L'Italia ha la storia dalla sua

Vincitrori del Gruppo A, gli Azzurrini sono la squadra con il miglior palmares nel torneo e recentemente hanno già battuto l'Olanda, avversaria nella semifinale di Petah Tikva.

Ciro Immobile è andato a segno nel successo ottenuto dall'Italia sull'Olanda lo scorso agosto
Ciro Immobile è andato a segno nel successo ottenuto dall'Italia sull'Olanda lo scorso agosto ©Getty Images

Sabato l'Italia sfida l'Olanda all'Ha Moshava Stadium nella seconda semifinale dei Campionati Europei UEFA Under 21.

• Gli Azzurrini, ancora imbattuti, hanno vinto il Gruppo A e affrontano l'Olanda, seconda classificata nel Gruppo B, con l'obiettivo di centrare il record di sette apparizioni in finale.

I precedenti
• Daniel de Ridder segnò il gol-partita nel successo 1-0 nella fase a gironi del 2006 che permise all'Olanda di qualificarsi a spese degli Azzurrini. La squadra di Foppe de Haan avrebbe poi conquistato il titolo continentale.

• L'ultima sfida tra le due squadre ha visto prevalere l'Italia, impostasi 3-0 in amichevole a Leeuwarden il 15 agosto 2012 nella prima gara di Devis Mangia da Ct. A decidere la sfida furono le reti nel primo tempo di Lorenzo Insigne, Ciro Immobile e Alessandro Florenzi.

• Ecco le formazioni della sfida dello Sportpark Cambuur Stadium:
Olanda: Zoet, Kappelhof (Dijks 46'), Blind, Van Dijk, Van Aanholt, Bacuna, Wildschut (Van la Parra 46'), Fer (Van Haaren 65'), De Jong (Foor 65'), Van Ginkel, John (Zeefuik 65').
Italia: Bardi; Donati, Capuano, Caldirola (Masi 62'), Frascatore (Romagnoli 80'), Florenzi (Laribi 70'), Marrone (Rossi 46'), Viviani (Crimi 46'), Insigne (Sala 46'); Immobile, De Luca (Longo 62').

Storia della partita
• L'Italia vanta il miglior palmares tra tutte le squadre con ben cinque titoli Under 21 conquistati, mentre l'Olanda ha trionfato nel 2006 e nel 2007.

• In semifinale l'Italia ha collezionato complessivamente cinque vittorie e quattro sconfitte. L'ultima apparizione degli Azzurrini risale al 2009, quando vennero battuti 1-0 dai futuri campioni della Germania.

• L'Olanda ha disputato quattro semifinali complessivamente. Nel 1998, quando approdò per la prima volta a questa fase del torneo, l'altra semifinale vedeva opposte come quest'anno Spagna e Norvegia.

• La vincente della sfida affronterà una tra Spagna e Norvegia nella finale del 18 giugno al Teddy Stadium di Gerusalemme.

Incroci
• Marco Verratti, partito dalla panchina, ha segnato il suo primo gol con la  nazionale maggiore azzurra firmando in pieno recupero l'1-1 nell'amichevole disputata il 6 febbraio contro l'Olanda. In quell'occasione anche Alessandro Florenzi subentrò a gara in corso, mentre Kevin Strootman, Stefan de Vrij, Bruno Martins Indi, Jordy Clasie, Adam Maher, oltre agli esordienti Daley Blind e Ola John, partirono tutti titolari per l'Olanda. Ricardo van Rhijn entrò in campo a partitya iniziata.

• Strootman era in campo in occasione del successo casalingo per 3-0 ottenuto dal PSV Eindhoven sull'SSC Napoli di Insigne nella fase a gironi di UEFA Europa League 2012/13, mentre Memphis Depay e Georginio Wijnaldum rimasero in panchina. I due presero parte alla gara di ritorno vinta 3-1 a Napoli, mentre Strootman fece da spettatore dalla panchina.

• Cristiano Biraghi ha esordito con l'FC Internazionale Milano entrando in campo all'ultimo minuto della sfida vinta 1-0 contro l'FC Twente di Luuk de Jong nella fase a gironi di UEFA Champions League 2010/11. John rimase invece in panchina.

• Il padre di Blind, Danny, ha capitanato l'AFC Ajax vittorioso contro l'AC Milan nella finale di UEFA Champions League del 1995.

• Il Ct dell'Olanda Cor Pot è estato assistente allenatore dell'FC Zenit St Petersburg eliminato con un 2-1 complessivo dall'Udinese Calcio negli ottavi di finale della Coppa UEFA 2008/09, ovvero nella stagione successiva al trionfo nella competizione del club russo.

I precedenti dal dischetto
• L'Italia ha vinto una semifinale ai calci di rigore, battendo 5-3 la Francia nel 1994 dopo lo 0-0 sul campo. Gli Azzurrini hanno anche avuto la meglio per 4-2 sulla Spagna nella finale del 1996 e per 4-3 sul Portogallo nello spareggio per i Giochi olimpici del 2007. Nel 1986, invece, sono stati  sconfitti 3-0 ai rigori dalla Spagna nella doppia finale del torneo.

• L'unico precedente dell'Olanda dal dischetto si è concluso con un successo per 13-12 sull'Inghilterra nelle semifinali del 2007.

Le ultime sull'Italia
• Mangia spera di avere nuovamente a disposizione Insigne contro l'Olanda dopo l'infortunio subito contro Israele.

• Luca Marrone, infortunato e indisponibile per il resto del torneo, ha chiesto e ottenuto dal sul suo club, la Juventus, il permesso di rimanere in Israele per sostenere i compagni.

• Mangia ha ribadito la sua filosofia calcistica, che passa attraverso il bel gioco: "Giocare bene è fondamentale - ha spiegato -. Da quando sono qui, vincere è sempre stato importante, ma la maniera in cui si vince lo è ancora di più".

Le ultime sull'Olanda
• Bram Nuytinck sarà indisponibile per il resto del torneo in seguito a un infortunio al ginocchio sinistro subito contro la Spagna. Il difensore dell'RSC Anderlecht farà ritorno in Belgio per proseguire il recupero.

• Strootman e De Vrij si sono allenati senza limitazioni e sono a disposizione del Ct dopo aver superato problemi fisici di lieve entità.

• Giovedì mattina l'Olanda ha svolto una seduta di recupero fisico in albergo prima di rilassarsi in spiaggia e di concedere una serie di interviste. La squadra ha svolto l'ultimo allenamento nel pomeriggio di giovedì, prima di festeggiare il 22esimo compleanno di Van Rhijn con una cena.

• Se scenderà in campo in semifinale, Leroy Fer eguaglierà il record di presenze nell'Olanda Under 21 di Arnold Bruggink, fermo a quota 31.

In alto