L'Ucraina ferma la Croazia

Croazia - Ucraina 1-1
Ante Rebić, attaccante della Fiorentina, porta avanti i padroni di casa, ma l'Ucraina risponde subito con Ruslan Malinovskiy e resta in corsa per la qualificazione.

Ruslan Malinovskiy ha segnato il gol del pari
Ruslan Malinovskiy ha segnato il gol del pari ©Yevhen Kraws

La Croazia spreca una grande possibilità per ipotecare gli spareggi di qualificazione per gli Europei UEFA Under 21 facendosi riprendere dall'Ucraina a Zagabria.

Ante Rebić porta in vantaggio i padroni di casa al 56'. Con tre punti la Croazia allungherebbe a +6 sulla Svizzera in testa al Gruppo 5, ma Ruslan Malinovskiy pareggia sei minuti più tardi rimettendo la sua squadra in piena corsa per la qualificazione.

La Croazia domina la prima frazione e va vicina al gol al 38' quando Ante Rebić pesca Stipe Perica il cui tiro è respinto dal palo. Il risultato si sblocca quando Šime Vrsaljko scappa via a destra e il suo cross è insaccato di potenza da Rebić.

Il vantaggio croato dura però poco perchè Malinovskiy sfrutta la confusione nella difesa dei padroni di casa, prende palla sulla sinistra dell'area di rigore e pesca l'angolo lontano. La Croazia colpisce ancora il palo con Rebić, mentre la conclusione di Marko Pjaca è sventata da Maxym Koval.

La Croazia ha adesso quattro punti in più della Svizzera, che ha giocato una gara in meno, e nove in più dell'Ucraina, che di partite in meno ne ha giocate tre.