del Nord.
D: Polonia, Lettonia, Slovacchia, Albania, ERJ Macedonia, Islanda, Slovenia, Repubblica d'Irlanda, Bosnia-Erzegovina, Montenegro.
E: Cipro, Georgia, Lituania, Kazakistan, Andorra, Isole Faroe, Estonia, Malta, San Marino, Azerbaigian, Liechtenstein, Lussemburgo.

*Squadre da assegnare ai gironi a cinque squadre ed esonerate dagli incontri a ottobre 2009

In alto