Pot: 'Abbiamo vinto alla tedesca'

Il Ct dell'Olanda Cor Pot ha detto che il gol vittoria della sua squadra all'ultimo minuto è arrivato perchè ha "lottato fino all'ultimo", mentre Rainer Adrion rimpiange l'inizio stentato dei tedeschi.

Cor Pot con il portiere Jeroen Zoet dopo la vittoria dell'Olanda
Cor Pot con il portiere Jeroen Zoet dopo la vittoria dell'Olanda ©Sportsfile

Cor Pot, Ct Olanda
Abbiamo vinto e lo abbiamo fatto in stile tedesco. E' stato interessante vedere i giocatori olandesi lottare fino all'ultimo minuto per un buon risultato - il 2-0 era diventato 2-2, ma abbiamo comunque creato molte occasioni e alla fine credo ceh abbiamo meritato di vincere.

Penso che il gruppo sia molto felice e non è un un gruppo di 11 giocatori che ha vinto, abbiamo vinto in 23 e con lo staff. Si è visto che erano tutti contenti per gli altri a ogni gol, specialmente l'ultimo, ed è per questo che tutti si sono abbracciati e baciati ed è stato carino da vedere.

Abbiamo fatto passi indietro per il rigore al primo minuto del secondo tempo. Non abbiamo giocato a calcio dopo quello, non abbiamo tenuto palla e non abbiamo creato occasioni. Loro sono stati migliori e hanno meritato di trovare il pareggio ma dopo quello anche loro hanno fatto passi indietro e questa è una delle ragioni per cui abbiamo vinto alla fine. Mi aspettavo molto tifo olandese. E' bello per un paese piccolo come il nostro che vengano a farci il tifo.

Rainer Adrion, Ct Germania

L’Olanda ha giocato meglio di noi nel primo tempo. Non siamo partiti affatto bene. Però dopo l’intervallo siamo tornati in partita, abbiamo lottato per pareggiare creando buone occasioni in attacco. Siamo stati molto bravi a segnare il primo gol, poi è arrivato anche il pareggio e devo fare i complimenti ai miei ragazzi.

Tecnicamente l’Olanda è molto forte ma per noi è davvero triste perdere questa partita. Dobbiamo concentrarci sugli aspetti positivi, sul carattere di questa squadra. Ne avremo bisogno nelle prossime due partite.

Volevamo giocare dall’inizio come abbiamo fatto nella ripresa, se lo faremo nelle prossime due partite otterremo risultati diversi. Non possiamo più giocare come abbiamo fatto nel primo tempo, dobbiamo entrare in partita molto prima. All’intervallo ci siamo detti che dovevamo mostrare la nostra vera faccia e siamo riusciti ad esprimerci molto meglio nel secondo tempo.

In alto