Skullerud chiede l'ultimo sforzo

Tor Ole Skullerud ha chiesto alla sua squadra di fare "un ultimo grande sforzo" per battere l'Italia e vincere il girone, ma Mangia ha assicurato che gli Azzurrini saranno pronti.

Il Ct della Norvegia Tor Ole Skullerud
Il Ct della Norvegia Tor Ole Skullerud ©Sportsfile

Il Ct della Norvegia Tor Ole Skullerud ha chiesto alla sua squadra di fare "un ultimo grande sforzo" non solo per conquistare un posto in semifinale ma anche per vincere l'ultima partita del Gruppo A e il girone a spese dell'Italia.

Alla squadra di Skullerud basta un punto per la certezza della qualificazione dopo essersi portata tre punti sopra Israele grazie alla vittoria per 3-1 contro l'Inghilterra nell'ultima gara giocata. La Norvegia potrebbe anche permettersi di perdere a meno che Israele non batta l'Inghilterra con almeno sei gol di scarto, ma Skullerud è certo che con la propria "sicurezza" la sua squadra non dovrà contare sui risultati di altri campi. Il Ct dell'Italia Devis Mangia si è invece detto "non sorpreso" dalla prestazione degli avversari ma insiste sul fatto che la sua squadra ha preso le giuste contromisure e si farà trovare preparata.

Tor Ole Skullerud, Ct Norvegia
L'umore della squadra è fantastico, la mentalità è stata sempre solida e i giocatori arrivati dalla rappresentativa maggiore ci hanno dato maggiore energia. Sono stati bene accettati dal gruppo ed eravamo certi di questo. Siamo ottimisti.

Abbiamo affrontato un test insidioso contro l'Inghilterra e l'Italia ha battuto 1-0 l'Inghilterra, questo dice tutto. Li abbiamo studiati, sono una squadra fantastica. Dovremo essere umili ma avere fiducia in noi stessi. Siamo convinti di poter fare un buon risultato, ma servirà un grande sforzo come accaduto contro l'Inghilterra.

Giocherà la miglior squadra possibile, vogliamo vincere il girone provando a fare del nostro meglio. Puntiamo ad arrivare primi, vogliamo battere l'Italia. Questo è l'obiettivo, ma non sarà facile.

Dovremo lottare molto. I quattro giocatori della rappresentativa maggiore ci daranno maggiore energia e freschezza. [Joshua King e Valon Berisha] sono due ottimi giocatori dotati di grande qualità. C'è grande concorrenza in mezzo al campo ma questo mi piace.

Avevamo un obiettivo quando siamo arrivati qui ed era quello di arrivare in semifinale, ma quando raggiungi questa fase vuoi chiaramente arrivare fino in fondo. Partiti come sfavoriti, ora qualificarci è per noi assolutamente un grande traguardo.

Risultato prima giornata
Israele - Norvegia 2-2 (Biton 16'rig, Turgeman 71'; Pedersen 24', Singh 90'+1')

Risultato seconda giornata
Inghilterra - Norvegia 1-3 (Dawson 57'rig; Semb Berge 15', Berget 34', Eikrem 52')
Nyland Haskjold; Elabdellaoui, Rogne (Nordtveit 83'), Semb Berge (Linnes 57'), Strandberg; Singh, Johansen, Eikrem (Ibrahim 68'); Berget, Pedersen, Nielsen.

Spogliatoi
Buone notizie sul fronte infortuni per la Norvegia: Fredrik Semb Berge è disponibile per la sfida contro l'Italia mentre Vegar Hedenstad torna in campo dopo aver scontato la squalifica. Resto della squadra a piena disposizione di Skullerud, che potrà contare anche sui quattro giocatori arrivati dalla prima squadra. "Siamo in forma e tutti i giocatori in buona condizione", ha detto. "Abbiamo uno staff medico incredibile".

Devis Mangia, Ct Italia
Noi pensiamo alla nostra partita, mi aspettavo passasero Spagna e Olanda. Ora non faccio nessuna scelta, forse una differenza c’è ma non ve la dico. Dobbiamo concentrarci sulla Norvegia, da domani sera penseremo a chi ci toccherà. E' un avversario da rispettare, è un'ottima squadra e ha un grande vantaggio rispetto alle altre, sono nel pieno della loro stagione. Noi metteremo in campo la squadra migliore per quella partita.

Un allenatore deve scegliere i giocatori che da un punto di vista fisico e mentale sono più adatti per giocare questa partita. A prescindere dai nomi entriamo tutti in campo con la stessa maglia. Dobbiamo ricordarci che è sempre un onore indossare la maglia della nazionale. La mentalità giusta è giocare per vincere, ed è anche la nostra. Una squadra prima di pensare a vincere il gruppo deve pensare a qualificarsi.

Paloschi è l’esempio del giocatore che mi ha messo più in difficolta da quando abbiamo iniziato il torneo per l'impegno e per l'atteggiamento negli allenamenti. Per ora ho fatto certe scelte. Domani Paloschi gioca.
Non sono sorpreso, una tra Inghilterra e Italia pensavo stesse fuori. Mi aspettavo che una delle due non si qualificasse. La Norvegia contro l’Inghilterra ha fatto vedere delle cose interessanti.

Risultato prima giornata
Inghilterra - Italia 0-1 (Insigne 79')

Risultato seconda giornata
Italia - Israele 4-0 (Saponara 18', Gabbiadini 42', 53', Florenzi 71')
Bardi; Donati, Bianchetti, Caldirola, Biraghi; Saponara, Florenzi, Verratti, Insigne; Immobile, Gabbiadini

Spogliatoi
Lorenzo Insigne non giocherà contro la Norvegia a causa di un infortunio alla caviglia che aveva rimediato contro Israele. In ogni caso Mangia spera di riaverlo a disposizione per le semifinali. Mangia ha anche confermato che Alberto Paloschi farà il suo debutto.

Statistiche
Le squadre si sono affrontate quattro volte finora in partite ufficiali U21, tutte nelle qualificazioni. Il bilancio è di due vittorie ciascuno.

Lo sapevi?
L'attaccante della Norvegia Jo Inge Berget si è trasferito all'Udinese Calcio dal Lyn Fotball nel 2008, ma non ha collezionato nessuna presenza con la prima squadra del club friulano.

Contenuti attinenti

In alto