Tre punti sofferti per gli Azzurrini

Italia - Isole Faroer 2-1
Un gran tiro di Cigarini nel finale regala la vittoria agli Azzurrini. Il gol del primo vantaggio era stato realizzato da Russotto.

L'Italia Under 21 soffre ma alla fine ottiene i tre punti a Trento contro le Isole Faroer. Gli Azzurrini hanno bisogno di un gran tiro di Luca Cigarini a nove minti dal termine per piegare i meno blasonati avversari e restare a punteggio nel Gruppo 1 di qualificazione ai prossimi Europei UEFA di categoria.

Vantaggio Italia
La squadra di Pierluigi Casiraghi passa in vantaggio al 26' grazie a una grande invenzione di Sebastian Giovinco che pesca l'inserimento di Andrea Russotto con un assist al bacio. L'attaccante tira di destro di prima intenzione e sblocca il risultato.

Pareggio
Il vantaggio degli Azzurrini dura però poco perché Einar Hansen pesca un jolly con un tiro da 40 metri che trova il portiere azzurro Andrea Consigli completamente fuori posizione. Il primo tempo finisce sull'1-1.

Cigarini-gol
Nella ripresa gli Azzurrini attaccano, mentre gli ospiti si chiudono a riccio. Sono molte le palle-gol per i ragazzi di Casiraghi. Nicola Pozzi è più volte fermato dal portiere avversario, mentre la punizione a girare di Giovinco si stampa sul palo. Consigli si riscatta con un intervento salva-risultato, poi, sugli sviluppi di un angolo di Giovinco, il pallone esce dall'area di rigore sui piedi dell'accorrente Cigarini e il centrocampista scocca il tiro che regala i tre punti all'Italia

Gara difficile
“Loro si sono solo difesi - ha detto Casiraghi al fischio finale -. Noi nel primo tempo non siamo andati benissimo, mentre nel secondo tempo è andata meglio. Per il gioco espresso e per le palle gol avute meritavamo di soffrire meno però va cosi. Non c'erano spazi e a volte siamo stati troppo statici. Non era facile ma alla fine siamo stati bravi a vincere una partita complicata”.

In alto