Under 21, si riparte a febbraio

Diverse squadre cercano un posto nei play-off e per la fase finale degli Europei UEFA di categoria, che vedrà otto squadre impegnate in Svezia nel 2009.

Le qualificazioni per il Campionato Europeo Under 21 UEFA 2009 riprenderanno a febbraio, con diverse squadre vicine al traguardo degli spareggi.

Olanda prima
Le vincenti dei dieci gironi e le migliori quattro seconde classificate si sfideranno a ottobre negli spareggi per determinare le sette squadre che si uniranno alla Svezia per la fase finale del torneo. L’Olanda, campione in carica, ha già avanzato la sua candidatura vincendo le prime quattro partite senza subire reti. La squadra di Foppe de Haan è cambiata molto rispetto a quella che ha conquistato il titolo in casa lo scorso giugno, ma i risultati sono immutati: primo posto nel girone, a più due dalla Norvegia e con una gara in meno.

Ottime partenze
A punteggio pieno sono anche Finlandia e Spagna. Gli scandinavi guidano il Gruppo 6 dopo cinque gare, mentre la Spagna è in testa al Gruppo 4 dopo quattro vittorie consecutive. La Spagna è prima a pari punti con la Russia ma con una migliore differenza reti, nonché una gara in meno. Gli iberici non hanno ancora subito reti e si stanno dimostrando una squadra travolgente, anche grazie all’innesto del talento Bojan Krkić dall’Under 19.

Sorpresa bielorussa
La Finlandia è soltanto una delle sorprese di questa prima fase di qualificazioni. I risultati confortanti della nazionale maggiore nelle qualificazioni a UEFA EURO 2008™ sembrano aver contagiato anche l’Under 21 nordirlandese, che guida il Gruppo 9, pur con due partite in più rispetto alla Germania. La Bielorussia resta in scia della Serbia, finalista nel 2006, nel Gruppo 8. La nazionale maggiore dell’Austria attraversa un momento difficile, ma può consolarsi con i giovani promettenti dell’Under 21, che conquisteranno un posto per gli spareggi battendo in casa la Slovacchia il 26 marzo.

Azzurrini in testa
Fra le altre squadre presenti al Campionato Europeo UEFA del 2007, gli Azzurrini, cinque volte campioni d’Europa, comandano il Gruppo 1 con sei vittorie e un pareggio in sette gare, precedendo la Croazia di un punto e avendo giocato una gara in meno. L’Inghilterra è in testa nel Gruppo 3 davanti al Portogallo e sembra avviata a vincere il girone, se non perderà lo scontro diretto in casa a settembre. Il Belgio, semifinalista a giugno, è fuori dai giochi con appena quattro punti in cinque gare nel Gruppo 7, mentre Israele ha avuto un inizio lento nel Gruppo 9. La Repubblica Ceca è imbattuta e in testa al Gruppo 2 con 14 punti in sei partite. Infine, Francia e Romania sono coinvolte in un appassionante testa a testa al vertice del Gruppo 10.