Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Fer ci racconta l'Olanda

Dal duro della squadra fino a Babbo Natale Clasie, il resident DJ Leroy Fer concede a UEFA.com un po' del suo tempo libero in spiaggia per parlare della rosa olandese in Israele.

Autoproclamatosi il più scherzoso, il DJ e il ballerino della squadra, Leroy Fer concede un po’ del suo tempo in spiaggia per parlare con UEFA.com. Il centrocampista dell’FC Twente ci racconta tutto sui suoi compagni, dal più veloce a quello che diventerà un allenatore.

Il più veloce …

Il mio cugino … Patrick van Aanholt, che gioca con il Chelsea. Fa sempre scommesse con tutti sulla velocità, ma credo che sia davvero il più veloce.

Il più duro …

Credo [Kevin] Strootman. E’ il capitano. E’ un duro. E’ sempre concentrato, in ogni momento.

Il più forte fisicamente…

Io ovviamente! No, no… Credo Nick Marsman, il secondo o terzo portiere.

Il più talentuoso…

Georginio Wijnaldum sulla spiaggia
Georginio Wijnaldum sulla spiaggia©Sportsfile

Il DJ …

Ancora io. Prima delle partite si sente sempre la mia muscia. E’ un mix di musica da club, piace a tutti.

Quello che diventerà un allenatore …

Penso Strootman … per come pensa ... Sa anche essere divertente, ma è sempre molto concentrato. E’ il capitano, credo diventerà un allenatore.

Il miglior soprannome …

Questo ragazzo, Jordi Clasie ... lo chiamiamo Babbo Natale ...  Poi c’è Patrick, 'Pata'; 'Gini', Georginio Wijnaldum; mi chiamano 'Lera', Leroy. Ce ne sono molti.

Il miglior ballerino ...

Io ... sicuro! No, no, no. No, no, no. [ride], dovrei ballare con qualcuno e la mia ragazza non è qui.

Contenuti attinenti

In alto